ULTIMA - 20/3/19 - GIANNI DE BIASI OSPITE DELL'AIAC DI VERONA

L'Associazione Italiana Allenatori Calcio sezione di Verona informa che lunedì 1° aprile 2019 con inizio alle ore 20:30 ci sarà un incontro tecnico-tattico di aggiornamento che si terrà presso l'aula 1 del palazzotto Gavagnin in via Montelungo n.7 in collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie. Il relatore dell'incontro sarà mister
...[leggi]

PRIMA PAGINA

7/12/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. B) – 14^ GIORNATA

CINQUETTII… ARBIZZANESI ASSORDANO L’ALPO CLUB ’98, CORBIOLISSIMO A S.MARCO, CROLLA L’ILLASI, LA JUVENTINA S’INNALZA, L’OLIMPIA GRAFFIA IL LAVAGNO

Il big match, dunque, della 14^ di andata del girone “B” arride al neo-retrocesso Arbizzano: 2 a 1 contro il velleitario (giustamente) Alpo Club ’98 di mister Stefano Ferro (ex Atletico Vigasio), con vantaggio rosso-nero alpese a firma dell’ex Casteldazzano Marco Piacentini, e con rimonta valpolicellese dei ragazzi di mister Ivo Castellani griffata dall’uno-due messo a segno da Nicola Vantini, che prima pareggia con bel colpo di testa, e poi dall'ex Sona e Peschiera Andrea Cinquetti che opera il sorpasso con un gran tiro da fuori area che fa esplodere la gioia dei ragazzi del presidente Silvano Gasparato.
 
Arbizzano del diesse Daniele Vantini, che conslida la propria leadership del girone con i suoi 31 punti, e con dietro a 28 la Juventina Valpantena di mister Andrea Scardoni, ieri maramaldeggiante per 0 a 3 in casa dell’”altro” Alpo di mister Stefano Sella, quello sponsorizzato dalla Lepanto veicoli. Doppietta bianco-nera di Riccardo Degani, classe 1988, più l’acuto dell’ex audacino Giovanni Tosi, classe 1983.
 
Terzo a 27 resta l’Alpo Club ’98, poi, a 24 carati la coppia Montorio-A.C. Illasi, con i “nero-verdi del castello” che non vanno oltre l’1 a 1 in borgo Santa Croce, casa dell’Ares Calcio Vr di mister Doriano Pigatto. In vantaggio con lo strepitoso dottor Nicola Salmaso, ma, poi, raggiunto dai neroverdi di mister Tiziano Salvagno grazie al gol dell’ex San Martino-Speme Manuel Marcolini, classe 1993.
 
A.C. Illasi, che va a farsi sculacciare per 2 a 1 al “Monterotondo”, dove sta alzandosi in piedi dal letto della convalescenza il BorgoPrimamaggio di mister “El Pano”, Simone Mirandola. Per i colligiani di mister Massimo Burato e del presidente Renato Cengia segna il solo e capitano Daniele Scolari; per i “draghi rossi” del diesse Enrico Sgreva sputano fuoco vittorioso Denis Torni prima e il difensore 1991 Daniele Bortolomioli.
 
A 23 la già menzionata Ares Calcio Vr, quindi, la Scaligera Lavagno di mister Ivan Benin dalla forte trazione anteriore, ieri però a secco e sconfitto in casa propria per 0 a 1 dall’Olimpia PonteCrencano di mister Maurizio Testi. Mattatore, per gli "Stadio's" del presidente Roberto Donà, è stato il romanista (e romano) Luca “l’Imperatore” Simeone che toglie i gialloblù dalle sabbie mobili dei play-out.

Poi, un gradino più in basso l’A.C. Mozzecane, dalla difesa granitica ma con i suoi soliti problemi a cacciarla dentro: ieri, 0 a 0 e niente di più all’ombra del bocciodromo per i “rossoblù della Postumia”dello skipper Nicola Santelli, contro l’U.S. Cadore. Il Real San Massimo del coach Nereo Gazzani scavalca, 2 a 1, l’ostacolo oppostogli dall’Avesa HSM del diesse e dottore in economia Mattia Trimeloni (ex Seregno Borgo Trento). Al pari momentaneo, i colligiani con l’ex Golosine e Crazy Marco Papiccio, classe 1993, ma attorniato diabolicamente dalle reti nero-verdi autografate dal 1992 Giovanni Rossi e dal rigorista Andrea Cunego, ex San Giovanni Lupatoto, clase 1993.
 
Corbiolissimo! Gli “scoiattolini bianco-granata” spuntano dal lunghissimo letargo e vanno a prendersi i tre punti in borgo Milano, scagliando due noccioline a una in casa dei ben più agguerriti “leoni” rosso-verdi della San Marco di Bruno e Federico Romani. Segnano per primi proprio i rossoverdi di mister Emanuele Battocchio con il goleador Luca Bellorio, classe 1995, ma, che non s’aspetta la rimonta corbiolese innescata dal gol del 1995 Davide Zanini e poi materializzatasi con il gol-partita di Manuel “Masaniello” Masenelli, anche lui classe 1995. Corbiolo di mister Antonio vanti ancora ultimo, d’accordo, a quota 6 watt di luce ancora fioca, ma, vicino all’Avesa HSM, a 9, ed alla coppia a 12, quella formata da Alpo Lepanto e dal San Marco Borgo Milano.
 
Derby assolutamente da seguire, domemica prossima, quello della bassa Valpantena, al “Lorenzo Bellamoli”, tra la Juventina Valpantena e l’Ares Calcio Vr.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1803)