ULTIMA - 24/5/17 - MISTER MICHELE BARONE E LA PRIMAVERA SI DIVIDONO

Era arrivato a metà gennaio al posto di mister Karim Grigoli con la squadra che era ultima in classifica nel girone “B” di Seconda categoria appaiata a 11 punti al Lessinia. Poi, il giovane diesse Federico Sartori ha preso la decisione di affidagli la panchina della Prima squadra per cercare di raggiungere la salvezza. E' stato un girone di
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

13/4/17
T.D.R. 2017: ELIMINAZIONE-BEFFA PER I GIOVANISSIMI DEL VENETO

Epilogo crudele per i Giovanissimi del C.R. Veneto al Torneo delle Regioni 2017 in Trentino. La squadra di Paolo Birra domina per lunghi tratti il quarto di finale contro l'Umbria, senza, però, riuscire a sbloccare il risultato. In pieno recupero, quando ormai si profilavano all'orizzonte i calci di rigore, il gol-beffa degli avversari, che estromette il Veneto dalla competizione. La partita ha visto un sostanziale equilibrio in avvio, ci provano da fuori Tomasi per il Veneto e Cioffi per l'Umbria, ma entrambe le conclusioni terminano lontane dallo specchio. Il primo vero tiro in porta è del Veneto all'11' con Preknicaj. Seguono, in rapida sequenza, i tentativi di Maronilli e Guidolin al 15' con De Leo, portiere dell'Umbria, che si disimpegna senza grosse difficoltà. Ancora Veneto pericoloso intorno alla mezz'ora, prima con Pierobon (fendente mancino a lato di poco), poi con Behiratche (destro dal limite centrale). Sul versante umbro, da segnalare solo l'occasione capitata al 33' a Tiradossi, che l'estremo Gerardi controlla in due tempi. Si va all'intervallo sullo 0 a 0. La ripresa si apre con il Veneto all'attacco: al 3' la puntata ravvicinata di Behiratche viene deviata in angolo, sul corner seguente ci provano Gresele e Preknicaj (a porta sguarnita), ma l'incantesimo non si spezza. Al 16' altra chance per Behiratche da buona posizione, palla a lato di poco. Dopo il tentativo da fuori di Maronilli al 19' (conclusione alta), l'unica occasione della ripresa per l'Umbria (20'): mischione su corner risolto in qualche modo dalla difesa veneta. I ragazzi di Birra continuano a tenere alta la pressione sull'avversario, tuttavia non riescono più ad essere incisivi negli ultimi 16 metri. Rigori ad un passo ormai, ma al 3° minuto di recupero l'Umbria pesca il jolly: lancio in profondità, Teodori lascia sul posto il suo marcatore e supera con un preciso pallonetto Costa (nel frattempo subentrato a Gerardi). Beffa atroce per il Veneto, che esce immeritatamente dalla competizione. (M.C.)

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire