ULTIMA - 16/1/19 - OGGI JUVENTUS E MILAN SI CONTENDONO LA SUPERCOPPA ITALIANA

Juventus e Milan, oggi alle ore 18.30 si contenderanno a Gedda, in Arabia Saudita, la Supercoppa Italiana. Sia i rossoneri che i bianconeri hanno già vinto sette volte il trofeo e stasera sperano di conquistare l'ottavo successo. I due allenatori adotteranno stasera un modulo molto offensivo con il chiaro intento di portare a
...[leggi]

PRIMA PAGINA

26/10/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. A) – 8^ GIORNATA

LA SCALIGERA AGGUANTA IL PESCHIERA AL 2° POSTO, LA “MONTE” E’ CAPOLISTA SEPPUR GRAZIATA DAL PGS, TRA I “CORSARI”, OTTIMI CASTELNUOVO E PARONA

Campionato all’insegna dei tanti colpi di scena e dell’equilibrio, il girone “A” di Prima categoria. La Montebaldina guida ancora la classifica a quota 17, pur uscendo indenne (pareggiando 1 a 1) dal “Manuel Fiorito” di borgo Milano, dove ieri sono iniziate le celebrazioni dei 35 anni di storia del Pgs Concordia del presidente Marco Giavoni. Caprinesi di mister Simone Cristofaletti in vantaggio grazie a Emanuele Bagata (6° centro stagionale), ma ripresi da quel Mario D’Aleo, che prima uccella grigolo, poi, lo redime, permettendogli di parare il rigore del possibile trionfo dei bianco-viola di mister Nicola Chieppe.
 
E’ il momento magico della Scaligera del diesse Claudio Patuzzi, il quale si sta lisciando i baffi dalla grande soddisfazione: 0 a 2 a Peschiera, contro Matteo Bianchini super goleador arilicense (11 gol in 13 gare tra campionato e Coppa), e reti, ‘stavolta, non di “anaconda” Mattia Fraccaroli, classe 1995, di professione barman, e isolano doc, ma di Gasparato prima e Air(bag)hienbuwa poi. Scaligera di mister Simone Marocchio che agguanta al 2° posto proprio i rossoblù di mister Roberto Sorio.
 
Importante vittoria esterna anche quella riportata dal Parona di mister “baffo” (altro baffo che si liscia dalla gioia!) Flavio Marai: 1 a 2 per la matricola bianco-verde a Povegliano; con le libellule biancazzurre del diesse Flavio Dal Santo prive – non si sa ancora fino a quando, ma per molto tempo ancora! – del mister ed indio Marco Pedron. Al posto di Pedron, ieri pomeriggio, è andato il suo secondo Omar “Sivori” Peroli. Le reti? Doppietta di Nyamekeh e rigore trasformato da Mattia Gandolfi.
 
Nel derby tra bisognose di punti, l’ha spuntata il Real Grezzana Lugo: 3 a 1 al Pedemonte del tandem tecnico Modena-Brenzan, agganciato a 7 punti in classifica dai “lupi nero-verdi” proprio in seguito a tale caduta. Per i lughesi di mister Michael De Santis doppietta dell' ex Virtus Giurghevich, poi, assolo del “Trezeguet dei poveri”, Brahim El Hamich; per i bianco-rossi pedemontani, invece, aveva illuso, con quel suo urletto prima di tutti gli altri, Righi.
 
Il CastelnuovoSandrà, inutile nasconderlo, è Mattia Molini dipendente: mister Gianni Canovo ha quasi legato la sua presenza sulla panca dei “castellani del basso lago” proprio alle reti del bomber tragnaghese, il quale, per motivi di lavoro, si è spostato a vivere a Cavaion. E, ieri uno dei due gol reca il sigillo dell’ex “puffo all’arsenico” di Belfiorese e Caldiero anche. Pima di lui aveva gioito il compagno Marcolini nel successo esterno in casa del Pastrengo di mister Paolo Brentegani.
 
Raggiunge a 14 punti e al 6° posto il PGS Concordia B.M. il Gabetti Valeggio di mister Lucio Marconi e del centrale difensivo – molto “pneumatico” –Marco Baraldi da Marmirolo di Mantova: ieri, vittoria di 0 a 2 dei valeggiani del presidente Gianni Pasotto in quel di Castel d’Azzano, con reti dell’albanese Dritan in---Gordi e del “capitano”, Patrik Cavalletti, felice papà di due splendide gemelline.
 
Il garrulo, brillante Valpolicella annacqua, 1 a 0, l’Atletico Vigasio, e lo inchioda, assieme al Quaderni, al penultimo posto in classifica, a 6 punti (il Casteldazzano è il “fanalino di coda” a 5 watt).  Provate, lettori e lettrici, a indovinare chi può aver risolto a favore dei valpolicellesi di mister Michele Purgato? Ma, sì, che l’avete indovinato, azzeccato? E’ “Ruben Buriani”, Daniele Oliosi, in gran spolvero quest’anno, davvero! Al suo settimo sigillo stagionale.
 
Il Quaderni sulla cara via Postumia inciampa in un’altra caduta: 2 a 3 e passa il Bussolengo di mister “Alex Ferguson” Franco Tommasi (è in rosso e verde oramai da una vita!). Per “El Busso”, in rete ci vanno l’ex Gianmaria Donisi, Pasini e Saravalli; per i nero-verdi di un avvilito – ma non rassegnato, anzi! - lippiano Fabrizio Gilioli, l’hanno cacciata in buca l’ingegnere e profe di Matematica a Castelletto di Brenzone, il classe 1986, Daniele Scattolini, su rigore, e poi l’eroico “Salvo”…D’Acquisto.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1930)