ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

6/5/19
LA VIRTUS VERONA SI GIOCHERA' LA SALVEZZA A RIMINI

La Virtus Verona perde anche nella partita decisiva per la salvezza diretta ed ora rischia la retrocessione in serie D. I rossoblu di mister Gigi Fresco incassano una sconfitta per 1 a 0 a Gubbio che li condanna ai play out contro il Rimini. Partita decisa da un calcio di rigore trasformato da Casiraghi allo scadere del primo tempo concesso per un presunto fallo di mano di Manfrin. Nel finale di gara la Virtus ha operato un assalto disperato che ha impegnato più volte il n.1 locale Marchegiani. L’arbitro, il signor Carella di Bari, ci ha poi messo del suo annullando un gol a Luca Manarin provvocando le veementi proteste dei rossoblu e di mister Fresco che a fine gara lamenta errori arbitrali che hanno penalizzato gravemente la sua squadra. "Il difensore Maini - ha ricordato Fresco - si è sostituito al proprio portiere parando di mano un tiro a botta sicura di Casarotto. Era un rigore netto per noi sullo 0 a 0, poi, poco dopo ha concesso un rigore al Gubbio che non c’era. Al 90° minuto ci è stato poi annullato il gol del pareggio che ci avrebbe permesso di giocarci i playout con due risultati favorevoli su tre. Ora invece dobbiamo assolutamente vincere a Rimini per raggiungere la salvezza”. Le altre gare della 38^ ed ultima giornata hanno visto l'Imolese pareggiare 3 a 3 a Ravenna, il Südtirol cadere 0 a 3 in casa col Monza, il L.R. Vicenza vincere 1 a 0 in casa dell'Albinoleffe, il Fano battere 1 a 0 la Triestina, la Fermana perdere 1 a 3 in casa con la Sambenedettese, il Pordenone pareggiare 2 a 2 in casa del FeralpiSalò, il Giana Erminio pareggiare 3 a 3 col Vis Pesaro, il Rimini fare 0 a 0 col Renate e la Ternana pareggiare 0 a 0 a Teramo. In classifica trionfa il Pordenone con 73 punti ed è promosso in serie B, al 2° posto con 67 punti la Triestina, a 62 ci sono il Feralpisalò e l'Imolese. Al 5° posto chiude il Monza con 60 punti, poi Sud Tirol e Ravenna a 56 punti. All'8° posto il Vicenza con 51 punti davanti alla Sambenedettese a 50 e decima la Fermana a 47 punti. All'11° posto la Ternana agganciata dal Gubbio a 44 punti, l'Albinoleffe e il Teramo sono a 43 punti, poi ci sono Giana Erminio e Vis Pesaro a 42. A 39 Renate e Rimini appaiate, poi Virtus Verona e Fano all'ultimo posto con 38 punti. Per gli scontri diretti a favore il match ai play-out sarà fra Rimini e Virtus Verona con il Fano che retrocede in serie D.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire