ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

PRIMA PAGINA

12/10/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 6^ GIORNATA

“AMBRO”, COSI’ NON VA!, CALDIERO IRREFRENABILE, BARDOLINO UBRIACANTE, FINISCE IN PARITA' IL DERBY AL “PELALOCA”

Caldiero uber alles: i “termali” di mister Roberto Piuzzi incrementano il vantaggio, ora a +2, complice il pareggio dell’Adriese (1-1) nella difficile trasferta di Pozzonovo di Padova (Castellan per i polesani di mister Cavallari, Volpara per i patavini del coach Sabbadin). Giallo-verdi, che espugnano il non certo scontato campo di via Sant’Elisabetta, patria del Team S.Lucia Golosine di mister Paolo Puccio per 0 a 1; e il colpo decisivo è opera di Moresco. Con la maglia n.7, in campo anche il giovane e talentuoso “Aquilani” Alberto Cattivera, ex Virtus Borgo Venezia, studente-modello al Liceo Classico “Scipione Maffei” di Verona.
 
Anche Mestrino-Piovese ed Euromarosticense-Thermal Teolo terminano sul risultato di 1 a 1: ancora Bez per la Piovese di mister Fiorindo, Lattenero per l’undici dello skipper Gabrieli. Poi, Parise per gli alto-vicentini di trainer Belardinelli, Sabbion per i padovani di mister Brocca.
 
0 a 0 invece del San Martino-Speme del presidente Bruno Pellizzoni, amante delle opere liriche, e di mister Roberto Maschi, in quel di Sandrigo, in casa dell’Azzurra di mister Bernardi. Al 94’, una capocciata di Santhos Corazza fa scorrere la palla sulla traversa e i brividi lungo la schiena dell’estremo difensore Pavanello.
 
Il Bardolino di mister Beppe Brentegani ne rifila 4 secche all’A.C. Oppeano del collega Fabrizio Sona, terz’ultimo col Cerea a quota 4 punti: decidono l'incontro un’autorete di De Filippo, poi i soliti noti Faye Pape, Cesar Pereira e il bresciano Alberto Filiciotto. Gialloblù ora terzi con 13 punti alla pari del Pozzonovo.

L’unico derby in scena alla 6^ di andata era quello svoltosi al “Pelaloca”: Cerea e Vigasio terminano sul 2 a 2, con la successione delle reti inaugurata dall'ex Pietro Filippini per i guerrieri di mister Alberto Facci, poi pari del pasticcere del rione Santa Lucia Michael “Ibra” De Marchi, poi, c’è il nuovo vantaggio ospite siglato dall'ex “Conte” Guccione e infine il giovane Riccardo Rossi, giunto alla corte dei granata di mister Giovanni Bongiovanni dalla Berretti del Real Vicenza, chiude i titoli di coda sul 2 a 2, appena entrato a sostituire l’ex professionista Stefano Garzon.
 
Male l’Ambrosiana; che nella polesana Loreo incassa una sconfitta che fa male, come dice la canzone di Tiziano Ferro. Scusate, ma sono sono ben altri i profili sognati dai dirigenti rosso-neri! Per i rodigini del coach Anali segna un nome molto diffuso da quelle parti (anche Scarpa), ossia Vianello. Rossoneri di mister Tommaso Chiecchi a 6 punti nella parte medio-bassa e scavalcato in classifica dal Loreo ora a 7 punti.

 Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1598)