ULTIMA - 15/8/18 - BUON FERRAGOSTO A TUTTI I NOSTRI LETTORI

La redazione di ...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

1/6/18
STEFANO FERRARESE PRONTO A PERCORRERE NUOVE STRADE

"E’ stata una stagione un po’ tribolata dal punto di vista dei risultati, l’obiettivo nostro era di arrivare tra le prime cinque per accedere ai play off ma purtroppo, pur arrivando quinti, non ce l'abbiamo fatta per differenza punti. Ad agosto eravamo tanti giocatori nuovi quindi ci abbiamo messo un po’ di tempo a trovare l'amalgama giusta e l’assetto adatto. Poi l'infortunio al portiere Lorenzo Favari a metà campionato ci è costato quei punti necessari per poter raggiungere l’obiettivo. Gruppo fantastico e società che si è comportata in maniera encomiabile dall’inizio alla fine sotto tutti i punti di vista, senza farci pressioni. A Poiano è già la terza volta che torno, proprio perché qui ci si sente sempre come a casa, una cosa che non trovi dappertutto. Rimane il mio rammarico per non aver dato un maggior apporto alla squadra per il raggiungimento dei play off, soprattutto perchè fisicamente ero mai stato così in forma come quest'anno, e questo merito anche di mister Riccardo Olivieri che ha fatto un ottima preparazione. Così voglio essere anche nelle prossime stagioni visto che la mia voglia di far bene è sempre la stessa. Ci sono stagioni dove ti va tutto bene e altre che nascono e finiscono male ma il calcio è anche questo. L'importante è aver sempre la determinazione e la dedizione per provarci, mettendoci il massimo impegno dal primo all'ultimo giorno della stagione. Faccio un grosso in bocca al lupo ai ragazzi e alla società per l’anno prossimo e li ringrazio di cuore per l'anno passato insieme". Queste le parole della punta classe 1981 Stefano Ferrarese arrivato quest’anno nelle file dei bianconeri della Juventina Valpantena del presidente Diego Malaffo. Stefano è fratello del più celebre “Caio”, oggi direttore sportivo del Levico Terme in serie D e con un passato da giocatore professionista nell’Hellas Verona. Proprio “Caio” dice: "Mio fratello Stefano in campo non si risparmia mai. Da veramente tutto e a volte per la troppa foga rimedia qualche cartellino di troppo, ma ci può stare. Non mi ha ancora detto se ha già trovato una nuova squadra. Sono proprio curioso di sapere dove andrà". (R.P.)

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire