ULTIMA - 15/12/17 - MOLTI GLI AVVICENDAMENTI, FEDRIGO SALUTA IL COLOGNOLA

Davvero molti i cambi sulle panchine delle nostre squadre dilettantistiche dall'inizio della stagione. In Eccellenza il Caldiero ha sostituito Roberto Piuzzi con Cristian Soave, il Sona Mazza Luigi Possente con Giuseppe Brentegani e il Vigasio: Gianluca Manini con Vincenzo Cogliandro. In Promozione l'Albaronco ha sostituito Davide Mazzo con
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

21/11/17
IL LA VETTA SI CONFERMA IN VETTA BATTENDO IL QUINZANO

Si č giocato ieri sera sul sintetico di via sogare il posticipo della 9^ giornata del girone A del campionato di Terza categoria che vedeva in campo il Quinzano di mister Davide Pegoraro contro i biancazzurri del La Vetta di mister Nicola Martini, capolista del girone con 19 punti alla pari dell'Avesa. I locali del presidente Bergamaschi sognavano i 3 punti che gli avrebbero fatto fare un gran balzo in avanti in classifica ed invece alla fine hanno dovuto cedere 0 a 1 contro un La Vetta che ha dominato e meritato la vittoria che č arrivata al 35° della ripresa grazie a Bazzan che insacca su assist perfetto di uno Specchierla che č stato decisamente il migliore in campo. Il La Vetta giā nel primo tempo si era fatto pericolosissimo con una clamorosa traversa colpita da Specchierla e confezionando almeno quattro occasioni da goal tutte neutralizzate da un Perbellini dimostratosi strepitoso in tutte le azioni dei biancoblu ospiti. Il Quinzano visto ieri, apparso scarico e senza idee, č andato vicino al goal con una punizione di Gantes, con un tiro da fuori area di Butturini e con una punizione velenosa di Gentile. La ripresa si apre come il 1° tempo, con il La Vetta a fare la partita e ha sbagliare occasioni piuttosto nitide mentre il Quinzano prova qualche sortita in avanti senza fortuna e soprattutto senza grande convinzione. Il match si decide all'80° minuto di gioco, l'arbitro Gattuso non fischia un fallo su Gobbi, che sembrava evidente, e sul successivo rilancio un'uscita maldestra di Lugoboni spalanca il campo a Specchierla che serve Bazzan che a porta vuota non ha problemi ad insaccare in rete il vantaggio ospite. Il Quinzano si butta in avanti alla ricerca del pari ma il colpo di testa di Vitelli e centrale. All'89° l'arbitro ammonisce il portiere ospite per perdita di tempo e concede un ghiotta punizione a due in area ma Vitelli spreca ancora. L'ultima azione č del La Vetta che al terzo minuto di recupero manca il 2 a 0 con Gottardo. Si chiude una partita che ha visto il La Vetta trionfare meritatamente, per i granata ci sarā l'occasione di un pronto riscatto giā da domenica a Pizzoletta. Con la vittoria di ieri il La Vetta del presidente Dario Zampini rimane in testa da solo con 22 punti a +3 sull'Avesa. Il Quinzano resta in ottava posizione a -8 dalla capolista ma a solo 2 punti dalla zona play-off.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
10/12/17 - 2^CATEGORIA, GIRONE D, 14^GIORNATA: CORIANO-ROVERCHIARA 1-1
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire