ULTIMA - 22/1/19 - OGGI VIRTUS VERONA-PORDENONE, LE PAROLE DI MISTER GIGI FRESCO

Il Pordenone dopo il Monza. Calendario beffardo per la Virtus Verona che tre giorni dopo il match del Brianteo incrocia le armi della capolista del girone, reduce da dieci risultati utili consecutivi (oggi, fischio d'inizio ore 18.30). Ecco le parole del presidente allenatore rossoblu Luigi Fresco rilasciate ieri alla vigilia della partita: "A
...[leggi]

PRIMA PAGINA

17/9/15
1° TURNO DELLA COPPA ITALIA DI ECCELLENZA - 3^ GIORNATA

VIGASIO SBANCA “EL BANCO”, IL SAN MARTINO FERMA A META’ IL CALDIERO FIRMATO MORESCO, IL BARDOLINO STORDISCE IL TEAM

In Eccellenza, un uno-due vigasiano, tutto in rimonta e firmato da Paolino Zorzi e dal solito Pietro Filippini, viola il campo di Sant’Ambrogio e i “Guerrieri del Tartaro” di mister Alberto Facci operano il sorpasso e accedono al 2° turno di Coppa Italia.

“Demoni della Valpolicella” di mister Tommaso Chiecchi che erano passati in vantaggio grazie al solito implacabile bomber rossonero Franco Ballarini, l'ex di turno, ma poi annichilito dai lampi di “Zorro” Zorzi e dal lapis di Filippini che fanno felici il presidente Cristian Zaffani e il vice Luca Galvan.
 
In riva al Fibbio, il San Martino-Speme di mister Roberto Maschi blocca sul 2 a 2 il lanciatissimo – in campionato – Caldiero di mister Roberto Piuzzi e del diesse Fabio Brutti; ieri entrambi a vedere sia la Virtus Borgo Venezia (fino al 3 a 0 borgo-veneziano) e poi il Villafranca nella ripresa. Doppia di Moresco per i “termali”, Corazza e Ferrarese per i sanmartinesi del presidente Bruno Pellizzoni.
 
Ancora picche per il Team Santa Lucia Golosine di mister Paolo Puccio: 1 a 3 in via Sant’Elisabetta, e passa il buon Bardolino d’annata di mister Beppe Brentegani, l'ex di turno. Con reti di Riccardo Tomè, classe 1995 (fratello del Francesco quest’anno gardesano e in tripla domenica), di Denis e di Davide Pietropoli. Per i rionali dell’”oxfordiano” Luca Angelico (ieri non nella pugna) ha realizzato la meta “Scipione’” l'Africano...

Finisce 1 a 1 al “Pelaloca”, tra il Cerea di mister Giovanni Bongiovanni e l’Oppeano, con botta del bianco-rosso Targon aveva fatto sperare di poter incassare i tre punti la formazione di mister Fabrizio Sona, ma la risposta del ceretano Andrea Boscaro gela gli ospiti che devono lasciare la Coppa solo per aver segnato un gol in meno dei granata del presidente Doriano Fazion.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1255)