ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

12/3/19
POSTICIPI: VINCE L'ARES MENTRE LA PIEVE "TOPPA" A BARDOLINO

Si sono giocati ieri sera i due posticipi della 19^ giornata del girone A di Terza categoria. La terz'ultima in classifica a 20 punti, l'Ares Calcio del presidente Adriano Verzini, si è imposta per 3 a 2 in casa del Cadore “B” di mister Davide Santeramo, squadra fuori classifica che però ha sempre ottenuto finora risultati importanti. Ospiti avanti con Nicola Speri su rigore al 20° e neroverdi che pareggiano al 26° con Tommaso Volpini. Passano due minuti e l'Ares torna avanti con Fabio Andreoli ma a 6 minuti dalla fine arriva il nuovo pareggio dei locali con Camara. Ancora una volta però la gioia neroverde dura solo due minuti perchè Leonardo Villa segna il definitivo 3 a 2 per i nero-fuscia di mister Martin Marrone che a fine gara ci dice: "Abbiamo preso due gol su due nostri svarioni difensivi ma abbiamo vinto nonostante io abbia dato spazio a ragazzi che giocavano meno. Tuttavia devo dire che il Cadore gioca meglio di altre squadre che sono in classifica." Cosa le ha chiesto la società? "Di riportare al più presto l'Ares in 2^ categoria. Ho una buona squadra che però si è amalgamata in corso d'opera visto che questa estate è stata completamente rifondata. Daremo il massimo fino alla fine quindi possiamo essere la mina vagante di un girone che vede in vetta 5 squadre raccolte in soli 2 punti. A tal proposito la mia favorità alla vittoria finale è il Borgo Trento che ho visto domenica contro il Lessinia dominare la gara e sbagliare il rigore decisivo al 90°, i gialloblù di mister Lunardi sono davvero tanta roba! Poi non mi dispiace nemmeno la Pieve san Floriano che però ha delle battute a vuoto." E, a proprosito della Pieve, ieri i biancazzurri del presidente Giovanni Flora hanno pareggiato a sorpresa 0 a 0 in casa del fanalino di coda Preonda Bardolino del presidente Enrico Bianchini. I biancazzurri di mister Valentino Dall'Ora non vincendo a Bardolino contro i gialloblu di mister Robert Banovic mancano l'occasione di tornare in vetta da soli. La classifica dice Rivoli a 35, Verona International, Borgo Trento e Pieve san Floriano 34 e il Lessinia 5° a 33 punti. Una lotta promozione che sicuramente si deciderà sul filo di lana.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire