ULTIMA - 24/5/17 - MISTER MICHELE BARONE E LA PRIMAVERA SI DIVIDONO

Era arrivato a metà gennaio al posto di mister Karim Grigoli con la squadra che era ultima in classifica nel girone “B” di Seconda categoria appaiata a 11 punti al Lessinia. Poi, il giovane diesse Federico Sartori ha preso la decisione di affidagli la panchina della Prima squadra per cercare di raggiungere la salvezza. E' stato un girone di
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

19/4/17
IL POZZO E' ORA A SOLI DUE PASSI DAL TITOLO

La lotta per il primo posto e per la promozione diretta è tutt’altro che chiusa: il girone D del campionato di Seconda Categoria vede il Pozzo del Mister-Presidente Roberto Praga al comando della graduatoria con 54 punti, ma Atletico San Vito ed Asparetto (rispettivamente 53 e 52 punti) non mollano l’osso, e sperano in un passo falso della capolista. Per vincere il campionato, secondo Praga, non ci sono alternative: bisogna vincere entrambe le prossime due gara. Chi la spunterà nel girone D di 2^ Categoria? “Vincerà chi nei prossimi 180 minuti porterà a casa 6 punti, sperando che le concorrenti non siano altrettanto brave. È una questione di semplice matematica. Tuttavia, le partite vanno giocate, e sarà nostro dovere trovare i giusti stimoli e le giuste energie per prepararci al rush finale, sapendo che le nostre avversarie faranno altrettanto: d’altronde, il gioco del calcio è bello proprio per questo”. Nei prossimi 180 minuti affronterete due squadre di bassa classifica. Sono partite che temete? “Tutte le partite vanno giocate e temute, perché il rispetto dell’avversario è un fattore importante nel calcio, e se non si giocano le partite con il giusto approccio, si rischia di perdere punti importanti. Noi dobbiamo farne 6 per non giocare i play-off.” Nel caso doveste perdere il primato, chi vorreste evitare nei play-off? “Arrivati a questo punto della stagione, non ci sono squadre che vorresti o non vorresti incontrare. Si tratta di una partita secca, e partite di questo tipo hanno il loro fascino, ma anche le loro difficoltà, ripeto, bisogna giocarsela fino alla fine.” Definirebbe questo campionato un corsa al titolo “ciapa-no”? "Nessuna definizione è mai stata meno appropriata. Si tratta semplicemente di un campionato molto equilibrato, dove tutte le squadre sono in grado di portarsi via punti l’una con l’altra, e questo perché il girone della bassa veronese può vantare delle società che, per quanto di 2^ categoria, sono tutte società tradizionalmente importanti a livello dilettantistico”. (M.F.)

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire