ULTIMA - 26/5/18 - S.GIOVANNI LUPATOTO AL 4° TURNO, BATTUTA LA CALIDONENSE (2-1)

Continuano a stupire i biancorossi del presidente Daniele Perbellini che, dopo aver liquidato 3 a 0 domenica scorsa a Sarego la Seraticense, con in panca per l'ultima volta mister Andrea Sirio Manganotti, che si è dimesso poche ore dopo lo spareggio che ha portato i "lupi biancorossi" al 3° turno dei play-off di Promozione, si sono
...[leggi]

IN BREVE - ARCHIVIO

COPPA: VR INTERNATIONAL 1 - POL. LA VETTA 1

Con un pizzico di fortuna in più, potevamo anche passare. Gara decisa soltanto dagli episodi.
Grosso rammarico specialmente sull’arbitraggio che non ci ha per nulla favorito. In ordine: almeno un paio di fuorigioco dubbi per noi nel primo tempo, un cartellino più arancione che giallo (fallo di mano ed ultimo uomo) ad inizio ripresa di un difensore avversario, graziato però dal direttore di gara soltanto con l’ammonizione; la non concessione di un rigore per noi sul finale di gara. Usciamo a testa alta dalla Coppa Verona, fiduciosi di riscattarci e di migliorare il nostro ranking di Campionato in questa seconda parte della stagione. Gli uomini di Gentjan Cani vanno quindi vicinissimi all’impresa di superare e battere la corazzata della PLV72. Sfiorando il passaggio ai quarti di finale di Coppa Verona previsti già per domenica prossima, 28 gennaio. Alla fine la Polisportiva La Vetta passa per la miglior differenza reti, conseguita nel match di 7 giorni fa in casa propria contro il Porto di Legnago. Quella partita l’abbiamo anche osservata e seguita presso il Montidon, e diciamoci la verità, anche in quell’occasione la fortuna è stata più favorevole, più amica della PLV, la quale ha segnato 2 reti per tempo, tutte nei minuti conclusivi delle rispettive frazioni centrando il massimo risultato col minor sforzo, a seguito di una gara un po’ sottotono. Un risultato rotondo ed ampio, troppo punitivo nei confronti della formazione legnaghese, che tanto male non aveva nemmeno giocato.

Nella trasferta odierna in via Badile, i domegliaresi guidati da Mister Nicola Martini (provengono da ben 12 vittorie consecutive ottenute in 14 gare ufficiali tra Coppa e Campionato) giocano bene, con maggior geometria e tecnica sul campo; scontrandosi però con la grinta, il cuore e l’orgoglio dalle aquile rossonere. Partita molto equilibrata e combattuta, La Vetta sicuramente è stata più precisa, più avvolgente e costruttiva nel possesso palla, il Verona International invece ben schierato in campo, è stato molto attento a chiudere i varchi e pronto a punire ad ogni errore. Nella prima frazione, gli ospiti sono maggiormente pericolosi sulla fascia mancina e dagli sviluppi di due corner ma Gomiero fa buona guardia. Tuttavia la miglior occasione per rompere l’equilibrio del match, arriva poco prima dell’intervallo, tra i piedi di Ionut Tersinio Sava, ma il nr. 10 di casa non riesce ad inquadrare la porta dopo la cortissima respinta del portiere, il quale non aveva ben trattenuto la punizione insidiosa di Beqiri. Tutti a bere il the caldo sul risultato di 0 a 0.
Ad inizio ripresa, passano pochi minuti ed il primo sussulto per sboccare il risultato arriva da una punizione di Bortolato, strepitoso il portiere ospite nel distendersi in tuffo respingendo la punizione calciata sopra la barriera. Cinque minuti dopo, La Vetta rischia di giocare in inferiorità numerica per fallo di mano da ultimo uomo, nostro giocatore lanciato a rete, ma l’arbitro decide soltanto per il giallo. Gli ospiti passato il rischio, intensificano le trame di giuoco, mettendo alle corde i rossoneri nella parte centrale della ripresa, dando vita al loro momento migliore di tutta la gara. In questa fase infatti, si procurano un rigore (fallo ingenuo del nostro difensore ed in zona poco pericolosa dell’area), ma il penalty viene sbagliato dal nr.7. Poco minuti dopo, arriva la rete del vantaggio per gli avversari. Dalla fascia destra, da una respinta, parte un bel cross di prima, Gomiero tenta l’uscita coi pugni ma il nr. 10 ospite arriva prima nel contrasto, colpendo la sfera con la nuca o la spalla e facendo fare al pallone, una parabola stramba che gonfia la rete. Col vantaggio domegliarese, il Verona International si riversa in avanti cercando il pari, ma lasciando più spazio ai contropiedi avversari. Sava firma il pareggio dagli sviluppi di un’azione e relativo cross dalla fascia sinistra. Sava però pochi minuti dopo si fa espellere ingenuamente per un suo tentativo di reazione a seguito di fallo subito da tergo. Rosso ineccepibile. Con l’inferiorità numerica, gli internazionali si scoprono in difesa e la PLV in contropiede centra la traversa mancando così il doppio vantaggio. Negli ultimi 10 minuti dell’incontro, gli ospiti passano a cinque in difesa, il Verona International preme, arrivano un paio di azioni concitate in area ed un fallo dubbio, da rigore su Bortolato, il colpo subito agli stinchi si è sentito pure in tribuna, il Direttore di Gara sorvola. Con questo arbitro non ci va granché bene: 3 gare, 3 sconfitte, 3 rigori contro e 3 espulsioni. Molto ligio e tempestivo sulla nostra espulsione e sul rigore fischiato contro, meno scrupoloso o zelante nel punire altre situazioni che erano a nostro favore. Ottima prestazione di gran parte della rosa internazionale utilizzata da Mister Cani, la palma del migliore in campo tra i rossoneri, è per Endrit Pallani.

Domenica 28 prossima, recuperemo la gara del 17 dicembre 2017 contro la Sampietrina, gara sospesa dopo l’intervallo a seguito dei furti avvenuti stranamente soltanto nel nostro spogliatoio, dove portarono via un po’ di tutto. La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo – e spesso prende anche la mira.


CLASSIFICA FINALE GIRONE G
4 POL. LA VETTA (5-2)
4 VERONA INTERNATIONAL (4-2)
0 PORTO (2-7)
1^ GIORNATA, DOMENICA 7 GENNAIO 2018 ORE 14.30: PORTO - VERONA INTERNATIONAL = 1-3
2^ GIORNATA, DOMENICA 14 GENNAIO 2018 ORE 14.30: POL. LA VETTA - PORTO = 4-1
3^ GIORNATA, DOMENICA 21 GENNAIO 2018 ORE 14.30: VERONA INTERNATIONAL - POL. LA VETTA = 1-1

Questi gli abbinamenti dei Quarti di Finale della Coppa Verona:


Q1: 1^ girone A – 1^ girone E
DORIAL o PIZZOLETTA vs VIGO

Q2: 1^ girone B – 1^ girone F
BONFERRARO vs AVESA

Q3: 1^ girone C – 1^ girone G
QUINTO VALP. vs LA VETTA

Q4: 1^ girone D – migliore 2^
ALPO LEPANTO vs DORIAL o PIZZOLETTA





LE ALTRE BREVI - clicca sulla notizia per visualizzarla
DALLE SOCIETA' - clicca sulla notizia per visualizzarla


OFFERTE DAI NOSTRI SPONSOR
LE CRONACHE DELLA DOMENICA
PIANETA-CALCIO GALLERY - clicca sulla foto per ingrandire