ULTIMA - 17/11/17 - MATTIA FACCI SALUTA L'AURORA CAVALPONICA

Dopo Colantoni l’Aurora Cavalponica del presidente Bressan saluta anche la punta classe '87 Mattia Facci, ragazzo che si è sempre distinto per belle giocate e gol pesanti. Giocatore dalla classe pura e dalla grande esperienza maturata con le maglie di Villafranca, Cadidavid, Casteldazzano, Sona Mazza, Oppeano e Belfiorese sua ultima squadra prima di
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

16/10/17
AMATORI: IL S.LORENZO PESCANTINA VOLA IN VETTA ALLA CLASSIFICA

Davanti al proprio pubblico, nella 3^ giornata di campionato, il San Lorenzo batte, con merito, per 2 a 1, il San Giorgio Ingannapoltron e vola così, sola, in vetta alla classifica a 9 punti. Mister Foladori si affida al 4-2-3-1 e schiera Ganassini tra i pali; Maculan, Halouachi, Mosconi e Donatoni N. in difesa; a centrocampo Perina, Savoia, Chesini, Deguidi e Donatelli; in attacco Cattabianchi Marco. Fin dalla fase iniziale i padroni di casa provano a fare la partita con un possesso rapido e di qualità e una serie consecutiva di occasioni che si concludono però senza finalizzare il gioco. Dopo pochi minuti dal fischio d’inizio Perina perde la prima clamorosa occasione seguito poco più tardi da Maculon che, con un colpo di testa, imbocca il portiere. Al 27’ la palla finisce sulla traversa su un tiro deviato di Savoia che manca il goal. Termina 0 a 0 la prima sezione di gioco che ha visto la pressione della squadra di casa crescere costantemente. Nell’avvio di ripresa la squadra torna in campo con voglia e al primo giro d’orologio Cattabianchi va vicinissimo al goal. Arriva intanto il primo cambio: entra Gaburro per Chesini. Cattabianchi spreca l’ennesima occasione con una giocata sventata da una bella parata del n.1 avversario. Al 15’ minuto Mosconi batte dai 25 metri una punizione fatale, la palla rimbalza davanti al portiere che non la trattiene e sulla ribattuta Cattabianchi segna la splendida rete del vantaggio che sblocca il risultato. Al 25’ esce capitan Perina ed entra Accordini. Ci pensa ahimè l’arbitro a cancellare gli entusiasmi del Pescantina concedendo alla squadra ospite un calcio di rigore dubbio che riporta di nuovo in parità il risultato. Lo schiaffo del pareggio è forte ma il San Lorenzo non si lascia intimidire e inizia a giocare il miglior momento della gara. La squadra si guadagna diversi calci d’angolo che vengono però sprecati. Nel finale di gara arrivano anche gli ultimi tre cambi: Cattabianchi F. per Mosconi; Roccabianca per Donatelli, Leardini per Cattabianchi Marco, la formazione cambia modulo che diventa un 3-3-4. La svolta decisiva arriva a pochissimi minuti dalla fine quando, su un bel lancio di Accordini, Ivan Savoia procura alla squadra un decisivo calcio di rigore per un'uscita fallosa su di lui del portiere avversario. Dal dischetto Gaburro va a segno facendo esultare i propri tifosi. Nell’adrenalina del finale di gara il team ingrana la marcia e la coppia Gaburro-Roccabianca fa sognare per un attimo il terzo goal: il numero 18 Gaburro subisce fallo dall’ultimo difensore e si guadagna una punizione che viene battuta da Roccabianca che sfiora incredibilmente e di pochissimo la terza rete mandando la palla all’incrocio dei pali. È un San Lorenzo presente, aggressivo e nel pieno delle forze. È convincente la prestazione di questo inizio di stagione e, se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera, allora questa si prospetta essere una buona annata perché, la storia, la scrive chi vince. (E.D.)

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
12/11/17 - 2^CATEGORIA, GIRONE D, 10^GIORNATA: CORIANO-BOYS GAZZO 2-4
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire