ULTIMA - 24/5/17 - MISTER MICHELE BARONE E LA PRIMAVERA SI DIVIDONO

Era arrivato a metà gennaio al posto di mister Karim Grigoli con la squadra che era ultima in classifica nel girone “B” di Seconda categoria appaiata a 11 punti al Lessinia. Poi, il giovane diesse Federico Sartori ha preso la decisione di affidagli la panchina della Prima squadra per cercare di raggiungere la salvezza. E' stato un girone di
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

11/5/17
ALBERTO TENZON (MINERBE 1934): “VINCO E POI CHIUDO!”

Sempre sul pezzo, sempre incantato dal mondo, il fubal, che gli ha versato fiumi di inchiostro e di meritata celebrità, Alberto Tenzon, nato il 27 giugno 1976, nella vita di tutti i giorni imprenditore, dichiara di voler chiudere la sua intensa carriera sognando di calare il magico “poker”, da conquistare a tutti i costi l’anno prossimo con la casacca del club del suo paese, l’A.S.D. Minerbe 1934: “L’idea è quella” sorride l’”Antognoni della Bassa”, comprensibilmente ambizioso quel che basta per indossare tutte le sacrosante feste gli scarpini chiodati “cioè chiudere in bellezza, riportando il Minerbe in Seconda categoria. E, calare, come dici tu, caro Noce, il “poker”, con una vittoria che si aggiungerebbe alle promozioni  recentemente conquistate a Sustinenza, a Casaleone e a Montagnana”. A proposito di Montagnana, il diggì, lo scatenato calabrese e tifoso juventino  Giorgio Stillisano sta preparando uno squadrone, con a capo proprio l’insegnante delle Elementari, Beppe Sartori, tuo ex condukator con i rosso-neri padovani: “Verissimo, è una persona splendida dal punto di vista umano e con qualità professionali. Ho già avuto modo di testarlo. Ma, non bisogna dimenticare il buon lavoro di chi l’ha preceduto, da Stefano Rossignoli a Roberto Poppi, i quali hanno preparato il terreno fertile, l’humus, su cui sta sorgendo la nuova piantina minerbese. Ne approfitto di questo spazio, per ringraziare tutti i miei compagni di squadra di questa stagione, costellata da lunghi infortuni e caratterizzata dall’avvicendamento dei due trainer”. Che gruppo ti prepari a “covare”, da buona chioccia? “Mah, sicuramente un gruppo ambizioso, in cui saranno riconfermati i tanti validi giovani, a partire da Stefano Zappolla a Mattia Melotto al “neo giornalista”  e vostro collaboratore Marco Farinazzo. Certamente, non si partità per fare un campionato turistico, ma, molto ambizioso, quello sì”. Del resto, dove c’è Alberto Tenzon, c’è sempre un piano, un progetto ambizioso. Parafrasando con la famosa reclame, si potrebbe intonargli: “Dove c’è Tenzon, c’è casa”…; quella del calcio, s’intende”.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire