ULTIMA - 20/5/19 - ANDATA PLAY-OUT DI SERIE C: LA VIRTUS VERONA BATTE IL RIMINI (1-0)

Buona la prima per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco oggi al "Gavagnin-Nocini" contro i biancorossi del Rimini di mister Petrone. I rossoblu si sono imposti 1 a 0 ed ora sono i veronesi a contare sul doppio risultato nel match di ritorno a Rimini dove potranno vincere o pareggiare per rimanere in serie C anche nella prossima stagione.
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

11/3/19
LA VIRTUS VERONA BATTE IL FERALPI ED E' ORA A -1 DALLA SALVEZZA

Ieri al "Gavagnin-Nocini" la Virtus Verona di mister Gigi Fresco ospitava il Feralpisalò di mister Toscano, terza forza del girone B di serie C. I rossoblu sono scesi in campo con la voglia di allungare la striscia di risultati positivi visto che nelle ultime tre gare ha raccolto una vittoria e due pareggi. I rossoblu di mister Fresco partono benissimo e al 1° minuto sono già avanti grazie al gran tiro da fuori di Gianni Manfrin che beffa De Lucia. Il Feralpisalò va vicino al pari al 7° con un colpo di testa di Scarsella respinto in angolo da Giacomel. Al 10° però arriva il raddoppio della Virtus grazie all’eurogol di Domenico Danti. I rossoblu sulle ali dell’entusiasmo sfiorano il terzo gol al 21° con una splendida azione che si conclude con il tiro di Danti che sfiora la traversa. Alla mezz’ora Maiorino con un gran tiro da fuori colpisce il palo per gli ospiti che due minuti dopo usufruiscono di un calcio di rigore ma Giacomel non abbocca e para la conclusione di Pesce. Al 37° il Feralpisalò accorcia le distanze con Scarsella che infila Giacomel dopo un tocco smarcante di Vita. Al 41° la Virtus va al tiro con Ferrara ma De Lucia blocca a terra e il primo tempo si chiude sul 2 a 1 per i rossoblu locali. La ripresa inizia con le due squadre in 10 per le espulsioni di N'Ze e Canini. Al 6° Maiorino calcia dalla lunghissima distanza con la palla che sfiora il palo della porta difesa da Giacomel. Il Feralpi le prova tutte per pareggiare e la Virtus cerca di gestire il risultato facendo girare palla e non succede quasi nulla. All’80°  Pesce tira di potenza ma la sfera esce alta. All’88° brivido per i tifosi locali, Ferretti da pochi passi mette dentro il 2 a 2, ma la sua posizione secondo il guardialinee era di offside e il gol viene annullato. Sarebbe stata l’ennesima beffa ai rossoblu nei minuti finali. Dopo 4 minuti di recupero il signor Acanfora di Castellammare di Stabia fischia la fine e sancisce la vittoria dei rossoblu per 2 a 1. Domenica prossima la Virtus sarà di scena a Teramo che ieri ha vinto 2 a 1 in casa dell’Albinoleffe. Le altre gare di ieri hanno visto il Südtirol perdere in casa 1 a 2 col Giana Erminio, il Monza pareggiare 1 a 1 col Vis Pesaro, la Fermana ha battuto il Rimini per 1 a 0, l’Imolese ha pareggiato 1 a 1 col Renate, il Ravenna ha travolto 3 a 0 il Fano e la Sambenedettese perde pesantemente in casa 1 a 4 contro il L.R. Vicenza. In serata il big match fra Triestina e Pordenone ha visto gli ospiti neroverdi imporsi 2 a 1 e allungare a +10 sugli alabardati. Oggi il Gubbio ha pareggiato 1 a 1 con la Ternana. In classifica comanda il Pordenone con 61 punti, al 2° posto con 51 punti la Triestina e terzo il Feralpisalò fermo a 50. Al 4° posto l'Imolese e il Monza appaiate a 47 punti che scavalcano il Sud Tirol ora al 6° posto a 46 punti e incalzato dal Ravenna con 45 punti. Poi troviamo la Fermana a 43 punti e al 9° posto il Vicenza con 40 punti che scavalca la Sambenedettese ferma a 39. A 35 punti inizia la zona calda con Vis Pesaro e Ternana, poi Teramo a 34 col Gubbio, Rimini e Renate a 32. Poi troviamo il Giana Erminio a 30 punti e ultime a 29 punti Fano, Albinoleffe e Virtus Verona.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire