ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

21/9/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 1^ GIORNATA

IL…VELO DA SPOSA E’ DELLA NUOVA COMETA SANTA MARIA. UNA SOLA ICS E POI TUTTE VITTORIE

L’impresa del girone “B” di Terza categoria è quella compiuta dalla Nuova Cometa del diesse Sergio Sandrini: 1 a 2 a Velo Veronese, in casa della ricompostasi A.S.D. Lessinia del 38enne Matteo Guglielmini (“since 2008” e con tanto di stella alpina come simbolo campeggia nel gonfalone della società tra le più a Nord di Verona e provincia).

Lessinia rinforzatasi di forze nuove e di grande entusiasmo con gli arrivi del segretario Alessandro Ciresola (ex Audace), del vice-presidente, il lucano (da Metaponto) Pasquale Lagrutta, e il diesse Nicola Bonomi, fratello, anzi, di più, gemello del riconfermato mister Matteo. Al lessinico Mattia Baltieri, classe 1991, replicano per i nuovo-cometini di mister Cristian Cordioli, Francesco Danzi, classe 1995 e il compagno Zecchin.
 
La rigeneratasi, sono subentrati il diesse Luca Bissoli e mister Paolo Vicentini, Aurora Marchesino supera la favorita da anni al trono di 2^ categoria, l’Intrepida Madonna di Campagna del nuovo trainer Marco Giuseppe D'Alessandro: 2 a 0 secco, con i  marcatori gialloblù Manuel Varano e “Shampoo” Mantovani.
 
La Primavera ’99 del nuovo presidente Valentino Policante, figlio del compianto Raffaello (presidente e co-fondatore della società delle 11 rondini del rione Sacra Famiglia, a Sud di Verona), vince per 1 a 3 in casa del fuori classifica Pozzo “B”, con doppietta di Marco Tortella e rete di Torneri. Prima, però, il brivido del gol del vantaggio pozzano messo a segno da Uyi.
 
Il Vestenanova di mister Ivan Cerato – che non parteciperà per sua decisione presa alla Coppa Verona; assieme a lei anche il Fane Calcio dei giocatori autotassatisi – sfregia il neo-retrocesso Sporting Badia Calavena del presidentissimo Igor Zocca con un ruvido, urticante 3 a 0. Griffato da Dario Munaretti (1990), Roberto Dal Grande, difensore datato, del 1982 e da Mirko Fabbrini, classe 1993.
 
Debutto amaro per la neo-genita Roncà-Montecchìa: perde in casa sua per 0 a 2 contro la favorita alla vittoria finale Edera Veronetta del diesse Alban Saraci e del compatriota albanese, il mister Gentjan Cani. Marcatori neroverdi? Mirand Biba, classe 1992, e Bakiu, Dionis classe 1983 ex Intrepida.
 
Finisce 1 a 1 in zona Cimitero degli Ebrei, tra l’Atlas Vr 1986 del presidentissimo Walter Lucchini e mister Giancarlo Castagna, in vantaggio con il "socio" Paolo De Martiis, davvero incontenibile, e il neo-rigeneratosi Quinto del nuovo presidente Stefano Grazioli. Rigore realizzato da De Martiis e Adami che fa l’esatto verso ed eco, trasformando il rigore del pari definitivo.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1985)