ULTIMA - 19/12/14 - DOMENICA DERBY DI SERIE D VIRTUS-VILLAFRANCA CHE TIENE BANCO

Domenica tutti i campionati dilettantistici veronesi sono fermi per la sosta Natalizia e l'unico camponato che non si ferma è quello della serie D che, nel girone B, presenta l'attesissimo derby tutto veronese fra la Virtus Vecomp e il Villafranca. La squadra di Gigi Fresco viene dal pareggio di Olginate per 1 a 1 con gol di bomber Scapini, al suo 5° centro
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

28/6/12
NASCE L’ALBARE’ CONSOLINI: “SBAGLIANDO S’IMPARA, LARGO AI GIOVANI”

Diversi anni di gioie e dolori targati Albarè, un solo anno ma ottimo targato Consolini: da una parte la voglia di riscattare le ultime stagioni partite con grosse ambizioni ma poi deludenti, dall’altra l’entusiasmo e la freschezza del vivaio della Montebaldina. Dalla fusione delle due società del girone A dell’ultima Terza nasce l’Albarè Consolini, che farà la Terza giocando sul campo di Albarè e sbandierando colori giallorossi. “L’idea di acquisire il Consolini è nata dalla necessità di cambiare decisamente registro – dice il direttore sportivo Pablo Savoiaperché fare calcio ad Albarè è sempre più difficile: non abbiamo il vivaio e ogni anno siamo costretti a creare un gruppo diverso”. Vivaio che ha invece eccome la Montebaldina: “Esatto – spiega Savoia – infatti l’obiettivo è quello di lavorare sui giovani, in un progetto almeno triennale che li veda crescere. Senza assilli di risultati o classifica, anche se devo dire che loro, l’anno scorso, da matricola si sono comportati benissimo”. Il cambiamento nasce quindi anche da un onesto mea-culpa: “E’ vero – ammette il dirigente – gli ultimi anni qui ad Albarè sono stati deludenti anche perché abbiamo fatto degli errori. Quello che serve è la progettualità, come avevamo fatto al Benaco (di cui sono stato presidente 5 anni) dove infatti, adesso, i frutti si vedono. La strada del ridimensionamento economico e del dilettantismo più vicino al senso puro dl termine è necessaria, è la via che noi società dovremo percorrere da qui in avanti. Ammettendo i nostri sbagli, perché solo facendolo si impara a non ripeterli e a crescere”. Il presidente resta Matteo Irlandini, l’allenatore invece sarà Moreno Battisti, che tanto bene ha fatto proprio sulla panchina del Consolini: “Cercheremo di portare avanti il vivaio – continua Savoia – inserendo ogni anno tre-quattro giocatori che facciano un po’ da chioccia. Per il prossimo campionato infatti punteremo sul blocco del Consolini, più i “nostri” Salvetti e Zanoni (cui contiamo di affiancare anche le conferme di Sancassani e Baldassarri), più qualche altro giovane”.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
14/12/14 - COPPA VERONA, GRUPPO A, 2^ GIORNATA: ROVERCHIARA - CORIANO 0-2
14/12/14 - Pagelle Edera - Pol. La Vetta 5 - 1
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire