ULTIMA - 21/1/19 - GLI ACCOPPIAMENTI DELLA COPPA DELEGAZIONE DI VERONA

Si è chiuso ieri il 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”, che ha visto il passaggio ai quarti di finale delle prime classificate dei 7 gironi, Lessinia, Saval Maddalena, Borgo Trento, Dorial, Gazzolo 2014, Roverchiara, Ausonia Calcio e la migliore seconda classificata
...[leggi]

PRIMA PAGINA

21/12/15
IL PUNTO SUL 1° TURNO DELLA COPPA VERONA DI 3^ CATEGORIA

“BONA” LA PRIMA! QUINZANO, LESSINIA, BONAVIGO, CRAZY E QUINTO FANNO LE “CORSARE”

Partita la Coppa Verona, la competizione dedicata soltanto alle nostre squadre di Terza categoria. “Corsare” 6 compagini, guidate dalla Bonarubiana, che chiude l’anno solare in maniera totalmente opposta, contraria a come l’aveva archiviata l’anno scorso dopo un girone di andata trionfalistica.

GIRONE A: Ieri, a La Rizza di Villafranca, in via Morandini, convincente 0 a 2 dei bonarubianesi, con la doppia siglata da Davide Ferrigato, classe 1995 ex Legnago Salus, che decide l'incontro per l’undici guidato dal “profe” di Bergantino, l’interista Gianni Rossi. Al “Montindon”, prosegue l’anno d’oro della Polisportiva La Vetta del presidente Dario Zampini e di mister Alessandro Saiani che batte 3 a 2 il combattivo Sporting Badia Calavena del presidente Igor Zocca. Triplo vantaggio realizzativo con le reti domegliaresi dell’ex Gargagnago Davide Bazzan (doppia per il classe 1991) ed acuto del 1994 Luca Zocca; a fronte delle reti dei biancazzurri di mister Luca Corradini firmate dall’ex Tregnago “Mago” Michele Merlin, classe 1994, e dal difensore 1987 Federico Merzi, l’”M2” abbadiense.
 
GIRONE B: Il Colà Villa dei Cedri di mister Damiano Tinelli sconfigge di misura in casa sua, per 1 a 0, il RoncaMontecchia di mister Mirko Danese: Mattatore per i gialloverdi del presidente Gianluca Montresor è l’immarcescibile bomber Enrico Olivieri, ex Lazise ed ex Bussolengo. nell'altro incontro del girone vince a sorpresa, e per di più fuori casa, a Concamarise, il Crazy F.C. di mister, l’ex potente Diccì Mario Rossi, grazie al guizzo di Aiman Letaief, classe 1994 che insacca lo 0 a 1 che sarà il risultato poi definitivo.

GIRONE C: Stessa vittoria, 1 a 0, del Giovane Povegliano di mister Natale Fratton ai danni dell’Aurora Marchesino di mister Paolo Vesentini, con i ragazzi del presidente Giampiero Caceffo che passano con la rete decisiva di Thomas Caliari, 1991, ex Real Tormine, Mozzecane e rugbista australiano. Travolgente lo United Sona del presidente Renato Lago e dell’”evergreen” guardiano dei pali, “pitone” Gianmaria Bonometti classe 1979 da Mozzecane, ex rossoblù della postumia ed ex Scaligera Lavagno, con i quali ha trionfato in Terza: 4 a 2 ai danni dell’A.C. Roverchiara di mister Damiano Crisci e del “factotum” Loris Tavella, detto “Il mister”. Subito in vantaggio il “RR” con Bersani, poi, addoppio di Fiorio, quindi, la “remuntada” dei bianco-viola alle porte del lago condotti da mister Karim Grigoli. Che passano con Montresor, due volte con l’ex San Marco B.M. Alessandro Cassinelli (anche su rigore il rosso e verde nato nel 1982) e con l’ex Pol. Caselle Edoardo Giacopuzzi (1991).

