ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

17/11/18
MISTER PADOVANI: “IL BOVOLONE E' UN CANTIERE APERTO”

Matricola del girone “B” di Prima categoria, il Bovolone del 28enne presidente Paolo Zago, sta navigando al 10° posto della classifica. E, in estate la dirigenza, frutto della fusione di 3 club (il “vecchio” Bovolone, il Concamarise e il Bovolone F.C.), ha ritenuto di rinnovare la fiducia al trainer che aveva guidato il Bovolone nella scorsa annata, l’isolano (di Isola della Scala) Devis Padovani. “Il Bovolone? E’ un cantiere aperto” risponde il giovane coach, condividendo con i giocatori, nella serata del dopo allenamento, un buon piatto di risotto al tastasal cucinato da Federico Tambalo da Concamarise “un cantiere perché siamo una matricola e come tale si possono incontrare qualche difficoltà. Siamo partiti bene, poi, a causa degli infortuni, abbiamo rallentato, ed ora ci stiamo assestando, anche se abbiamo già individuato le zone dove poterci rafforzare a dicembre, per poter sperare in un posto a maggio al sole. Stiamo lavorando per aggiustare qualche numero tattico e ci aspettano all’orizzonte non nubi, ma cieli sereni”. Che campionato è il vostro? “Tosto, con club attrezzati per il salto, quali Montorio, Isola Rizza, Casaleone ed Atletico Città di Cerea. Noi abbiamo tanti ragazzi, abbiamo 7/11esimi che non hanno mai giocato in Prima categoria, e per questo, se abbiamo commesso qualche errore, è stato per l’inesperienza del nuovo Torneo”. L’obiettivo vostro? “Quello di raggiungere in fretta i 40 punti della salvezza, per poi vedere cosa siamo in grado di fare”. Di chi sentiremo parlare dei giocatori rosso-blu “mobilieri”? “Di Milos Milanovic, classe1998, centrocampista centrale, frutto del vivaio bovolonese. Poi, è una lieta conferma l’attaccante Denis Zanini, ragazzo classe 1997, che gioca, corre, s’impegna, è davvero un grande atleta!”

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire