ULTIMA - 18/2/19 - GRANDE GESTO DI FAIR PLAY DEL SAVAL MADDALENA

Grande gesto di fair play, che difficilmente si vede nei campi di calcio dilettantistici, quello accaduto ieri prima della gara fra la capolista Pieve San Floriano e il Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro, squadra in piena lotta per una poltrona play-off nel girone A di Terza categoria. I biancazzurri locali avevano in distinta ben tre giocatori
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

2/2/19
OGGI IL CHIEVOVERONA VALPO VA A FAR VISITA ALLA FIORENTINA

È un ChievoVerona Valpo rinvigorito nello spirito e nell’orgoglio quello che si sta preparando all’insidiosa trasferta di Firenze in programma oggi pomeriggio. Dopo il rotondo successo interno contro la Florentia, un’altra compagine toscana si staglia sul cammino del sodalizio clivense: capitan Valentina Boni e compagne alla quindicesima giornata di Serie A sono attese dalla Fiorentina, terza forza della massima serie. Il blasone e la posizione in classifica della Viola impongono alle ragazze di mister Emiliano Bonazzoli di approcciare i novanta minuti con la massima attenzione e determinazione possibili se vogliono provare a scardinarne le solide certezze. Lisa Faccioli, difensore del Valpo, ha presentato l’incontro: «Domani ci aspetta una trasferta sicuramente impegnativa – commenta la giocatrice gialloblù – incontreremo la terza forza del campionato, nonché una delle squadre che esprime il miglior gioco di tutta la Serie A. I tre punti conquistati sabato scorso contro la Florentia sono stati sicuramente importanti per noi, in quanto ci ha restituito quell’entusiasmo che ultimamente ci mancava. Ora però dobbiamo continuare su questa strada e lavorare in settimana per prepararci al meglio ad ogni partita come se fosse una finale». Un impegno, quello di domani, nel quale la componente psicologica la farà sicuramente da padrone. «Abbiamo cercato di preparare al meglio questa sfida – continua Faccioli - analizzando sia le potenzialità individuali, sia quelle di squadra della Fiorentina. A livello mentale non dovremo commettere l'errore di entrare in campo con paura o con il pensiero che siano più forti di noi. Dobbiamo giocare con la consapevolezza che se dimostriamo la stessa intensità e mentalità di sabato scorso, possiamo toglierci delle belle soddisfazioni».

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire