ULTIMA - 22/5/19 - IL VILLA BARTOLOMEA SI AFFIDA A MISTER GIAN LUCA PARISATO

Nel girone B di Terza categoria, domenica scorsa si è giocato il 1° turno dei play-off che hanno registrato la vittoria per 2 a 0 della Dorial di mister Alessandro Bruni che ha quindi eliminato dai giochi promozione il Roverchiara di mister Simone Brunelli. Promozione in 2^ categoria che i "doriani" del presidente Gabriele
...[leggi]

PRIMA PAGINA

14/12/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) – 15^ GIORNATA

I BOYS BUTTAPEDRA LEGITTIMANO IL PRIMATO, POZZO DIETRO A -4, GIPS ED ATLETICO SAN VITO TERZI APPAIATI. “SUSTI” RIVELAZIONE E’ 6° ALLA PARI DEL VIGO, 2° PUNTO DEL PORTO

Eh, sì, con un tap-in di Marco Negri, abile a sfruttare un calcio di punizione, i Boys Buttapedra di mister Paolo Novali indossano la maglia di “regina d’inverno” dell’incertissimo girone “D” di Seconda categoria. I buttapedresi del factotum “El Lola” Antonio Lollato superano, 1 a 0, il Real Vigasio di mister Fausto Martinelli e chiudono in vetta alla classifica con 33 punti.
 
Dietro, alita sul collo, l’A.C. Pozzo del presidente Roberto Praga: ieri, al “Nicola Pasetto”, pozzani vittoriosi pure loro di misura (1 a 0) a spese dell’Albaredo del presidente Daniele…dai fammi un bel Piasere… Mattatore dei rosso e blu di mister Giuliano Andreoli è stato il navigato ex Asparetto e Raldon Jerry Ambrosi, classe 1982.
 
Boys Buttapedra a 33, A.C. Pozzo a 29, Gips Salizzole ed Atletico San Vito Cerea a 28. I salizzolesi del presidente Nello Migliorini e di mister Adriano Rossignoli non riescono ad averla vinta – 1 a 1 – contro il rinato Asparetto CereaSud del portiere Matteo Gianello, del presidente Gianni Vicentini, del diesse Zeno Montagnoli e di mister Pippo Crivellente. Botta del rosso e blu salizzolese Matteo Gallo Perazzolo, classe 1988 ex padovana Casale di Scodosia, risposta dell’asparettano Omar “Sivori” Bersan, classe 1983.
 
Secondo punto stagionale per il Porto di Legnago di mister Paolo Caliari: 1 a 1 in casa portuense contro il ben più velleitario ACD Bovolone di mister Denis Padovani. Rete bianco-rossa di Arqiqi, preceduta dallo squillo del “mobiliere” Henry Aruci. Finisce 1 a 1 anche tra il Villabartolomea di mister LuigiMura e il GSP Vigo 1944: bianco-neri delle Grandi Valli Veronesi in vantaggio con Giorgio Beozzo, classe 1993, ma poi raggiunti dai vighesi di mister Gustavo Passera, con il classe 1984, Donato Delli Priscoli.

La rivelazione Sustinenza – martedì sera tutti a cena dal bar gestito dal diesse Paolo Leardini, cena da consumarsi dopo l’allenamento e a base di “ossi da porco” – piega anche – 1 a 0 – il braccio del Cà degli Oppi del presidente Maurizio Marchetto; e lo fanno i biancazzurri di mister denis Guerra, ricorrendo a Steven Mirandola, classe 1994, prelevato dall’A.C. Nogara.

Altra battuta d’arresto – ancora più cocente perché casalinga – per quell’Urbana Calcio del bravo mister Davide Pevarello che ci aveva abituati a sogni in grande dopo il bell’avvio di stagione: 0 a 1 e passa l’Atletico San Vito Cerea di mister Gianluca Corso, con rete decisiva di Enrico Perazzoli, classe 1990.
 
Polisportiva Bonferraro-Boys Gazzo termina sullo 0 a 0: eravamo presenti – nella ripresa – ed abbiamo visto entrambe le squadre ben disposte in campo, cercare di superarsi, ma senza mai ricorrere al rude spadone. Si è sentita la presenza sulla fascia sinistra di Thomas Soragni, “El Principe”; pestone sul ginocchio che ha messo ko bomber Giacomo “Brun” Cordioli, Marco Ambrosi schierato negli ultimi minuti nelle file dei maccacaresi. Buona prestazione da parte di Alex Manara, difensore della classe 1992.
 
Per i giallo-rossi bonferraresi del presidente Alfredo Gheli, si sono avvertite, in attacco, le assenze di Michele Preato e di Tito Livio Chiaramonte, ex “levriero” delle scomparse Rondinelle sorgaresi ed ex A.C. Nogara. Bene anche i fratelli Remondini, Alessandro e Marco; idem con patate l’ex difensore della villimpentese Mattia Armigliato, e l’ex villimpentese Edoardo Baschirotto. In porta, con la barba alla telebano, ha diretto bene il reparto arretrato il portiere Mirko Silvestrini, classe 1986. Infortunio, per fortuna, risolto con un niente di fatto, all’ex Nogara Roberto Persi, classe 1992, ex giovanili dell’Hellas Verona, ammaccatosi alla nuca in uno scontro aereo. Ma, la testa ha retto bene, perché ben incollata a un ragazzo che di testa ne ha tanta invece…

Tra i coraggiosi – a sfidare un certo freddo – “El Boci”, al secolo Giancarlo Zanardi, ex trainer del Bonferraro degli anni d’oro, quelli del presidente, il compianto Francesco Gamberini, dell’onnipotente diesse Bruno Burato, ed anche dei giallo-rossi (allora azulgranata) guidati in 1^ categoria con perizia e tanta commendevole passione dallo sponsor e presidente Renato Dall’Acqua, quello che fa andare tutti in bicicletta… Quelli che appartengono a un calcio che non tornerà mai più!
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1977)