ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

6/3/19
PROSEGUE SENZA INTOPPI LA SOSTA PER IL CHIEVOVERONA VALPO

Il ChievoVerona Valpo continua a lavorare intensamente al Bottagisio per preparare al meglio l’ultima fase di campionato. La pausa per la Nazionale sta permettendo a mister Emiliano Bonazzoli di usufruire di un prezioso mese di lavoro, nel quale affinare schemi ed incrementare la forma fisica dello spogliatoio prima di cinque gare che ineluttabilmente definiranno il destino della compagine clivense. Giorgia Motta, difensore del Valpo, ha delineato il quadro della situazione: «Tutto sta procedendo molto bene – spiega la giocatrice ex Mozzanica – stiamo lavorando tanto, ma d’altronde le soste servono proprio ad allineare il gruppo e a recuperare dagli infortuni. Anche sotto il punto di vista atletico vogliamo metterci tutte sullo stesso piano e speriamo che questo lavoro ci dia i frutti aspettati». Un Chievo che al rientro il 16 marzo sarà atteso da un test estremamente probante: allo Stadio Olivieri arriverà la Roma, quarta forza del raggruppamento. «Non vediamo l’ora di rientrare in campo – prosegue Motta – innanzitutto perché noi giocatrici vorremmo giocare sempre, inoltre la prossima partita sarà quella contro la Roma, un match importante per vendicare il risultato dell’andata, ma soprattutto in chiave classifica. Da qui in avanti ogni gara sarà fondamentale».

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire