ULTIMA - 21/1/19 - GLI ACCOPPIAMENTI DELLA COPPA DELEGAZIONE DI VERONA

Si è chiuso ieri il 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”, che ha visto il passaggio ai quarti di finale delle prime classificate dei 7 gironi, Lessinia, Saval Maddalena, Borgo Trento, Dorial, Gazzolo 2014, Roverchiara, Ausonia Calcio e la migliore seconda classificata
...[leggi]

PRIMA PAGINA

11/1/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 16^ GIORNATA

IL VIGASIO BATTE IL CALDIERO E LEGITTIMA IL PRIMATO. L’”AMBRO” PASSA A SAN MARTINO, IL CEREA SI PORTA A META’ CLASSIFICA, IL BARDOLINO ESPUGNA LOREO ED E’ 6°. TEAM ASFLATATO DALL’ADRIESE (0-5)

Un guizzo di Pietro Filippini “condanna” il Caldiero di mister Roberto Piuzzi a scendere dal gradino del 2° posto e a fare un passino indietro (ora i “termali” sono terzi). Più che il modo – bello il gesto atletico dell’ex oppeanese – dantescamente offende il minuto in cui all’”Umberto Capone” è maturato, è scoccato il gol-vittoria dei vigasiani di mister Alberto Facci e del presidente e uomo-Ford, Cristian Zaffani: il 90mo minuto. Battuti i forti, esperti e talentuosi “talebani” Luca “Il Duca” Taddeo e “Camoranesi” Alessandro Vecchione, due giocatori che, assieme a “Pinturicchio” Luca Avesani, hanno vinto più scudetti che rasoi per barba.
 
Vigasio sempre in testa, da buona “regina d’inverno”, a 37 punti, Adriese che gli alita il fiato sul collo, a 36, forti i “granata polesani” dello 0 a 5 ottenuto in via Sant’Elisabetta, casa del Team Santa Lucia Golosine di mister Marco Tommasoni. Tris di Giovanni Guccione, ex Villafranca, doppia di Giacomo Marangon per l’undici rodigino di mister Cavallari e il diesse Sante Longato che ha dichiarato al nostro portale che lo scudetto si risolverà solo alla 30^ giornata, in terra di Adria, dove scenderanno i “Guerrieri del Tartaro” vigasiani.
 
Caldiero, ripetiamo terzo, a 33, quarta l’Ambrosiana a 26, frutto anche del colpaccio di ieri pomeriggio in riva al Fibbio: 1 a 4. In vantaggio i boys di mister Roberto Maschi grazie al rigore trasformato da “Gatto” Silvestri, pareggio di Birlea, sorpasso a due marce di Franco Ballarini (ricercato dal diesse dell’Adriese la scorsa estate), dulcis in fundo il gol di Pangrazio che chiude il poker dei rossoneri di mister Tommaso Chiecchi.
 
Colpaccio e tiro da 3 punti del Bardolino di mister Beppe Brentegani, col preciso battitore Pape Faye in quel di Loreo: giallo e blu del lago belli sesti ora a 24 carati, in compagnia della Piovese, che solo la mina vagante del girone e una delle pretendenti agli altri due posti ai play-off.
 
Finisce 0 a 0 a Sandrigo, tra l’Azzurra e la Piovese e 2 a 1 importantissimo, ai fini della tranquillità di classifica, quello maturato al “Pelaloca” per il “Piccolo Toro” di mister Stefano Garzon e del presidente Doriano Fazion, “Duca della buona pasta italiana”, a spese del Pozzonovo. Padovani in vantaggio grazie a Boudraa, ma raggiunti dal gemello Alessandro Boscaro (26 gennaio 1996) e superati da “Ibra” Michael De Marchi, grande punta “il “pasticcere di Santa Lucia di Verona”, oggetto del mercato della scorsa estate.
 
Il Thermal Teolo surriscalda troppo, incenerisce (1 a 2) il Mestrino, in terra padovana: in vantaggio i locali con un certo…Tonus, doppietta in clamorosa rimonta quella griffata da Giusti per il Teolo di mister Brocca. Giusti che si porta a 12 reti stagionali, dietro solo al vigasiano Pietro Filippini capocannoniere a 14 reti.
 
Infine, finisce 1 a 1 tra l’A.C. Oppeano – terz’ultimo a 13 punti, ma con la finestra sulla possibile salvezza – e la Maroticense: vantaggio bianco-rosso dei ragazzi di mister, il lupatotino Fabrizio Sona, con Diagne, poi, nella ripresa è Dissegna a…disegnare il gol del pareggio definitivo per l’undici guidato da mister Bellardinelli.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1580)