ULTIMA - 26/6/17 - ALTRI DUE COLPI DELL'AMBROSIANA DEL D.S. BERGAMASCHI

L'Ambrosiana del presidente Gianluigi Pietropoli, dopo aver vinto con merito il proprio girone di Eccellenza, si sta preparando al meglio per il prossimo campionato di serie D. Il d.s. rossonero Mattia Bergamaschi sta allestendo una formazione competitiva, e dopo aver confermato l'ossatura della stagione passata ha ingaggiato nuovi giocatori di
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

CERCASI VIGO DISPERATAMENTE….

Ancora una seria batosta per il Vigo, contro i Boys Gazzo: ancora 4 gol sul groppone e la solita prova senza mordente, con atteggiamento svogliato, rassegnato.
Primo tempo da dimenticare e nostri subito in difficoltà al primo affondo dei Boys: ci pensa Riad a salvare su Capellaro imbeccato da Pietroboni. Ci pensa Aitalegbe a portare in vantaggio i padroni di casa con uno slalom in area concluso con un destro imprendibile per Riad.
Il Vigo prova subito a raddrizzare la partita: Pasti si invola sulla destra e mette al centro per Salvadori. Il tiro è a botta sicura ma un difensore salva sulla linea.
Non sbagliano invece i Boys: dal limite Pietroboni colpisce la traversa e Capellaro mette dentro la respinta per il doppio vantaggio.
Vigo che reagisce e Belalia riduce le distanze su passaggio filtrante di Salvadori:2-1.
Sembra che il Vigo riesca a recuperare entusiasmo ma ci pensa Dona, di testa, su palla inattiva da sinistra a smorzare ogni velleità di recupero e i Boys legittimano la superiorità con una iniziativa di Capellaro (parata da Riad) e con un palo scheggiato da Morelato con un gran tiro da fuori.
Mr Malaman da fuori campo mette a rischio le corde vocali per richiamare i suoi e dare indicazioni tecniche nel tentativo di salvare il salvabile, ma nella ripresa manca la svolta positiva e il Vigo preme senza creare seri pericoli alla difesa dei Boys.
Semmai sono le ripartenze dei padroni di casa a creare scompiglio alla nostra difesa. Pietrobon ci prova ancora ma Riad para; ci prova anche Coleati ma il portierino si oppone.
Sul finire il buon Riad nulla può fare per il tap-in di Capellaro imbeccato da Coelati da sinistra : 4-1 e, oramai, consueto ritorno negli spogliatoi a testa bassa.
E a questo punto si ritorna al titolo di questa cronaca. La classifica lo chiede, ma soprattutto dobbiamo ritrovare l’orgoglio ferito, scavare in noi stessi fino a ritrovare le motivazioni che sembrano smarrite.
La prossima partita casalinga (Albaredo) non è semplice, ma dobbiamo assolutamente ritrovarci.
Forza Vigo, sempre!
B.Tagliaferro


Vigo 1944 G.S.P.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire