ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

7/12/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – 14^ GIORNATA

IL LUGAGNANO SUPERA ANCHE A LA...PROVA DEL 9, L’ALBA TIENE BENE, CADIDAVID E GREZZANA VIAGGIANO A FORZA 3, OLIMPICA “UBRIACATA” DAL "VALGA", IL NOGARA SPAVENTA LA “BELFIO”, LA CAVALPONICA BY-PASSA IL SAN ZENO VR

E’ un’A.C. Lugagnano che sa giocare bene e portare a casa risultati: la classifica continua a sorridergli e i giallo-blu di mister Pippo Damini, ieri pomeriggio, hanno fatto la voce gropssa, 1 a 2, anche in casa dell’U.S. Provese di Franco Chilese. “Dino” Riccardo Risi (classe 1995), poi, il sempre spumeggiante Andrea Peroni (per i rosso-neri del coach Piero Stivanello), quindi, il sorpasso con piede sull’acceleratore da parte di “Pink Panter” Nicolò Dalla Pellegrina, classe 1989 (commento dettagliato della gara e foto in ultim'ora).
 
Ma, tiene bene il passo il “segugio” Alba Borgo Roma di mister “Mou” Mario Colantoni che s'impone 1 a 0 all’”Esterino Avanzi”. Il gol giallo-rosso siglato ai danni di un sempre più amletico A.C. Garda di mister Gigi Possente è stato messo a segno dallo storico capitano Andrea Zuccoli. Quindi: “Luga” a 32, Alba a 29, Aurora Cavalponica e Belfiorese abbracciate a 27.
 
I cavalponici di mister Gianfranco Brendolan – altro nostro blitz del venerdì serale porta-fortuna a Veronella! – scavalcano per 2 a 1 l’A.C. San Zeno Vr di mister Davide Bolognesi; e lo fanno con l’uno-due Gianesini-Carlassara, con l’ex Gabetti Valeggio Matteo Bonetti, classe 1990, il quale illude la truppa granata, già afflitta nel cuore dalla dipartita del “geniale” e Segretarissimo Pasquale Troccoli, padre di Pierluigi.
 
A Nogara, la Belfiorese s’imbatte sul semaforo giallo dell’1 a 1: botta dell’”ussaro” bianco-rosso, il 1992 Mattia Visentini, che porta in vantaggio i ragazzi di mister Claudio Sganzerla, risposta di Armin Mezildic, classe 1994, per i biancazzurri di mister Flavio Carnovelli ora agganciati al 3° posto in classifica dall'Aurora Cavalponica.
 
Quinto a 23 l’F.C. Valgatara del mister-corniciaio Roberto Pienzza: e ieri el “Barça della Valpolicella” va a fare bisboccia, 0 a 4, in casa della matricola giallo-rossa, l’Olimpia Dossobuono del trainer-sindacalista della Uil, Beppe Bozzini che spera di avere a disposizione alla ripresa del campionato tutti i suoi top player infortunati e magari qualche nuovo rinforzo dicembrino. “El principe” Andrea Mileto, il nuovo arrivato Nicola Gottoli, giunto dal Sona Mazza, Matteo Lallo, poi, Fabio “Rasta” Franceschetti dal polotone di esecuzione del dischetto dei rigori, calano il poker dei blaugrana.
 
Sul proprio sintetico, vince largo (3-0) l’Union Grezzana di mister “Mancho” Andrea Matteoni. La vittima è la Pro San Bonifacio del trainer Roberto Bassi, ultimo a 7 punti. A scuotere le reti per gli "orange"del presidente Dino De Paoli sono l’ex Pol. Virtus Stefano Veronesi (1988), Marco Cristofoli e Guglielmo “Tell” Righetti, classe 1997, pure lui ex Polisportiva Virtus B.Venezia.
 
Il Sona Maddalena Mazza della famiglia Valbusa (il papà Gianmarco e diesse il figlio Thomas e giocatore della Prima squadra e mister delle giovanili locali) coglie i 3 punti “interni”, battendo per 1 a 0 l’A.C. Zevio, orfano di Federico Girardi passato in settimana all’Aurora Cavalponica. E’ il mozzecanese Simone Bonetti, classe 1985, con settimo sigillo personale e direttamente dal dischetto, a freddare Umberto Boninsegna e a far arrivare a 20 punti i rosso e blu di mister Lucio Beltrame.
 
Altri 3 punti preziosi come il platino per il raggiungimento della boa-salvezza per l’A.C. Cadidavid del presidente ed avvocato – da qualche anno attivo a Londra – Francesco Dalle Pezze. Spettacolare 3 a 2 per i bianco e blu del lupatotino trainer Massimiliano Canovo a spese della Pol.Virtus Borgo Venezia di mister Simone Bragantini. In vantaggio, doppio, i polivirtussini con “Saluto” Romano e con Tommaso Cappelletti, rimonta cadidavidese innescata dal 1997 Andrea Varano, dal vigasiano Davide Falavigna e completata da Matteo Cestaro, classe 1991.

Di interessante, domenica prossima, nell'ultimo turno di andata, in cartellone c’è Belfiorese-Alba Borgo Roma, un match da non perdere.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1977)