GIRONE D: All’”Eraldo Bottacini”, l’ASD Coriano di mister Manuel Cuccu e del presidentissimo Arnaldo Bottacini supera (1 a 0) il Borgo San Pancrazio di mister Simone Calzolari, squadra non certo facile da battere, e lo fa con Simone Tabarin, difensore datato 1995. Lunghissimo il filotto di sole vittorie ma comunque risultati utili consecutivi per i “mulinari granata” dei fratelli Sarti e Visentin, padre e figlio (lo spirito santo lo mette lo spirito di gruppo). Convincente 0 a 3 del Quinto Valpantena di mister Francesco Cristofoli in casa del Borgo Trento di mister Simone Graziani: tre reti siglate dai tre Composta, il difensore Mariano (1996), il co-reparto Giacomo, classe 1989, e il centrocampista 1991 Agostino.

GIRONE E: In rione Sacra Famiglia, finisce 1 a 1 tra la Primavera di mister Andrea Lunardi e la Nuova Cometa Santa Maria: batte il 1996 Andrea Vignola, risponde Salvatore Curia per i cometini del presidente Emanuele Righettini e di mister Cristian Cordioli. Nella altra partita, guizzo orgoglioso al Centro Polisportivo “Giampaolo Lonardi” del Bonavigo 1961 del mister (all’occasione anche allenatore) Giorgio Meneghini, classe 1956: 1 a 2, con reti bonadicensi del croccante Mattia Ciccomascolo, 1994, e prima ancora del giovane attaccante classe 1996 Elia Bellinello in prestito dal Bevilacqua. Per i pievani del presidente Giovanni Flora guidati da mister Massimo Scarlatti, ha segnato il 1991 Damiano Giacopuzzi.

GIRONE F: Sospesa la gara che si sarebbe dovuta disputare al parrocchiale di Bonaldo di Zimella, ossia Bo.Ca. Junior contro F.C. Valdadige, per la fitta nebbia che è calata sul campo. Nell'altro incontro invece, il Lessinia di mister Matteo Bonomi e del fratello e diesse Nicola, sbanca, 1 a 3, ad Arcole, e lo fa affidandosi ai bersagli centrati da Victor Landry Ama (doppia per il classe 1989) e da Federico Alberti, classe 1983. Per l'Arcole di mister Simone Marini segna il solo Picinni.

GIRONE G: Finisce 2 a 2 a Merlara, tra l’undici di mister Orlando Dall’Aglio e la Polisportiva Intrepida passata da non molto nelle mani di mister Palombi. Per i rosso-neri di Madonna di Campagna, passati in vantaggio per primi, segna una “doppia” Claudio D’arrigo, classe 1992; per i padovani, invece, “doppio” Guarise. termina sul 2 a 2 anche a Gazzolo, tra il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle e di mister Andrea Turozzi e il Saval Maddalena di mister Edgar Genovesi. Luca “pasta davvero buona” Aiello, classe 1995, e Danilo Massaro, 1991, per i giallo-rossi savalesi, doppio vantaggio quindi, poi, rimonta gazzolese con il 1991 Moreno Castellani e il solito “profeta del gol”, Mattia Elia, 1993.
 
GIRONE H: Finisce 2 a 2 anche a Bevilacqua, tra il Minerbe di mister Stefano “El Cina” Rossignoli e l’Edera Veronetta di mister Gentjan Cani. In doppio vantaggio i bianco-verdi ederini grazie a Ervin Halili (ex Virtus T.L.) e Bequiri, poi, rimonta minerbese con Dal Molin e di El Hasnaoui. Travolgente 4 a 0 casalingo del Montagnana di mister Giuseppe Sartori, a spese del Pizzoletta di mister “Zorro” Maurizio Zanferrari. Le reti recano le impronte digitali di Hakim Ait Mhand (’87), Adriano Bovo (’89), nuovamente di Ait Mhand e di Ziviani che trasforma il rigore.

GIRONE I: Il Quinzano di mister Massimiliano Corsi, del presidente Giuseppe Bergamaschi si impone per 0 a 2 a Castagnaro contro i giovani biancoverdi di mister Crescenzo Nardella, e lo fanno grazie ai colpi letali inferti da Caldana e da Andrea Icona…della gioia, 1983. nell'altro incontro del girone l'F.C. Bovolone di mister Stefano Castaldo non riesce a scardinare la difesa dell'Atlas Vr 1983 del coach Giancarlo Castagna così la contesa termina sullo 0 a 0, senza vinti ne vincitori...e Buon Natale a tutti!!!

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1944)