ULTIMA - 21/5/19 - MARCOLINI SCARPA D'ORO, PASSARIELLO SUPER-BOMBER DI TERZA

Si sono chiusi tutti i campionati dilettantistici della nostra provincia dall’Eccellenza alla 3^ categoria che hanno laureato i nuovi capo-cannonieri dei vari gironi e la nuova scarpa d’oro 2018-19, queste tutte le classifiche finali. In Eccellenza, dove si sono giocate 32 partite, chiudono appaiati in vetta a 16 reti Mariano Mangieri del Pozzonovo ed
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

8/3/19
TOMMASONI (BORGO TRENTO): "ORA E' VIETATO SBAGLIARE'"

Davvero avvincente il girone A di Terza categoria con ben 5 squadre raccolte in soli due punti che si giocano il titolo e le posizioni play-off. Comanda il Verona International con 34 punti, seguito dalla Polisportiva Borgo Trento 1977 e dalla Pieve San Floriano che sono appaiate al 2° posto con 33 punti e con una gara in meno, al 4° posto a 32 c'è un'altra coppia formata da Rivoli 1964 e Lessinia. E domenica doppio scontro in vetta, con il Verona International di scena a Rivoli e il Borgo Trento impegnato in casa del Lessinia, mentre la Pieve San Floriano è ospite del fanalino di coda Preonda Bardolino. Ci illustra la giornata il direttore generale gialloblù Alberto Tommasoni che, in vista dei due big match ci dice: "Questo equilibrio sta a significare che ci sono molte squadre che stanno facendo bene il calcio alzando il livello di Terza categoria. Noi stiamo facendo bene e ancor più il Lessinia che è la squadra più in forma del momento ed ha vinto tutti gli scontri diretti, gli faccio i complimenti perchè a livello logistico è davvero difficile mettere insieme un gruppo così solido e competitivo. Noi ce la giochiamo alla pari, siamo in un buon momento di salute e il gruppo è compatto e determinato. Dell'altro scontro diretto dico che il Verona International è attualmente in vetta ma non è la squadra migliore a livello di organizzazione di gioco, davanti non sono irresistibili, a parte Biba, ma hanno un buon centrocampo. Il Rivoli è una mina vagante e difficile da qualificare, è una squadra che non molla mai ma è Cappagli dipendente, se non segna lui sono dolori. Potrebbe essere una giornata favorevole alla Pieve San Floriano che è la squadra che più mi ha impressionato ma che è un po' in calo. La nostra, secondo me, è la squadra più organizzata e la più forte dal punto di vista strutturale, non abbiamo un bomber principe, tutti vanno in gol a turno. Mancano otto giornate alla fine ed ora ogni passo falso potrebbe essere letale. tutto può succedere li davanti, l'unica cosa certa è che una di queste vincerà il campionato e le altre si giocheranno i play-off".

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire