ULTIMA - 22/1/19 - OGGI VIRTUS VERONA-PORDENONE, LE PAROLE DI MISTER GIGI FRESCO

Il Pordenone dopo il Monza. Calendario beffardo per la Virtus Verona che tre giorni dopo il match del Brianteo incrocia le armi della capolista del girone, reduce da dieci risultati utili consecutivi (oggi, fischio d'inizio ore 18.30). Ecco le parole del presidente allenatore rossoblu Luigi Fresco rilasciate ieri alla vigilia della partita: "A
...[leggi]

PRIMA PAGINA

30/11/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – 13^ GIORNATA

“EL LUGA” RIDIMENSIONA (3-1) L’AURORA CAVALPONICA, LA “BELFIO” E’ 2^ CON L’ALBA, NOGARA E CADIDAVID SONO DA EXPORT, LA VIRTUS FERMA (2-0) L'INCEROTTATO DOSSOBUONO

E’ sempre più all’insegna dell’A.C. Lugagnano la leadership del girone “A” di Promozione. I giallo e blu di mister Pippo Damini al “Guglielmi” s’aggiudicano il difficile big-match, quello contro l’Aurora Cavalponica del diesse Nicola Brutto, amico del mister che l’ha ieri sconfitto che era l'ex di turno. Al giocatore cavalponico Colognese, replica il gialloblù Micheloni, poi c’è l’allungo dei ragazzi del presidente ed avvocato Giovanni Forlin, con l’ex villafranchese Luca Masoli e poi con l’ex virtussino Albertino Galliazzo, ora ad 8 centri.

“Luga” al comando a quota 29 punti in 13 gare, a 26 troviamo invece la coppia Belfiorese-Alba Borgo Roma. Ed è lui, “Il Luca Toni della Bassa”, “Gru” Stefano Guandalini a decidere (1 a 0) il match a favore della Belfiorese e a spese dell’Union Grezzana di mister “Mancho” Andrea Matteoni. Per il bomber dei biancoblù di mister Flavio Carnovelli si tratta dell'undicesima rete stagionale
 
L’Alba borgo Roma guidata da “Mou” mister Mario Colantoni si impone invece per 0 a 1 alla “Bombonera” di Zevio contro i bianconeri di mister Paolo Marchi. Anche in questo contesto, si registra che a fare la differenza è una punta, un bomber molto conosciuto: Luca Bonfigli. Espulso, purtroppo per lui e per i bianconeri dell’A.C. Zevio del coach di Ostiglia Paolo Marchi nel finale, Andrea Oliboni.
 
Vittoria rocambolesca, 3 a 4, per l’A.C. Cadidavid dello skipper lupatotino Massimiliano Canovo al “Comunale” di Albaredo d’Adige, terra per una festa della Pro San Bonifacio del trainer vicentino Roberto Bassi. Per i bianco-blu cadidavidesi la cacciano dentro il vigasiano Davide Falavigna, Francesco Girardi, Paolo Pianezzola ed Alberto Taioli, il capitano. E’ un allungo poderoso, di ben 4 reti, quello registrato, marcato dall’A.C. Cadidavid, ed è altrettanto poderoso il tentativo di recupero dei pro-sanbonifacesi in rete con Akrafi, Filipovic e con un’autorete dello stesso Taioli.
 
A.C. San Zeno Vr ed F.C. Valgatara (1 a 1) non si fanno male e  spartiscono il bottino. In vantaggio per primi gli azulgrana della Valpolicella allenati da Roberto Pienazza col “Principe” Andrea Mileto. Ma, è Davide Veronesi a raddrizzare il risultato, per i “granata della busa” di mister Davide “El Bolo” Bolognesi: vecchio cuore granata, quando lui era un giovincello lanciato da Emiliano Mondonico, “El Mondo”.

La Polisportiva Virtus di mister Simone Bragantini vince in borgo Venezia per 2 a 0 sull’Olimpica Dossobuono: l’uno-due è frutto dei guizzi di Mattia Fracasso prima e di Daniele Romano poi. Virtus che si rilancia in posizione play-off e giallorossi di mister Beppe Bozzini che vengono risucchiati in zona play-out e che aspettano il rientro dei suoi infortunati eccellenti, in primis Luca Tardiani e Luca Corradi.
 
Finisce 0 a 0 a Garda, tra i rosso e blu del Benaco di mister Gigi Possente e quella Provese di mister Piero Stivanello e del diesse, lo juventino Gianfranco Chilese, che sta risalendo la china a suon di punti. Massimo Pasini, per i rosso-neri de La Prova di San Bonifacio, ci prova su punizione, ma i teen-agers gardesani sono altrettanto vivaci e ricchi di iniziativa sotto rete ne esce così un pareggio tutto sommato giusto.

Tre punti preziosi li arraffa il Nogara calcio del pluridecorato nocchiero Claudio Sganzerla: la conclusione del redivivo bomber Alessandro Pasotto è da canestro cestistico da tre punti. “Ussari del Basso Tartaro” ancora in convalescenza, in quanto terz’ultimi a quota 12 punti. Dietro di loro, soltanto lo Zevio a 10 e la Pro San Bonifacio che chiude a 7 punti. E domenica prossima, a Nogara, arriverà la forte Belfiorese di mister Flavio Carnovelli. Uno che di tattica e di alchimie varie ne sa davvero parecchio.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1811)