ULTIMA - 22/3/19 - CONTRO REPLICA DEL PRESIDENTE PERBELLINI (S.GIOVANNI LUPATOTO)

Non tarda ad arrivare alla nostra redazione la risposta a mister Marco Pedron da parte del presidente del San Giovanni Lupatoto Daniele Perbellini: "Vorrei chiarire che non mi sono mai permesso di mancare di rispetto al Sig. Pedron Marco ne tantomeno al suo assistente Sig. Peroli Omar. Ho detto sì che è un allenatore opinabile ma perché penso che la
...[leggi]

PRIMA PAGINA

7/9/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) – 1^ GIORNATA

DUE…BOYS DAVVERO IN GAMBA, GIPS E SAN VITO GIA’ IN PALLA!
 
Chi ben inizia, recita un vecchio adagio, è già a metà dell’opera; e per i nostri due Boys, la matricola Gazzo e la più esperta Buttapedra, si parte con il vento in poppa. A Maccacari i Boys Gazzo del riconfermato trainer Matteo Gobbetti battono, 1 a 0, mattatore Alex Pietroboni, il Villabartolomea di mister Luigi Mura.

I buttapietresi di mister Paolo Novali, invece, vanno a vincere, 1 a 2, a Cà degli Oppi, dopo che a essere passati in vantaggio erano stati proprio i padroni di casa di mister Malagnini dopo l’acuto emesso a squarcia gola da Sebastiano Barini. Muraro e il fantastico (perché, nonostante i suoi numerosi acciacchi, lui riesce a giocare e puntualmente a trovare la via del gol) lupatotino Andrea Sabbion sovvertono a loro favore il verdetto.
 
L’Atletico San Vito del riconfermato mister Gianluca Corso piega, 1 a 0, il neo-riammesso alla 2^ categoria Porto di Legnago, affidato oggi a Thomas Caliari. E’ di Riccardo Soave, classe 1989, l’uncinata decisiva quanto graffiante ai danni dei portuensi della presidentessa Beatrice Zancanella.
 
Vince bene anche il Gips Salizzole del nuovo mister Adriano Rossignoli, l’anno scorso al vecchio Minerbe: 2 a 0 alla matricola Sustinenza di mister Guerra e del nuovo acquisto, ex Oppeano, Maychol Andreossi, il “Vidal della Bassa”, classe 1985, esterno alto, ieri non in gara. Le reti dei rossoblù del presidente Nello Migliorini sono opera di Edoardo Rossignoli, classe 1991, e di Giovanni Bergamini, costui su rigore.
 
Real Vigasio e GSP Vigo 1944 sono pari: 1 a 1, con illusorio vantaggio per l’undici del nuovo coach, il mozzecanese Roberto Dandelli, segnato dal bomber mantovano Marco Rondelli, poi, pareggio del “Geco” Thomas Pasti, il goleador tascabile, fiore all'occhiello di mister Luis Gustavo Passera.
 
2 a 2 a Bovolone, tra i “mobilieri” del presidente Claudio Bissoli e del nuovo condukator Devis Padovani e il neo-retrocesso A.C. Pozzo affidato quest'anno a mister Giuliano Andreoli (ex trainer delle giovanili del Pozzo e l'anno scorso a Sant'Anna d'Alfaedo). Doppio ed inutile – ai fini della vittoria – vantaggio per i rosso e blu bovolonesi in virtù dei gol messi a segno da Chiarolla e da Zermiani; il neo-entrato Gulmini e il mancino Gigi Onofrio salvano capra e cavoli dei pozzani del presidente Roberto Praga.
 
1 a 1 ad Albaredo d’Adige, tra i biancazzurri del presidente Daniele Piasere e del nuovo timoniere Pattaro e i basso-padovani del Calcio Urbana di mister Pevarello. Tutto si consuma, come due petardi o scoppi d’artificio, nella ripresa: botta di Visentin, risposta di Vascon; costui all’89° minuto. 0 a 0 ad Asparetto tra la matricola asparetto ceretano sudista del riconfermatissimo mister e bancario Pippo Crivellente e il Bonferraro del nuovo mister Andrea Greggio. Tra i pali giganteggia l’ex Napoli, Chievo e Parma, Matteo Gianello: la sua esperienza, assommata alla sua bravura, dice di no a due sicure palle-gol dei “punteros” bonferraresi del presidente Alfredo Gheli.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1918)