ULTIMA - 29/6/17 - ALTRI MOVIMENTI DI MERCATO. COMINCIANO LE PRESENTAZIONI

Continuano le trattative di mercato in vista della nuova stagione agonistica 2017-18 che vede alcune squadre già pronte a presentarsi. Stasera sarà l'Alba Borgo Roma che presso i propri impianti presenterà il nuovo mister e la nuova rosa giallorossa. Domani sera sarà la volta del Castelnuovosandrà del riconfermato mister Fabrizio Gilioli che presenterà
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

13/4/17
SERIE D: 2 VITTORIE ED UN PAREGGIO PER LE NOSTRE VERONESI

Si è giocata oggi pomeriggio la 31esima giornata dei campionati di serie D, quart'ultima della stagione, che ha visto nel girone C le nostre tre veronesi impegnate oggi tutte in casa e nessuna sconfitta. Il Vigasio pareggia 1 a 1 all'Umberto Capone contro il Belluno che dopo pochi minuti perde Corbanese per uno scontro con Beghin che continuerà la gara con una fasciatura alla testa. Padroni di casa, di nuovo passati a mister Vincenzo Cogliandro, in vantaggio al 33° con la rete di Francesco Casolla che sfrutta un bellissimo taglio centrale di Guccione e dopo aver saltato il portiere ospite deposita in rete. Il Belluno, ottima squadra, tiene il pallino del gioco e nella ripresa trova il gol del pareggio di Farinazzo che al 75° insacca di testa da sottomisura. Pareggio scaturito da un fallo laterale a favore del Vigasio assegnato dal guardalinee agli ospiti. Delusione per i "Guerrieri del Tartaro" a fine gara per i tre punti mancati, ma il Vigasio può gioire del fatto che il Campodarsego nel finale ribalta il risultato contro l'Altovicentino (2-1) che era passato in vantaggio. I biancazzurri guadagnano un punto anche sul Calvi Noale, sconfitto 1 a 0 a Montebelluna, e sul Tamai, caduto 1 a 0 ad Abano. Sempre molto accesa ed incerta la lotta salvezza con il Legnago di mister Orecchia che si chiama momentaneamente fuori vincendo 3 a 0 al "Sandrini" contro il fanalino di coda Vigontina. Una partita dominata dal Legnago che ha sempre mantenuto il pallino del gioco, e che è passato in vantaggio dopo soli 10 minuti grazie al gol di Nicolò Zanetti. Nella ripresa prima Barone al 63° e poi Formuso all'88° minuto arrotondano il risultato e condannano alla matematica retrocessione la Vigontina di mister Italiano che lascia la serie D con 3 turni d'anticipo. Bella ed importante vittoria per la Virtus Verona che al "Gavagnin-Nocini" batte 3 a 2 l'ArzignanoChiampo e praticamente lo esclude dalla corsa ai play-off, ora distanti 6 punti a tre passi dal traguardo. Ospiti vicentini subito avanti al 4° minuto con l'ex Raphael Odogwu ma la Virtus reagisce e trova il pareggio con Enrico Peroni al 19° minuto. Prima della chiusura del 1° tempo Davis Mensah segna il 2 a 1 e ad inizio ripresa il bomber rossoblu si ripete realizzando dal dischetto la doppietta personale e il 3 a 1. Al 90° minuto arriva il 3 a 2 dell'altro ex rossoblù Marco Roveretto ma nel recupero ai vicentini non riesce il miracolo. Le altre partite in programma hanno visto il 3 a 3 nel big match Mestre-Triestina, con i veneziani che si sono fatti recuperare il 3 a 0 dagli alabardati di mister Andreucci. Il Cordenons perde 1 a 0 in casa contro l'Este e la Carenipievigina viene travolta 4 a 0 fra le proprie mura dall'Union Feltre. Dopo la sosta di Pasqua si riprenderà domenica 23 aprile con Este-Legnago, Tamai-Virtus e Vigasio-Mestre e con la 29^ e penultima giornata di campionato di tutti gli altri campionati dilettantistici.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire