ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

15/10/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D (GIR. C e D) ľ 8^ GIORNATA

TURNO AVARO PER LE NOSTRE SQUADRE, NESSUNA VITTORIA

Si Ŕ giocato ieri pomeriggio il turno infrasettimanale della Serie D che ha visto le nostre 3 rappresentanti veronesi scendere in campo per l'8^ giornata di campionato. Nel girone C la Virtus Vecomp di mister Gigi Fresco, impegnata in trasferta sul campo della neo promossa Campodarsego, ottiene un punto col rammarico di non aver saputo portare in porto la vittoria importantissima, visto che i rossobl¨ di Borgo Venezia erano passati in vantaggio con N'Ze dopo una ventina di minuti e sono poi stati ripresi su calcio i rigore di Cacurio concesso gentilmente da signor Gentile di Seregno per un presunto fallo di Rizzi su un attaccante locale. Pareggio arrivato all'86░ minuto che ha negato la vittoria ed il sorpasso al 2░ posto dei padovani da parte dei rossobl¨ veronesi di Gigi Fresco che oltretutto avrebbero anche ridotto le distanze dalla vetta per la mezza battuta d'arresto della capolista Venezia che ha pareggiato 2 a 2 ad Abano. Domenica la Virtus ospita il Levico terme, quinta forza del girone a -3 dai rossobl¨ che vogliono scongiurare l'aggangio.

Nel girone D il Legnago Salus di mister Andrea Orecchia ha affrontato ieri al "Sandrini" il Mezzolara dell'ex Sampdoria Fabio Bazzani, unica squadra ad essere stata in grado di fermare la corsa della capolista Parma sul pareggio a reti inviolate. Biancazzurri veronesi che per˛ non riescono a scardinare la difesa avversaria e il match finisce anche in questo caso sullo 0 a 0. Mezzolara che Ŕ sorreto dalla seconda miglior difesa del girone con solo 3 reti subite, una in pi¨ del Parma, ma anche frenato dal peggior attacco, solo 4 reti in 7 partite. Domenica trasferta toscana per il Legnago che sarÓ di scena a Borgo San Lorenzo (Firenze) contro la Fortis Juventus, quart'ultima in classifica con 6 punti.

Va peggio al Villafranca del presidente Mirko Cordioli che nella trasferta nella repubblica di San Marino rimedia una bruciante sconfitta per 1 a 0. Per i romagnoli decide il giocatore Baldazzi che cosý interrompe la serie positiva dei castellani che soccombono dopo i quattro pareggi consecutivi. I blaugrana di mister Sauro Frutti sono ora penultimi da soli con 4 punti davanti alla Clodiense rimasta ferma a 3 perche sconfitta 2 a 0 in casa del Romagna Centro. Villafranca del diggý Mauro Cannoletta che domenica ospiterÓ al Cmunale l'Imolese che stazione a metÓ classifica con 11 punti, alla pari del Legnago Salus, ArzignanoChiampo e Delta Rovigo.

tratto dagli addetti stampa delle societÓ - www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1966)