ULTIMA - 18/4/19 - MATTEO SCAPINI RILANCIA L'AMBROSIANA VERSO LA SALVEZZA

Si è giocata oggi la 32^ giornata del girone B di serie D che vedeva in campo anche le nostre tre rappresentanti veronesi che sono tutte in zona play-out. L'unica a giocare in casa era il Villafranca di mister Alberto Facci che ha perso 2 a 1 contro il Como, capolista del girone con 83 punti. Lariani in doppio vantaggio con Dell'Agnello alla
...[leggi]

PRIMA PAGINA

12/10/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) – 6^ GIORNATA

LA PRIMA VOLTA DEL MALCESINE, IL REAL LUGANANO VIOLA CASELLE, IL NEGRAR PASSA A SOMMACAMPAGNA, AL “GARGA” IL DERBY DEL RECIOTO

La testa, l’attico del girone “A” è comperato in contratto preliminare dal Super PescantinaSettimo del “direttore” Lucio Alfuso: 18 punti in 6 partite, col rischio di ammazzare il campionato!
 
Ieri, intanto, 4 a 2 dell’undici del presidente Luigi Bonini guidato da mister Francesco Marafioti, ex Avesa HSM, a spese della matricola Calmasino di mister Luca Andreoli (in rete con Davide "Copperfield" De Carli e con Mirko Dorizzi); per i settimo-pescantinesi hanno realizzato Alessandro “Il Bello” Marai, “Caio” Claudio Faustini, “Faina” Fainelli e Stefano Ferrarese.
 
Ecce victoria per il Malcesine, visto non male la settimana scorsa a Cassone dall’onesto lacisiense Umberto Frassine: 3 a 2 degli alto-gardesani di mister Silvio Monese a spese dell’ondulante San Peretto di Nicola Righetti guidato da mister Vittorio Paiola che era passato in svantaggio per il gol di Raineri ma aveva saputo ribaltare le sorti dell'incontro con la doppietta di bomber Paolo Zolin. Malcesine che trova la forza di reagire e con il fantastico Stefano Chincarini prima pareggia e poi, allo scadere, trova il 3 a 2 con il rigore da tre punti.
 
2 a 2 in Postumia, tra la Pol. Rosegaferro di mister, il “maresciallo della base missilistica” Michele Barone e il buon Lazise d’annata. Per i lacisiensi di mister Vito Cristini, ex skipper dell’A.C. Cavaion, doppio vantaggio sprecato e a firma di Federico Perinelli e Tommaso Ronzetti. Poi, la rimonta rosegaferriana a firma dell’”evergreen” De Nando e del villafranchese, classe 1990, Nicolò Cambi.
 
Nella sua malga, il Sant’Anna d’Alfaedo impatta sul 2 a 2 contro un famelico di punti e voglioso di riscatto Team San Lorenzo Pescantina, la squadra di papa Claudio Zampini… Vallicella ed Antolinisono i realizzatori per i “falchi della Lessinia” di mister Rino Sestan, sorpreso dall’urlo degli “Anni” degli 883 con cui i “falchi” di Damiano Tommasi vanno alla pugna (e non alla plaja). Michele Bazzoni – sì, ancora lui! – e Leonardo Businaro, invece, realizzano per il “club del velodromo” di Pescantina di mister Di Marzo.
 
Si rialza in piedi la Pol. Consolini dopo le cadute riportate da due sconfitte consecutive: 1 a 1 a Costermano contro l’A.C. Cavaion di mister Moreno “Lucio”Battisti (in rete con l’ex compagno di SuperMario Balotelli, David Giannico, e raggiunto, poi, dal bomber caprinese, “Abba”, Alberto Zanolli, classe 1989. Capocannoniere dell’undici guidato dal mister-imprenditore Salvatore “Maserati” Piccinato.

“El Garga” di mister Gianni Pierno supera, nel derby tutto valpolicellese tra le due finora un po’ a luci fioche squadre, il BureCorrubbio di mister Nicola Dusi. Bure, che non è più – almeno da quanto si è visto fino ad oggi – la bella sorpresa della passata stagione. Ancora in gol il “ranista” Galvani (Mattia), quindi, l'ex Audace Morad e Messina per “El Garga” del presidente Stefano Sartori; Tommasi e  Lonardi, (cugino de “El Vaia”, al secolo Marco Lonardi, ex Avesa HSM, ieri a secco), invece, vanno in rete per i bureccorrubbiesi del fisioterapista, il cubano Antonio (che in settimana raccomanda pennette alla cubana, non all’arrabbiata!)
 
All’”Alberto Tosoni”, brutta caduta interna per l’ambizioso Caselle del nuovo dirigente Andrea Dalla Rosa, produttore – e non vittima – di scarpe…. 1 a 2 per il Real Lugagnano, in forte ripresa come l’economia italiana (ma sarà poi vero?): Real rossonero al 3° posto a quota 12 e dietro, a 13, al Lazise, oltre che al capolista PescantinaSettimo a  punteggio pieno con 18 punti.
 
A Davide “gatto” Silvestri replica, illusoriamente però, l'ex Valgatara “Zorro” Attilio Zorzi per i gialloblù di mister Omero Polacco, poi, è il rigore trasformato da Andrea Martini a fare da aperitivo della vittoria… per i real-lugagnanesi del presidente Sergio Coati e di mister Fabio Di Nicola.
 
A Sommacampagna, 1 a 2 del Negrar del viticoltore Tommaso Bussola, il quale ci ricorda che anche contro il PescantinaSettimo la sua squadra non meritava la sconfitta. “E, poi” aggiunge “è sempre faticoso assemblare giocatori nuovi”. Poi, ritorna a imbottigliare vini per i suoi numerosi clienti in Canada e l’amarone per altri Paesi importanti del pianeta. Doppio vantaggio negrarese, suggellato dalle reti messe a segno da Simone Gardoni…Riviera e da Giuseppe “Guerra e…” Pace, “la punta alla Tolstoj” in forza ai grigio-amaranti di mister, il coriglianese Antonio Russo. Un gol di Pirro (e non alla Pirlo!), invece, quello realizzato da Adami per i “tamburini sardi” del presidente Moreno Trevisani, guidati da Garçia "Lorca" Rodrigo.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1868)