ULTIMA - 22/5/19 - IL VILLA BARTOLOMEA SI AFFIDA A MISTER GIAN LUCA PARISATO

Nel girone B di Terza categoria, domenica scorsa si è giocato il 1° turno dei play-off che hanno registrato la vittoria per 2 a 0 della Dorial di mister Alessandro Bruni che ha quindi eliminato dai giochi promozione il Roverchiara di mister Simone Brunelli. Promozione in 2^ categoria che i "doriani" del presidente Gabriele
...[leggi]

PRIMA PAGINA

28/9/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 4^ GIORNATA

SAN GIOVANNI ILARIONE E LOCARA, UN TESTA A TESTA INFINTO! MA OCCHIO ALL'ARREMBANTE  COLOGNOLA AI COLLI!

Sempre appiccicati come due fidanzatini, il San Giovanni Ilarione e la sempre più sorprendente Locara del presidente Mario Frigotto; che ce lo immaginiamo mentre sta sfregandosi le mani dalla contentezza per le gesta, forse, anche per lui, impensate alla vigilia, dei suoi prodi atleti.

I quali spennano anche la Pojana Spes vicentina del presidente Mario Bracesco, grazie al gol alla Speedy Gonzalez messo a segno ancora dall'ex Valtramigna Cazzano Antonio Marchese che regala altri tre punti ai lanciati biancazzurri di mister Fabio Faccin.
 
Il San Giovanni Ilarione continua a vincere grazie anche al gol numero 378 della folgorante carriera del poliziotto ferroviario MirKo (dove la “k” sta per “king” dei gol, in verità, andrebbe la “c” dolce) Cengia; successivo all’urletto di gioia emesso dal compagno, il navigato Andrea Pandian. Questo nel 2 a 0 fra il San Giovanni Ilarione di mister Omar Lovato e il Giovane Santo Stefano di Tiziano Barbieri.
 
Tutte e due procedono a vele spiegate a 12 punti le consorelle San Giovanni Ilarione e Locara. Ma, è l’A.C. Colognola ai Colli del presidente Tiziano Tregnaghi, che insegue a quota 10, a fare il botto: 3 a 0, sui suoi ermi colli, a spese del Borgo Scaligero Soave, con fuochi d’artificio fatti scoppiare da Spinelli, Zago (su rigore) e ancora da lui, “Valder-Rama; gran protagonista della “remuntada” effettuata l’anno scorso nel ritorno dai nerazzurri di mister Adriano Laperni, ieri ex di turno, visto la sua provenienza soavese.

All’”Emilio Steccanella” di Cazzano di Tramigna, il Valtramigna di mister Mariano Zenari e del presidente Lucio Castagna infila la seconda vittoria stagionale, e lo fa battendo per 1 a 0 il Montebello. Mattatore, per i biancorossi del diesse Federico Bovi e l’ex difensore soavese Alessio Tirapelle, classe 1992.
 
Il Grancona, di mister Dante Tamagnini da Noventa Vicentina, tritura, 3 a 0, il Real Monteforte di mister Loris Fedrigo, ricorrendo agli squilli di tromba di Marco Nanfioli, classe 1987, di Giuseppe Bari, classe 1982, e di Perez Ventura. 3 a 2 della nobile decaduta Nova Gens del riconfermato trainer Paolo Borotto contro i vicentini del San Vitale 1995: a Bertelli risponde Padoan, poi, Giody Pellizzari, classe 1992, porta in vantaggio i sanvitaliani; infine, sono di Sasa Ruzanovic (1986) e di Bertelli rispettivamente l’aggancio e il sorpasso dei rosso e blu noventani.
 
Tra La Contea del presidente Massimo Dalla Chiara e di mister Marco Gianesello e il Montecchio San Pietro del massimo dirigente Carlo Boschetti e del coach Valter Sdyelar la gara termina sull’1 a 1. Bussa Agosti per i montecchiesi, risponde Arissou Traorè, classe 1984, per i “nobili” de La Contea. L’Alta Valle del Chiampo scivola, 0 a 2, in casa per mano dell'Elettrosonor Gambellara del presidente Paolo Quaglio ed allenata da mister Lazzari: per l’Elettrosonor esultano Beschin e Milazzo.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzato(1984)