ULTIMA - 26/3/19 - PERDE LA VITA IN MOTO IL CAPITANO DEL MERLARA CANEVAROLO

Incidente mortale ad Ospedaletto Euganeo. Ieri sera alle ore 19 circa, Matteo Canevarolo, ragazzo di 44 anni di Saletto di Borgo Veneto era in sella alla sua Ducati Monster e stava rincasando dopo una giornata di lavoro (era un odontotecnico), quando si è improvvisamente schiantato contro la fiancata destra di un furgone che stava svoltando per entrare in un
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

24/10/18
MARIO TESINI E' IL NUOVO D.G. DEL S.GIOVANNI LUPATOTO

Mario Tesini, ex diesse dell’A.C. Sambonifacese dal 2009 al 2012, anni in cui il dirigente di Quaderni valorizzò Dimas, Andrea Brighenti e Jorginho, e poi osservatore di Mantova, Ascoli e FeralpiSalò, è il nuovo diggì del San Giovanni Lupatoto. “L’ho trovato una persona terra terra” ha motivato la scelta il presidente dei lupatotini Daniele Perbellini “parlo così perché non lo conoscevo e mi è stato presentato da un uomo vicino alla nostra società. Ci serviva un uomo di esperienza, in grado di far cambiare rotta alla Prima squadra, che è una matricola di Eccellenza, e in un girone in cui siamo posizionati, dopo 7 gare, al penultimo posto a quota 4 punti”. Immaginiamo che con l’arrivo di Tesini saranno previsti rinforzi al mercato di dicembre…  “Ci siamo rivolti a Tesini anche in quest’ottica, perché è un grande conoscitore di calcio, meglio, di giocatori di calcio. Purtroppo, la squadra, con la scusa che siamo stati ufficialmente ammessi l’8 di agosto, è stata fatta in fretta e un po’ malotto. Faremo fatica a tirarci fuori dalle secche della classifica, ma, niente nel calcio è impossibile. A parte, infatti, il Caldiero che è di un altro pianeta, abbiamo incontrato finora avversarie non stellari, molto normali”. Ed ancora: “Mi aspettavo fino ad ora qualcosa di più da qualche giocatore, di cui mi avevano parlato molto bene all’atto di acquisto. Ma, se tiriamo fuori gli attributi, dovremmo farcela a portarci in un mare più tranquillo!” Mario Tesini, dunque, si aggiunge al diesse bianco-rosso Gino Crema, coprendo il vuoto lasciato dall’uscita della società dall’ex diggì Vito Bullo, che ha rassegnato le dimissioni alla vigilia del storico debutto dei bianco-rossi lupatotini in Eccellenza.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
24/3/19 - 3^CATEGORIA, GIRONE B, 20^GIORNATA: CORIANO-GAZZOLO 2014 1-2
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire