ULTIMA - 21/3/19 - CAMPIONATO EUROPEO UNDER 19: L’ITALIA PAREGGIA COL BELGIO (2-2)

La Nazionale Under 19 inizia con un pareggio per 2 a 2 contro il Belgio il suo cammino nella fase élite del campionato europeo. L’Italia del tecnico Guidi, vice campione europea, subisce per due volte la rimonta Belgio e manca in pieno recupero l’occasione d'oro per incamerare i tre punti con  l’attaccante dell’Atalanta Roberto
...[leggi]

PRIMA PAGINA

16/11/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 11^ GIORNATA

IL CALDIERO AGGANCIA L’ADRIESE, IL VIGASIO S’AVVICINA, “AMBRO” BEFFATA NEL RECUPERO, BRAVO IL SAN MARTINO, TEAM SCAVALCATO DAL MESTRINO IN CASA E IN CLASSIFICA

Il Caldiero torna a riabbracciare quell’Adriese che acciuffa il pari (1 a 1) a Sant’Ambrogio al 94’ minuto di gioco con “Il Conte” Guccione. Bomber Giacomo Marangon – che ha giocato solo nella ripresa, una ventina di minuti – e soci rovinano il sapore che i “demoni della Valpolicella” stavano pregustando dopo il il gol firmato poco dopo la mezz’ora del primo round da Francesco Pietropoli, uno dei giovani più interesanti dei rosso-neri (l’altro è Riccardo Testi). Per l'Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi sfumano tre punti importantissimi che l'avrebbe proiettata ad un solo punto dalla zona play-off.
 
All’ombra di Giunone, il Caldiero di mister Roberto Piuzzi “fa le scarpe” al Bardolino dell’omologo Beppe Brentegani, con un uno-due sferrato da “Camoranesi” Alessandro Vecchione (su rigore) e da Giacomo Moresco. Anche i termali del presidente Filippo Berti decidono l'incontro nei minuti di recupero. Ora il tandem di testa del girone “A”, Caldiero-Adriese, viaggia a 27 nodi, tallonato, però, dai “Guerrieri del Tartaro” vigasiani a soli 3 punti, e cioè a 24.
 
Nell’anticipo di sabato, all’”Umberto Capone”, i biancazzurri del mister e dr Alberto Facci superano con un altro Guccione, (Filippo, il fratello minore di Giovanni in gol per l'Adriese) sugli altari. Prima di lui era arrivato il gol di Pietro “Miccia” Filippini, salito ad otto centri stagionali, con l’Euromarosticense di mister Belardinelli che ha anche tentato di raggiungere il pari dopo il gol di “grappa” Nonnino, pardon, di Nonnato, senza però riuscirci, finisce 2 a 1 per i locali del presidente Cristian Zaffani.
 
A Piove di Sacco cade (dentro al Sacco…) il Cerea di mister Emanuele Pennacchioni: 1 a 0 per in padovani, in rete ancora nel primo tempo con Bez. Piccolo toro del presidente Doriano fazion ora quart'ultimo con 9 punti, ma in buona compagnia. Urge subito una bella vittoria per togliersi dalla zona pericolosa. Finisce 2 a 2 a Sandrigo, tra l’Azzurra e il Pozzonovo, con doppia di Volpara (anche su rigore) per i padovani del coach Favaro, ed altrettanta doppia – tutta su azione – di Sottovia.
 
Vittoria ossigenante in riva al Fibbio per il San Martino-Speme di mister “il divino” Roberto Maschi e bianco-azzurro-neri bravi a spegnere per 2 a 1 il Thermal Teolo, compagine padovana guidata da mister Brocca e la prima ad essere passata in vantaggio grazie al gol di bomber Giusti. Poi, i due latrati sanmartinesi, opera del capitano Nicola “Gatto” Silvestri, autore, costui, di una doppietta, sia dal plotone di esecuzione degli 11 metri che su perfetto calcio di punizione dal limite.
 
L’A.C. Oppeano di mister Fabrizio Sona va a prendersi un punto prezioso nel Polesine, pareggiando 0 a 0 in casa del Loreo, mentre va decisamente peggio al Team Santa Lucia Golosine di mister Paolo Puccio, e di un super portiere Marini (tre parate nel corso di una stessa offensiva patavina), il quale viene sgambettato in casa propria per 0 a 1 dai padovani del Mestrino, all’inizio della ripresa (fa la differenza Rampazzo). Biancorossi del presidente Sergio Mustoni penultimi a quota 8 alla pari del Mestrino e biancoblu del presidente Giuseppe Bettini ora ultimi a soli 6 punti.
 
E, domenica prossima tutti ad Adria: per godersi il big match Adriese-Caldiero, un partita con in campo 54 punti e più…
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1541)