ULTIMA - 23/3/19 - VIAREGGIO CUP: LA PRIMA SEMIFINALE A FORTE DEI MARMI

Sarà lo stadio "Necchi-Balloni" di Forte dei Marmi (in provincia di Lucca) ad ospitare lunedì 25 marzo la prima semifinale - inizio alle ore 14 - della 71ª Viareggio Cup. Restano confermate la sede e l'orario d'inizio della seconda semifinale, in programma sempre lunedì 25 (ore 16.30) all'Intels training center "Ferdeghini"
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

17/2/19
GIANA ERMINIO E VIRTUS VERONA SI DIVIDONO LA POSTA (1-1)

E' finito 1 a 1 lo scontro salvezza fra Giana Erminio e Virtus Verona, valido per la 27^ giornata di campionato (8^ di ritorno), che si è giocato ieri al Comunale “Città di Gorgonzola”. Un punto che serve poco ad entrambe che se finisse oggi il campionato sarebbero retrocesse in serie D. Il Giana è terzultimo a 26 punti mentre la Virtus Verona è sempre più ultima da sola, complice anche l'inaspettata vittoria esterna dell'Albinoleffe (0-1) a Pesaro. Partita bloccata dalla paura di perdere, con le due squadre che faticano a rendersi pericolose. Si deve aspettare un quarto d'ora per vedere la prima conclusione pericolosa del Giana con Barba che conclude alto. La Virtus risponde al 22° con Nolè in rovesciata ma Iovine salva. I Giana ci prova ancora con una punizione di Dalla Bona che Chironi para. Poi è Perico a svettare di testa ma la palla esce di poco. Al 36° i biancazzurri locali di mister Cesare Albè passano in vantaggio con Iovine che non lascia scampo a Chironi. In chiusura di tempo grande reazione dei rossoblu veronesi che vanno al tiro con Grbac su punizione, con Nolè, che da sotto rete spreca calciando alto e proprio al 45° con Gandolfo che gira di testa fuori di un soffio sul secondo palo con Nolè che non arriva di poco al tap-in vincente. Nel 2° tempo mister Fresco inserisce Lavagnoli per Trainotti e dopo un solo minuto la Virtus Verona pareggia. Sul traversone dalla destra Casarotto stoppa palla e lascia partite un gran diagonale incrociato che fa secco Leoni. Il Giana si scuote e va al tiro più volte senza però impensirire Chironi. Al 26’ occasione per i locali con Rocco che sfiora il raddoppio. Il Giana Erminio insiste ed un minuto dopo colpisce la traversa con un gran tiro dalla distanza di Palesi. La Virtus Verona è in difficoltà e mister Gigi Fresco opera qualche cambio. In chiusura di tempo ci prova il rossoblu Fasolo dal limite dell'area ma il suo tiro sfiora l’incrocio dei pali. I minuti di recupero sono un'assedio dei locali con i rossoblu che temono l'ennesima beffa che questa volta non arriva. Sabato prossimo al "Gavagnin-Nocini" sarà di scena il Vicenza, un derby assolutamente da vincere per non perdere il treno salvezza. Le altre gare di ieri hanno visto il Südtirol travolgere 4 a 0 il Gubbio, il Teramo pareggiare 1 a 1 col Monza, la Ternana cadere in casa con la Triestina (0-2), il FeralpiSalò liquidare 3 a 0 il Ravenna, il Vicenza impattare 0 a 0 con la Fermana, il Renate bloccare sull'1 a 1 la capolista Pordenone, il Rimini vincere 2 a 0 il derby romagnolo con l'Imolese e la Sambenedettese patteggiare lo 0 a 0 col Fano. In classifica comanda il Pordenone con 54 punti, al 2° posto con 47 punti la Triestina tallonata dal Feralpisalò a 46, l'Imolese, ferma a 42 punti, è agganciata dal Sud Tirol, al 6° posto con 40 punti c'è il Monza, seguito dal Ravenna a 39, dalla Fermana a 37 e dal Vicenza a 36. Sale a 34 la Sambenedettese che scavalca il Vis Pesaro fermo a 33, Ternana e Gubbio ferme a 32 punti. Il Renate è sempre 14° con 31 punti davanti al Rimini a 30. A rischio Teramo e Fano con 28 punti. In zona retrocessione diretta il Giana Erminio con 26 punti, l'Albinoleffe con 25 punti e la Virtus Verona ultima con 22 punti.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire