ULTIMA - 20/11/18 - IL S.GIOVANNI ILARIONE LASCIA LIBERO BOMBER MARCO CHIARELLO

Sta lottando per la salvezza il San Giovanni Ilarione del nuovo presidente Luca Boschetto e del riconfermato vice presidente Carlo Gromeneda, domenica scorsa sconfitta per 3 a 1 in casa del Montorio di mister Marco Burato tornato capolista del girone B di Prima categoria approfittando della sconfitta del Casaleone in casa del lanciatissimo Atletico Città di
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

24/10/18
MARIO TESINI E' IL NUOVO D.G. DEL S.GIOVANNI LUPATOTO

Mario Tesini, ex diesse dell’A.C. Sambonifacese dal 2009 al 2012, anni in cui il dirigente di Quaderni valorizzò Dimas, Andrea Brighenti e Jorginho, e poi osservatore di Mantova, Ascoli e FeralpiSalò, è il nuovo diggì del San Giovanni Lupatoto. “L’ho trovato una persona terra terra” ha motivato la scelta il presidente dei lupatotini Daniele Perbellini “parlo così perché non lo conoscevo e mi è stato presentato da un uomo vicino alla nostra società. Ci serviva un uomo di esperienza, in grado di far cambiare rotta alla Prima squadra, che è una matricola di Eccellenza, e in un girone in cui siamo posizionati, dopo 7 gare, al penultimo posto a quota 4 punti”. Immaginiamo che con l’arrivo di Tesini saranno previsti rinforzi al mercato di dicembre…  “Ci siamo rivolti a Tesini anche in quest’ottica, perché è un grande conoscitore di calcio, meglio, di giocatori di calcio. Purtroppo, la squadra, con la scusa che siamo stati ufficialmente ammessi l’8 di agosto, è stata fatta in fretta e un po’ malotto. Faremo fatica a tirarci fuori dalle secche della classifica, ma, niente nel calcio è impossibile. A parte, infatti, il Caldiero che è di un altro pianeta, abbiamo incontrato finora avversarie non stellari, molto normali”. Ed ancora: “Mi aspettavo fino ad ora qualcosa di più da qualche giocatore, di cui mi avevano parlato molto bene all’atto di acquisto. Ma, se tiriamo fuori gli attributi, dovremmo farcela a portarci in un mare più tranquillo!” Mario Tesini, dunque, si aggiunge al diesse bianco-rosso Gino Crema, coprendo il vuoto lasciato dall’uscita della società dall’ex diggì Vito Bullo, che ha rassegnato le dimissioni alla vigilia del storico debutto dei bianco-rossi lupatotini in Eccellenza.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
18/11/18 - 3^CATEGORIA, GIRONE B, 9^GIORNATA: NOI LA SORGENTE-CORIANO 5-2
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire