ULTIMA - 21/4/19 - BUONA PASQUA 2019 A TUTTI I NOSTRI LETTORI

La redazione sportiva di www.pianeta-calcio.it, assieme al suo direttore responsabile Andrea Nocini e a tutti i suoi collaboratori, porge a tutti i nostri sempre più numerosi lettori e lettrici, ai suoi fedelissimi sponsor, i migliori auguri di una serena Pasqua da trascorrere con i propri
...[leggi]

PRIMA PAGINA

16/11/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. B) – 11^ GIORNATA

IL PUNTO “BLINDA” IL PRIMATO DELL'ARBIZZANO. I PAREGGI BLOCCANO LE BIG, NE APPROFITTA SOLO LA SCALIGERA LAVAGNO. OSSIGENO PER REAL S.MASSIMO ED ALPO LEPANTO

La testa del girone “B” di Seconda categoria lampeggia sempre dei colori giallo e blu dell’Arbizzano; ora a 22 punti. Arbizzano di mister Ivo Castellani, il quale trova il semaforo giallo sul Ponte Crencano dei portieri Cacciatori e Matteo Martini, ex Croz Zai, quest’ultimo. 2 a 2 ieri in casa dell’Olimpia della famiglia Testi, ma, ancora una volta passati in vantaggio i “geniali pontieri” di Luca Ottofaro e soci (con Modena e Luca Simeone “Il Faraone” romanista doc), si vedono recuperare il bottino dagli avversari gialloblù del diesse Daniele Vantini, che ci racconta del gol dell'ex Valpolicella Matteo Breoni e dello splendido gol di testa di Alex Guardini segnato in zona Cesarini che regala l'insperato pari ai ragazzi del "Ciri" Gasparato. Guardini che era entrato a 5 minuti dalla fine al posto del difensore Edoardo Paiola e che viene da un lungo stop di quasi 2 anni.
 
Nel big match dell’11ma giornata, 1 a 1 a Illasi, tra i colligiani di mister Massimo Burato e l’Alpo Club ’98 di mister Stefano Ferro. Cesare Rosellini…”di bosco” illude il Club rosso-nero del presidente e trattore Carlo Parolin, perché è un orgoglioso colpo di Ala (Michele, ex Montorio e Lessinia che raggiunge, alla pari di Caputi del Montorio, Busola del Cadore in vetta alla classifica cannonieri con 9 reti) a pareggiare i piatti della bilancia.
 
A 21 punti, a braccetto degli alpesi, ancora la Juventina Valpantena di mister Andrea Scardoni, incapace al “Lorenzo Bellamoli” di piegare il braccio della resistenza, quello oppostogli dal sempre più sorprendente, quest’anno, San Marco Borgo Milano della famiglia Romani e guidato da mister Emanuele Battocchio. La tenzone termina sullo 0 a 0, non così invece, Montorio-BorgoPrimomaggio guidato ieri da Dolcemascolo, gara conclusasi sull’1 a 1, con vantaggio del montoriese Alessandro Caputi e pari del “pomo” di Adami (l'ex San Giovani Lupatoto Michele) per i borgatari “draghi rossi” del diesse Enrico Sgreva guidati da mister Simone Mirandola.

Ad agganciare il Montorio al 4° posto a 20 punti, ecco la lanciata Scaligera Lavagno del diesse Pippo Baltieri e dell’umile mister ex Nuova Cometa Ivan Benin: ieri i lavagnesi nero-oro del presidnte Samuele Tosi si sono imposti per 0 a 2 alle piscine “Santini”, casa dell’U.S. Cadore di mister Scappini. I lavagnesi hanno estratto la B2, ossia hanno colpito con Riccardo Baldi – il giocatore-rivelazione a detta di Fabio Bortolotto, portiere-imbianchino di Oppeano – e poi con Pietro “Sheva” Bellè, ritornato a essere Pelè sotto porta, entrambi i bomber nero-oro sono ex Scaligera 2003.
 
Un gol “nobile”, quello realizzato dal conte Francesco Pellegrini, riporta in alto le azioni dell’Ares Calcio Verona di mister Doriano Pigatto, ieri “corsaro” a Mozzecane in casa dei rossoblu di mister Nicola Santelli per 0 a 1. Nero-fucsia che agganciano a 16 punti proprio i locali del presidente Giavoni al settimo posto a meno 4 dalla zona play-off.
 
Vittoria interna e tonificante, 3 a 2, per l’Alpo Lepanto del montoriese taxi-driver Stefano Sella a spese della febbricitante Avesa HSM del trainer Luca Bortoletto. Doppia di “mago” Matteo Merlini, ex Dorial, poi, acuto del patrizio Luca “Geco” Baroni per i giallo-verdi di Alpo del presidente Luca Martini; Lonardi e Vannini, invece, per i “rosso-azzurri” colligiani del bolognese dirigente Carlo Bona Veggi.
 
Altri 3 punti preziosi per il Real San Massimo di mister Nereo Gazzani, ex punta del Bonferarro del compianto presidente Francesco Gambarini e di Bicio Paese allora tra i pali dei bonferraresi: 2 a 3 a Corbiolo, in casa dei quasi spaventati “scoiattolini” di mister “Alex Ferguson” Antonio Vanti. Doppietta del nero-verde Olioso e acuto di “Damiano” Cunego; Davide Zanini, classe 1995, e il 1993 Carlo Longo, invece, per i bianco-granata del club più a Nord di questo girone “B” di Seconda categoria del sempre pacato presidente Sandro Zanini.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1805)