ULTIMA - 18/1/19 - TEAM S.LUCIA GOLOSINE, RAMPA DI LANCIO DEI MISTER. E, NON SOLO!

Una particolarità che contraddistingue il Team S.Lucia Golosine del presidente Giuseppe "l'Elettrico" Bettini è che negli ultimi 10 anni sono passati, anche a fare tirocinio, i mister più prestigiosi del nostro calcio. Parliano di Gigi Possente, poi approdato al Trento, di Cristian Soave, ora "timoniere" del
...[leggi]

PRIMA PAGINA

26/10/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 8^ GIORNATA

IL S.GIOVANNI ILARIONE SCAPPA E IL VALTRAMIGNA CONTINUA A RINCORRERLO, IL REAL MONTEFORTE SPEGNE IL SAN VITALE, FINALMENTE E' SOAVE!

E’ inutile, sembra di assistere a un disco rotto: il refrain è sempre quello, cioè di un San Giovanni Ilarione che sa vincere anche di misura –alla maniera delle grandi! – anche quando la circostanza impone di sapersi accontentare di un gol solo e non della solita vendemmiata. E, così è successo a Colognola ai Colli, dove i “leoni della Lessinia Orientale” di mister Omar Lovato si impongono per 0 a 1, poco, ma buono per mantenere i pedali ben oliati, l’andatura ottimale e i 2 punti (21 a 19) di vantaggio sulla prima delle inseguitrici, il ValtramignaCazzano.

Che se la sta cavando egregiamente, quando tutti gli addetti ai lavori avrebbero pensato a un bel calo – in attacco soprattutto – dei bianco-rossi cazzanesi all’indomani della partenza del Super-bomber Christian Turozzi (autore di 34 reti nella passata stagione che gli sono valse la Scarpa d'oro  2014-15). L’altro “re dei bomber”, Mirco Cengia, non ha segnato, stavolta, ma al posto suo ci ha pensato l'ex Belfiorese Giorgio Nardi.
 
All’”Emilio Steccanella” di Cazzano di Tramigna, il Valtra del presidentissimo Lucio “IV” Castagna non ha mica vittoria facile contro i vicentini della Spes Pojana: 2 a 1, ed accontentati di ‘sto pane e de ‘sto companatico… Luca Pasin e Marco Piccoli sembrano ridicolizzare il tentativo di rimonta dei giallo e blu pojanesi, e ci riferiamo al gol realizzato da Marco Gioli, classe 1994. Biancorossi del diesse Federico Bovi e di mister Mariano Zenari sempre scondi a 19 punti.
 
Il Gambellara è invece terzo a 17 punti, per aver trionfato, 0 a 1, mattatore l'ex Valdalpone e Roncà Claudio Beschin, in quel di Noventa Vicentina. Nova Gens, che resta ferma al palo dei 16 chiodi, poi, a 13 la coppia Colognola ai Colli e Montebello, con quest’ultimo incapace di andare oltre l’1 a 1 casalingo contro il San Pietro Montecchio (Arcaro per i montecchiesi, il solito ex caldiero Dobrinko Djukaric per i montebellini).
 
Vittoria grassa per il Grancona di mister, il noventano Dante Tamagnini: 3 a 0 contro il Giovane Santo Stefano, ancora a digiuno di vittorie e a un solo punto in classifica. Emilio Frigo, classe 1989, e doppietta di Ventura, per i noventani del presidente Marco Gastaldi. Luca Brandiele e Andrea Goffredo “Mameli” regalano la vittoria di 2 a 0 a Costalunga del Real Monteforte di mister Loris Fedrigo e a discapito dei vicentini del San Vitale 1995.
 
Ancora picche per quel Locara del presidente Mario Frigotto e mister Fabio Faccin che aveva illuso tutti per la sua partenza a spron battuto: subisce 3 gol a zero in casa della formazione vicentina dell’Alta Valle del Chiampo di mister Carassi. I marcatori chiampesi sono: Savkovic, Savkovic ed ancora Savkovic. Locara che deve comunque recuperare una gara contro il Colognola ai Colli.
 
Infine, ed era davvero l’ora!, prima vittoria stagionale per le “frecce rosse” del presidente ed imprenditore agricolo Franco Adami. Il quale scende in cantina e sfodera i suoi recioti color ambra di puro Soave per festeggiare e brindare ai primi 3 punti soavesi dopo il solo pareggio ottenuto finora. 1 a 2, infatti, per il Soave di mister Francesco Bresciani, in quel de La Contea, con doppio vantaggio bianco-rosso, a firma di Isolani e di Mirko Cerne, classe 1989, a fronte della pallida rimonta innescata da Valerio Castronovi, classe 1993.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(1304)