ULTIMA - 22/5/19 - IL VILLA BARTOLOMEA SI AFFIDA A MISTER GIAN LUCA PARISATO

Nel girone B di Terza categoria, domenica scorsa si Ŕ giocato il 1░ turno dei play-off che hanno registrato la vittoria per 2 a 0 della Dorial di mister Alessandro Bruni che ha quindi eliminato dai giochi promozione il Roverchiara di mister Simone Brunelli. Promozione in 2^ categoria che i "doriani" del presidente Gabriele
...[leggi]

PRIMA PAGINA

14/9/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D (GIR. C e D) ľ 2^ GIORNATA

1 X 2 PER LE NOSTRE VERONESI

Bella vittoria della Virtus Vecomp nell'anticipo a Montebelluna. Rossoblu di mister Gigi Fresco che hanno affrontato senza particolari tatticismi l'avversario a viso aperto con lo stesso gioco brillante di domenica scorsa contro il Monfalcone tanto che giÓ al 3░ minuto Santuari va vicino al gol con un tiro incrociato. Il Montebelluna Ŕ pericoloso solo al 15' su un calcio di punizione che Tebaldi para senza problemi ripetendosi di pugno su calcio d'angolo festeggiando al meglio il suo compleanno. I padroni di casa premono ma si fanno trovare impreparati al cambio di passo di Santuari che al 30' intuisce il passaggio smarcante di Mensah per piazzare a botta sicura il tiro che deciderÓ la partita a favore della VirtusVecomp. Blanda reazione del Montebelluna fino al termine del primo tempo. La ripresa vede il Montebelluna pi¨ deciso ma poco preciso negli affondi a rete. Preme di pi¨ quando la VirtusVecomp resta in dieci ma non va oltre a segnare una rete annullata per fuorigioco o per fallo in attacco. I rossoblu controllano con ordine e si godono la prima posizione a punteggio pieno assieme al Venezia.

Solo un punto per il Legnago contro un San Marino fresco di retrocessione. Finisce 3 a 3 con molti colpi di scena: due autoreti dei biancazzurri, un rigore per parte e l'espulsione del portiere ospite al 21' della ripresa per fallo da ultimo uomo su Adriano. Dopo 2' Legnago in vantaggio: pennellata di Dal Bianco e incornata-gol di Giarrizzo. Passono 6 minuti e il San Marino pareggia con un'autorete di Bigolin che inzucca nella sua porta un cross di Baldazzi. Al 40' rigore per il San Marino per un fallo di Bigolin su Olcese che non perdona. Nella ripresa mister Orecchia fa due cambi decisivi: Luca Viviani al posto di Falchetto e il brasiliano Adriano al posto di Chiarini che non stava bene. Al 21' un episodio importante per gli sviluppi della gara: Adriano Ŕ atterrato in area dal portiere Andrea Dini, classe 1996 e l'arbitro estrae il cartellino rosso per fallo da ultimo uomo e concede il rigore che Broso trasforma. E' 2 a 2 e il Legnago realizza il 3 a 2 dopo una bella combinazione Broso-Giarrizzo-Adriano con quest'ultimo che non perdona. Passano solo due minuti ed Ŕ 3 a 3: il San Marino, sugli sviluppi di una punizione di Baldazzi, trova Bova che Ŕ pronto ad incornare il pallone che subisce una deviazione di Viviani e va in rete.

Il Parma di Nevio Scala e di mister Apolloni si impone in rimonta su un buon Villafranca per 2 a 1. Grande prestazione da parte dei blaugrana di mister Sauro Frutti che giocano per lunghi tratti alla pari degli avversari pi¨ blasonati. Davanti a 15.000, ci si aspetta che i giovani veronesi del d.g. Mauro Cannoletta si facciamo prendere dall'emozione e che ci possa stare un pizzico di suggestione nel giocare al "Tardini" e invece fin dal primo minuto i blaugrana dimostrano autoritÓ e voglia di far bene. Dopo 4 minuti l'arbitro concede un rigore al Villafranca per l'atterramento di Ghezzi ma non opta per l'espulsione del giocatore crociato nonostante il fallo fosse da ultimo uomo e ci fosse la chiara occasione da gol. Cecco insacca spiazzando il portiere. Il Parma preme ma la manovra Ŕ lenta e prevedibile fino al 37' quando Belfanti, in copertura su un avversario, accenna una leggera spinta e l'arbitro concede un rigore molto dubbio ai giallobl¨. Tira Lauria, ma il portiere classe 1997 Cantamessa para, sulla ribattuta Longobardi serve lo stesso Lauria in fuorigioco netto che insacca il gol del pari. Nel secondo tempo il Villa tiene bene il campo e si rende pericoloso con Edoardo Cecco e Ghezzi. Al minuto 38░ su un cross da sinistra Longobardi tocca con la punta e segna la rete del beffardo 2 a 1. Il Villafranca alza il baricentro e al minuto 94░ Vincenzi ha sul destro la palla del pari ma calcia addosso al portiere. Grande prestazione dei veronesi contro una corazzata papabile alla promozione diretta.

tratto dagli addetti stampa delle societÓ - www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1977)