ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

PRIMA PAGINA

23/11/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – 12^ GIORNATA

IL “LUGA” SEMPRE IN TESTA ANCHE CON L’X FACTOR. RISPUNTA L’ALBA, IL “VALGA” BRINDA CON LA POL.VIRTUS, GREZZANA TRAVOLGENTE SUL SONA, IL GARDA FRENA A META’ L’AURORA

Anche il pareggio può servire a conservare lo scettro del comando: è il caso dell’A.C. Lugagnano di mister Pippo Damini, al quale la “busa” sanzenate fa scattare il giallo del pareggio di 2 a 2. Anzi, è un “Luga” in splendida rincorsa dopo l’uno-due sferrato dai granata di mister Davide Bolognesi grazie ai colpi di Bonetti e di Adrian Ionita. Nella ripresa, quando i tre punti parevano oramai in saccoccia per l’A.C. San Zeno Vr, ecco quello che non ti saresti mai aspettato: il gol giallo e blu ospite di Andrea Zampieri, classe 1988, imitato, giusto il tempo di riscodellare al centro del campo la sfera, a firma di Matteo Fiorini, classe 1988.
 
Cadidavid e Belfiorese non si fanno più di tanto male: termina su uno 0 a 0, che, però, nasconde una palla cadidavidese di Gianelli che pare abbia varcato la linea bianca della porta dopo aver baciato la faccia inferiore della traversa. Troppo poco per “La Belfio” pretendere che il solo destriero Stefano Guandalini possa risolvere tutto da solo a nome e per conto della patria biancazzurra guidata dal presidente Damiano Albertini e da mister Flavio Carnovelli. Buon punto per i biancoblù di mister Massimiliano Canovo a -2 dalla salvezza diretta.
 
Lugagnano, dunque, sempre al vertice a quota 26, a 24 l’Aurora Cavalponica di mister Gianfranco Brendolan, la quale a Santo Stefano di Zimella non riesce a piegare la forza di un buon A.C. Garda, arroccato, su desiderio del suo diesse, il trentino Gabriel Maule, dietro il silenzio stampa. A Pimazzoni, replica il gardesano Soares, al rigorista Gianluca Correzzola (capocannonier con 13 reti), risponde ancora Geronimo Soares; che brinda così alla personale doppietta e regala il punto ai rossoblù di mister Gigi Possente.
 
Belfiorese ed Alba Borgo Roma, appaiate a 23 punti, seguono sia il “Luga” che ai cavalponici: I giallo-rossi di mister “Mou” Mario Colantoni all’”Esterino Avanzi” hanno ragione per 1 a 0 dell’A.C. Nogara di mister Claudio Sganzerla e della troika Andrea Martini, Gianni Frignani, Lorenzo Garbellini. E’ lui, e chi altro poteva cacciarla dentro? E' Luca Bonfigli (al suo 6° gol stagionale) a sollevare l’avversario cosacco bianco-rosso e a gettarlo in terra proprio come le piattaforme aeree di marca Bonfigli che si vedono in giro.
 
Bella e convincente vittoria dell’Olimpica Dossobuono del mister-sindacalista Beppe Bozzini che s'impone per 4 a 1 contro la Pro San Bonifacio del dirigente Claudio Fattori, del trainer vicentino Roberto Bassi, che giace sempre sul fondo della classifica con 7 punti e si fa sentire sotto rete col solo Nicolò Centomo e dopo che ben 4 buoi avversari erano già scappati dalla stalla: Fusina (doppia per lui), il "Cane" Saragnese e il flemmatico supertifoso helladino Francesco Meneghini, figlio della mitica Carla Riolfi, sono gli autori del poker giallorosso.
 
Brinda anche l’F.C. Valgatara dopo la gioia settimanale vissuta in Coppa: I blaugrana di mister Roberto Pienazza si ripetono vincendo 2 a 0 in Valpolicella a spese della Polisportiva Virtus di mister Simone Bragantini. Segnano, proprio l’ex virtussino Matteo Lallo e “Rasta” Siro Franceschetti, entrambi su azione.
 
Un Union Grezzana in palla travolge sul suo sintetico per 3 a 0 il Sona Mazza Maddalena della famiglia Valbusa e del presidente Paolo Pradella. Doppia dell’orange” Veronesi si nasce…, ed acuto di Marco Cristofoli. Niente urlo da parte di “Stromberg” Luca Cinquetti, forse, distratto a controllare in tribuna il suo splendido esemplare di carlino femmina, tutto ben coperto e riparato dal freddo. Grezzana di mister Andrea Matteoni che si porta fuori dalla zona play-out e si mette in scia ai rossoblù di mister Lucio Beltrame due punti più avanti.
 
L’U.S. Provese sale come il lievito della torta in maniera rapportata allo stato di grazia del ripresosi Massimo Pasini: 2 a 0 nel Sambonifacese a spese dell’A.C. Zevio del diesse Moreno Bertasini, del presidente e gioielliere Stevanella, e del bravo mister, l’ostigliese Paolo Marchi. Ora terz’ultimo in graduatoria a quota 10 punti. Ebbene, per i rosso-neri di Gianfranco Chilese, oltre a Pasinik, segna anche Confetti. Anche i rossoneri di mister Piero Stivanello si portano fuori dalla zona play-out a quota 15 punti.

E, domenica prossima 29 novembre, sul tabellone luminoso del campionato di Promozione lampeggia il big match Lugagnano-Aurora Cavalponica.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1891)