ULTIMA - 16/1/19 - OGGI JUVENTUS E MILAN SI CONTENDONO LA SUPERCOPPA ITALIANA

Juventus e Milan, oggi alle ore 18.30 si contenderanno a Gedda, in Arabia Saudita, la Supercoppa Italiana. Sia i rossoneri che i bianconeri hanno già vinto sette volte il trofeo e stasera sperano di conquistare l'ottavo successo. I due allenatori adotteranno stasera un modulo molto offensivo con il chiaro intento di portare a
...[leggi]

PRIMA PAGINA

21/9/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – 3^ GIORNATA

IL DUELLO ALBA-AURORA E’ CONTROLLATO DALLA VIRTUS

Una sfida continua tra le già sorte Alba Borgo Roma ed Aurora Cavalponica. Con l’incomoda Polisportiva Virtus Borgo Venezia del nuovo trainer Simone Bragantini (l’anno scorso sulla panca della Pro Hellas Monteforte), la quale va a fare il bello, il brutto e il cattivo tempo – 0 a 5 – in riva al Tartaro, all’altezza di Nogara.

“Bianco-rossi del Tartaro” di mister Andrea Bertelli ancora in ghiacciaia, a zero punti, e con un passivo di 9 reti patite, ossia con una media di 3 reti incassate a domenica. Così proprio non va, caro presidente Andrea Martini, o no? Segnano a turno un po' tutti i cecchini polivirtussini, da Francesco Rossetto (autore di una bella doppietta) a Daniele Romano, da Mattia Fracasso, a Tommaso Cappelletti.

All’”Esterino Avanzi”, l’Alba Borgo Roma guidata da mister “Mou” Mario Colantoni spegne con due lampi (sparati da Mazzi prima e da “Lollo” Lorenzo Baraldi poi dal dischetto del rigore) la matricola A.C. San Zeno Vr di mister Davide Bolognesi, a 3 punti in classifica. Giallorossi del diesse Mauro Annechini in vetta con 7 punti.

Frena, 1 a 1, l’Aurora Cavalponica di mister Gianfranco Brendolan, ma il pareggio esterno a La Prova è da considerarsi ugualmente un buon viatico perché trattasi di divisione della posta in un derby tra “cugine” ben attrezzate. Sartori illude i cavalponici per la 3^ vittoria, negata dal tiro effettuato dal rosso e nero Luca Fortunato che regala il punto ai ragazzi di mister Michele Cherobin .

2 a 2 a Cà di David tra i bianco-blu di mister Massimiliano Canovo e l’F.C. Valgatara del trainer e corniciaio di borgo San Pancrazio, Roby Pienazza.
A Matteo Lallo replica il vigasiano Davide Falavigna, al “Principe” Andrea Mileto del “Barça della Valpolicella” Girardi, direttamente dal dischetto.

“El Luga”, beneficiato in settimana dal Giudice sportivo per quei 3 punti a tavolino assegnatigli in seguito ad infrazione di regolamento commessa dal Grezzana (non ha messo in campo il 3° giovane), impatta sull’1 a 1 nel derby con i “cugini” del Sona M.M. di mister Lucio Beltrame. Per i giallo e blu di mister Pippo Damini illude ancora una volta lui, lo specialista dei calci piazzati, Lorenzo “Il Magnifico” Meda, perché al 95°, proprio all’ultimo secondo della contesa arriva la doccia scozzese servita dal rosso e blu sonese Danieli.

La Belfiorese di mister Carnovelli si riporta nei quartieri alti della classifica, dopo aver piegato (2-1) in casa sua il lanciatissimo Garda di mister Gigi “Imponente” Possente, amareggiato per l’uscita in Coppa. In vantaggio i rosso e blu gardesani grazie a Luca Pizzini, arriva poi il pari di Marvin “Hagler” Favalli (sì, ancora lui!) e il sorpasso azionato da Mattia, Facci…sognare! Un sorpasso, insomma, operato da due ex oppeanesi.

Perde alla “Bonbonera” l’A.C. Zevio di mister Paolo Marchi e della nuova presidenza: 1 a 2 e passa la Pro Sambonifacio di mister Peter Taccardi, con reti entrambe messe a segno dal montenegrino Nikola Filipovic. Per i bianco-neri zeviani aveva pareggiato Gianmarco Ravelli.

Sul sintetico di Grezzana, i penalizzati “oranges” di mister Andrea “Mancho” (per via del ciuffo) Matteoni e del presidente Dino De Paoli si riscattano e tirano fuori gli attributi, battendo per 3 a 1 la pari matricola dell’Olimpica Dossobuono di mister Beppe Bozzini. Martino Zanella, Marco Cristofoli ed Andrea Castelli i precisi mazzieri valpantenati; per i giallo-rossi dossobuonesi marca la segnatura il solo Maychol “Rooney” Aliperti.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2068)