ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

11/11/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D (GIR. C e D) – 13^ GIORNATA

NEL FINALE L'ESTE AGGANCIA LA VIRTUS VECOMP.  IL LEGNAGO CADE AL "TARDINI", ANCORA K.O IL VILLAFRANCA.

Si č giocata oggi, nel turno infrasettimanale, la 13^ giornata del girone C della serie D, dove la Virtus Vecomp, dopo la vittoria esterna conquistata domenica in casa del Fontanafredda, non si č oggi ripetuta al Gavagnin-Nocini contro l'Este, che era la quinta forza del girone con 19 punti e prima inseguitrice dei veronesi. Partita finita sull 1 a 1 senza particolari emozioni; gran lavoro a centrocampo e soprattutto dominio delle due difese che hanno lasciato poche iniziative agli attaccanti avversari. Ai rossoblų di mister Gigi Fresco per passare in vantaggio c'č voluto uno spunto irresistibile di Mensah il quale ha pennellato una palla alta sulla quale č svettata la testa di Cernigoi. Nessuna reazione dell'Este fino alla chiusura della prima frazione, con i padovani preoccupati pių ad evitare una seconda rete per rimanere in partita.

Altra musica nella ripresa, con gli ospiti che prendono l'iniziativa lasciando alla Virtus Vecomp solamente qualche sporadica azione in contropiede con Pedrinelli, Mensah e Cernigoi. I rossoblu cercano di mantenere il risultato ma uno spunto personale a 5 dalla fine del bomber estense Mastroianni regala l'1 a 1 ai padovani dell'allenatore Pagan espulso in precedenza per proteste. Rossoblų che rimangono terzi da soli a quota 25 a +1 dal Calvi Noale sconfitto oggi 1 a 0 dalla capolista Campodarsego salita a 31 punti con il Venezia che nel posticipo serale ha battuto il Mestre nel derby della laguna per 1 a 0. Vince il Dro di mister Cristian Soave contro l'Union Ripa La Fenadora (1-0). Abano-Levico Terme 1-1, Luparense San Paolo-Fontanafredda 1-2 e Monfalcone-Belluno 0-1 sono le altre gare giocate nel pomeriggio. Giorgione-Montebelluna, Sacilese-Triestina e Liventina-Tamai sono state rinviate per nebbia.

Nel girone D di serie D, sconfitta interna del Villafranca di mister Sauro Frutti che dopo aver chiuso il primo tempo sull'1 a 1 contro i romagnoli della Sammaurese e dopo esser passata in vantaggio con Scarpa dopo un quarto d'ora di gioco, (al 29° il pari di Bonandi), nella ripresa cede ed incassa l'1 a 2 che proietta i romagnoli a 15 punti e davanti ora ai veronesi di cinque lunghezze. Villafranca a 10 e sempre impelagato nella zona play-out.

Nella altra gara del girone D, il Legnago dopo 11 risultati utili consecutivi, con 8 pareggi e 3 vittorie, perde 3 a 1 al Tardini contro la capolista del girone, il Parma di mister Luigi Apolloni. La squadra veronese di mister Andrea Orecchia ha tenuto bene nel primo tempo ma ha dovuto capitolare allo scadere su una punizione dal limite di Corapi. Nella ripresa č uscito il maggior tasso tecnico del Parma che dopo aver triplicato con Melandri e Musetti, solo all'85° ha concesso il gol al bomber biancazzurro Antonio Broso. Parma ora a 33 punti, seguito a 29 dall'Altovicentino che ha battuto l'Imolese 2 a 1 e a 25 San Marino fermato sullo 0 a 0 dal Mezzolara. Questi gli altri risultati; Arzignanochiampo-Delta Rovigo 2-4, Clodiense-Virtus Castelfranco 2-2, Correggese-Bellaria 2-0, Forlė-Lentigione 4-3, Fortis Juventus-Ravenna 3-3 e Ribelle-Romagna Centro 1-1.

tratto dagli addetti stampa delle societā - www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1972)