ULTIMA - 22/5/17 - MARCO FAELLA VUOLE COSTRUIRE UN CASALEONE CON PIU’ QUALITA’

Dopo un 6° posto, un 3° e 5° posto (con 46 punti, quest’anno) ottenuti nel combattutissimo girone “B” di Prima categoria, il presidente dei “leoni della Bassa”, Marco Faella si prepara ad una campagna-acquisti mirata ad elevare il tasso di qualità della squadra: “La “rosa” in linea di massima sarà riconfermata per buona parte, siamo ancora in
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

CORIANO- VIGO 2-1

Si fa sempre più difficile il cammino del Vigo verso i play out. Anche il Coriano ci batte, senza dominarci, ma mettendo in campo quel pizzico di cattiveria e determinazione che manca la Vigo.
Partita che si mette subito in salita nonostante un primo tentativo non riuscito di Rossignoli. Fuga sulla destra di Bertoldo e cross millimetrico per l’ex Pagliarini che, indisturbato, schiaccia in rete di testa: 1-0.
I padroni di casa insistono e anche Cavassin batte a colpo sicuro ma il suo tiro viene deviato in angolo.
Curseu si invola sulla destra e mette al centro ancora per l’indisturbato Pagliarini che spara alto di un soffio.
E ancora Pagliarini cerca il colpaccio dal limite senza impensierire Ferrari.
Il Vigo si risveglia, ma non affonda il colpo: ci provano Cordioli (alto), De Berti (che sfiora l’incrocio) e Danielli (conclusione fiacca).
Avvio promettente dei nostri nella ripresa ma senza grosse emozioni: ci provano prima Danielli, con un tiro da fuori deviato da Olivi in corner, e Belalia con un paio di percussioni sterili.
Lo stesso Belalia rischia il penalty per un fallo di mano in area, ma il Vigo si butta in avanti e Cordioli ci prova da fuori, ma Olivi è attento. E’ Cordioli a raggiungere il pareggio, verso la mezzora,con una sassata sotto la traversa dopo l’ennesima percussione di Belalia: 1-1 e Vigo che comincia a credere nell’impresa.
Ma le speranze si infrangono a seguito di una veloce ripartenza di Cavassin sulla destra: il suo traversone viene appoggiato in rete da Curseu, e per il Vigo cala il buio più profondo.
Certo è che la speranza è l’ultima a morire: ma va rilanciata con i risultati, tirando fuori le unghie, credendoci senza titubanze…. a partire da domenica prossima, in casa contro il Conca, per l’ultimo treno disponibile per il riaggancio.
Forza ragazzi!
B. Tagliaferro


Vigo 1944 G.S.P.

LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire