ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

PRIMA PAGINA

17/9/15
1° TURNO DEL TROFEO VENETO DI 1^ CATEGORIA - 3^ GIORNATA

PROMOSSE PARONA, PASTRENGO, PESCHIERA, POVEGLIANO, ISOLA RIZZA, REAL S.ZENO VI, LONIGO. NEL GIRONE 5 SI ATTENDE IL  RECUPERO DI STASERA S.G.LUPATOTO-AUDACE. 

Girone 1:  Lo 0 a 0 conquistato al “Paolo Maggiore” di Pedemonte contro i biancorossi di mister Stefano Modena favorisce l’accesso al 2° turno di Coppa Veneto di 1^ categoria al Pastrengo di mister Paolone Brentegani. Vince, ma ahilui!, inutilmente il Valpolicella di mister Michele Purgato, e bene, 1 a 3 a Caprino. In vantaggio i montebaldini di mister Simone Cristofaletti grazie a Vanni Antolini. Poi, la poderosa “remuntada” dei fumanesi, con spietati mazzieri Marai, Adoba ed Elia, il “profeta del gol”.

Girone 2:  passa il turno il Parona che vince 1 a 2 in via Lussemburgo, in casa della Croz Zai di mister Matteo Meneghetti (di scena tra qualche giorno a Isola Rizza) e ieri passata in vantaggio grazie al riccioluto Matteo Pozzani. Zumerle e Longobardi sovvertono il verdetto a favore dell’undici guidato da “baffo” Flavio Marai. Al “Manuel Fiorito”, il Pgs Concordia di mister Nicola Chieppe supera, 2 a 1, il Bussolengo di mister Franco Tommasi grazie alle reti di Alessandro Nuccio e prim’ancora di Craciunescu. Manzato, su rigore, per l’inutile gol dei rosso e verdi del presidente Emilio Montresor.

Girone 3:  Si qualifica il Peschiera di mister Roberto Sorio imponendosi 1 a 3 a Valeggio, contro una Gabetti priva del difensore, il “pneumatico” mantovano Marco Baraldi, e arilicensi che lo fanno grazie ancora a “San” Bonifacio Mochiah, la “gazzella ghanese” ex Bussolengo ed ex Sona, con Matteo “Jovetic” Bianchini e con Domenegoni. Dell’albanese Dritan Gordi il gol della consolazione dei valeggiani di mister Lucio Marconi, al suo mandato numero 3 in rossoblù. In via Postumia, la Polisportiva Quaderni supera (2-0) il CastelnuovoSandrà di mister, il lupatotino Gianni Canovo. Neroverdi di mister Fabrizio Gilioli che lo fanno ricorrendo agli spari esplosi da “Salvo” D’Acquisto (ex storico e pluridecorato carabiniere) e da Magagnotti.

Girone 4:  Un’altra squadra, che inizia con la consonante “P”, accede al 2° turno nel girone 4: è il Povegliano che supera il Casteldazzano grazie ad un acuto emesso da Stefano Morandini, il bomber-cow boy ex A.C. Mozzecane. Nell’altra gara del girone, l’Atletico Vigasio di mister Massimiliano Signoretto, impatta in casa propria per 2 a 2 contro la Scaligera. In doppio vantaggio, i vigasiani del presidente “baffo” Gianfranco Pozza grazie agli spunti di Torni e di Jobosa; poi, la rimonta dei giallo-rossi isolani di mister Simone Marocchio portata a compimento da Mattia Fraccaroli, classe 1995, ex Nogara, di professione barman (“goleador di Coppa”) e dell’ex promettente giovane del Trevenzuolo, Marco Sammanà, 1992. Il Povegliano del diesse Flavio Dal Santo e di mister Marco Pedron passa al 2° turno a punteggio pieno con 9 punti in 3 gare.

Girone 5:  Vince 1 a 3 il neo-promosso Real GrezzanaLugo di mister Michael De Santis: capita in casa dell’A.C. Raldon di mister Alessandro Roveda, in rete, dopo il tris lughese soltanto con Ndyae. Barraoui, El Hamich e Giurgevich la cacciano dentro per i nero-verdi valpantenati. Al “Giobatta Battistoni”, nel posticipo di questa sera contro l’Audace calcio si decide il destino dei lupatotini di mister Marco Burato e dell’Audace calcio del presidente Giorgio Zambaldo e di mister Matteo Biroli. Ai biancorossi del presidente Claudio Caroli basta un pareggio, ai rossoneri una vittoria con tre reti di scarto, altrimenti passa il Real GrezzanaLugo.

Girone 6: Il ValdalponeRoncà va a vincere per 2 a 3 all’”Antonio Perlato” di Tregnago: Fal e la doppia di Christian Turozzi (il Scarpa d’oro 2014-15 ex ValtramignaCazzano) rendono vane le reti dei giallo e blu tregnaghesi del diesse Fabio Castagnini e di mister Beppe Castagna realizzate da Rizzìn. Vittoria vana perché ad Arzignano finisce 1 a 1 tra il Real San Zeno Vicenza e la neo-retrocessa Sambonifacese di mister Freddy Serato. Ancora Giacomo Castagnaro a scuotere la rete avversaria per i rosso e blu dell’Est – dei dirigenti Maurizio Mazzon ed Alberto Castagnaro – ma poi arriva la risposta di Verzola che consegna il passaggio del turno al Real San Zeno, non più guidato da mister Paolo Cazzola, bensì da mister Crivellaro.

Girone 7: L’A.C. Isola Rizza passa il turno con 7 punti e dopo aver clamorosamente violato Ronco, tana dell’Albaronco di mister Nicola Corrent per 1 a 3 (1 a 1 la gara del debutto tra le due avversarie, in riva al Piganzo, però). Massimo Mantovani, Soufien e Massimiliano Gramigna per gli isolani, il solo Jerson, invece, per gli albaronchesani del vice-presidente e mastro pasticcere Daniele Dall’Oca. Magic moment per il SanguinettoVenera del presidente e profe Fabrizio Bottura: 3 a 1 ai danni dei “cugini” del lanciatissimo (è primo a punteggio pieno in campionato) Casaleone del presidente Marco Faella e di mister Stefano Sacchetto. Alessandro Greggio, detto “El rosso”, Alessandro Ghirigato da Isola della Scala e il neo-entrato ex Villafranca e Sona Diego Sgaravato “’O Scarafone” polverizzano il gol-illusione firmato dal giallo e blu Isolani.

Girone 8:  Il Lonigo passa il turno grazie alla vittoria interna per 1 a 0 che i biancazzurri leoniceni guidati dal veronese Salvatore Di Paola hanno ottenuto a spese dei “giallo e blu del mandorlato” colognesi, sua ex squadra degli inizi carriera. Ripresosi dallo choc del terribile passivo per 1 a 7 subito domenica scorsa. E’ il noventano Riccardo Trivellìn, ex Bevilacqua, ex Spes Pojana, a fare il mattatore della contesa e a regalare il pass ai vicentini. Bevilacqua, era ora! Grigio-rossi di mister Simone Brunelli che si riprendono dai due cazzotti subiti nei primi 180 minuti di campionato: ebbene, la “Cremonese della Bassa” va a maramaldeggiare un gran bene, 1 a 3, nella vicentina Sossano, matricola di 1^ categoria, girone “B”. Ambrosi per i sossanesi, poi, Gasparetto, Bovolon e Giacomino Bissoli per i ragazzi del presidente Marco Calonego e del vice Gianni Corestini.

Tutti i risultati e le classifiche aggiornate sono visibili nella sezione Coppe 

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1772)