ULTIMA - 21/4/19 - BUONA PASQUA 2019 A TUTTI I NOSTRI LETTORI

La redazione sportiva di www.pianeta-calcio.it, assieme al suo direttore responsabile Andrea Nocini e a tutti i suoi collaboratori, porge a tutti i nostri sempre più numerosi lettori e lettrici, ai suoi fedelissimi sponsor, i migliori auguri di una serena Pasqua da trascorrere con i propri
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

8/4/19
LA VIRTUS VERONA NON PERDE PIU'. IMOLESE BLOCCATA SULLO 0 A 0

E' finita 0 a 0 la partita fra la Virtus Verona di mister Gigi Fresco e l'Imolese di mister Dionisi, un punto che tutto sommato sta bene ad entrambe le squadre per i rispettivi obiettivi. Gara che nel primo tempo ha visto partire bene i rossoblu che al 5° minuto vanno al tiro con Gianni Manfrin, ben imbeccato da Grbac, ma il pallone esce alto sulla traversa. Al 12° è lo stesso Grbac che tira dalla distanza ma il n.1 romagnolo Rossi blocca in due tempi. Al 32' la miglior occasione della Virtus che vede il neo entrato Grandolfo, non sfruttare la palla capitatogli sui piedi dopo un batti e ribatti in area. In chiusura di tempo altra occasione per la Virtus con Grandolfo che sfiora il gol con un gran tiro al volo che si spegne di un nulla sul fondo. Nel secondo tempo la Virtus continua a premere ma cercando soprattutto di non prendere gol. All'8° Onescu al tiro, la palla finisce a Grandolfo che perde l'attimo. I veronesi ci riprovano all'21° con un tiro dal limite di Gianni Manfrin che esce di poco. Al 26° punizione dal limite di Fiore con palla che esce alta sulla traversa della porta difesa da Giacomel. Al 36° grande occasione per l'Imolese con Lanini che si trova a tu per tu con Giacomel il quale si salva con l'aiuto di Rossi. L'ultima occasione rossoblu è ancora con Grandolfo che di testa mette alto su cross di Domenico Danti. La Virtus Verona continua la sua serie positiva. I ragazzi di mister Gigi Fresco hanno raccolto 16 punti nelle ultime 8 gare, frutto di 4 vittorie e 4 pareggi. I rossoblu restano in zona salvezza diretta e domenica prossima ospiteranno al “Gavagnin-Nocini” il Ravenna che oggi ha fermato sullo 0 a 0 la capolista Pordenone. Le altre gare di ieri hanno visto il Gubbio pareggiare 2 a 2 con la Triestina, Renate pareggiare 0 a 0 a Fano, il Teramo fa 1 a 1 col L.R. Vicenza, il Giana Erminio vince 3 a 2 sul Monza, il Südtirol batte 2 a 1 la Sambenedettese, la Fermana impatta 0 a 0 con la Ternana, l'AlbinoLeffe fa 1 a 1 col Rimini mentre il FeralpiSalò batte 1 a 0 il Vis Pesaro. In classifica comanda sempre il Pordenone con 65 punti, al 2° posto con 58 punti c'è la Triestina che viene agganciata dal Feralpisalò. Al 4° posto ci sono l'Imolese e il Sud Tirol con 54 punti, sesto il Monza a 51 punti. Al 7° posto c'è il Ravenna con 50 punti, poi la Fermana a 46 punti, al 9° posto c'è il Vicenza con 43 punti seguito dalla Sambenedettese a 41 punti. A 39 punti inizia la zona a rischio con il Teramo e il Gubbio appaiate, poi a 38 la Ternana, 37 per Vis Pesaro, Virtus Verona, Giana Erminio e Albinoleffe. In zona retrocessione diretta a 35 punti il Renate, assieme a Rimini e Fano appaiate all'ultimo posto con 34 punti. Una lotta salvezza davvero avvincente con 10 squadre raccolte in soli 5 punti quando mancano solo 4 giornate alla fine.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire