ULTIMA - 19/3/19 - VEDIAMO CHI RISCHIA I PLAY-OUT IN 2^ CATEGORIA ..

Girando i campi per assistere a dei recuperi di Seconda categoria ci siamo accorti che molte squadre non erano al corrente del nuovo regolamento di quest'anno per quanto riguarda i play out di questi campionati che dovranno decidere chi retrocederà al Campionato di Terza categoria 2018-2019. Abbiamo quindi interpellato il delegato della FIGC di Verona
...[leggi]

PRIMA PAGINA

11/1/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 16^ GIORNATA

S.G. ILARIONE, VALTRAMIGNA, AVANTI APPASSIONATAMENTE. RALLENTA IL GAMBELLARA CONTRO IL SOAVE, “COLLI” ULTRAFESTANTI, AL LOCARA IL DERBY CONTRO IL GIOVANE S.STEFANO

Nulla di nuovo sotto il sole del girone “C” di 2^ categoria, quello dominato – in fatto numerico, quantitativo – dalle compagini vicentine. Vincono, in buona sostanza, le capofila veronesi dell’Est, il San Giovanni Ilarione e il ValtramignaCazzano e tutte e due in casa propria.

Il San Giovanni Ilarione travolge con un netto 3 a 0 il malcapitato San Vitale grazie alle reti di Riccardo Beschin, dell’ex Belfiorese ed Oppeano Giorgio Nardi e di Deby Mbaye giunto a dicembre dal Valdalpone, i cazzenesi passano invece all’”Emilio Steccanella”, con un 1 a 0 di misura a spese del buon Real Monteforte, grazie ad una rete del bianco-rosso Dragan “Stojkovic” Kalani, classe 1991.
 
Distanze rispettate – di un solo punto – tra il San Giovanni Ilarione di mister Omar Lovato – ora a 36 – e il ValtramignaCazzano di “Alex Ferguson” Mariano Zenari, ora a 35 punti. Al terzo posto, a 31, rallenty dell’Elettrosonor Gambellara, raffreddato sull’1 a 1 in casa propria da uno garrulo, spumeggiante Soave doc: batte il 1992 rosso e blu Andrea Dusi, risponde la “freccia rossa” “Confettura” Alessandro Santarosa, classe 1989, per i ragazzi di mister Francesco Bresciani.
 
Quarti appaiati a quota 29 sia l’A.C. Colognola ai Colli di mister Adriano “Lape Maia” Laperni sia il Grancona 1969 di mister Dante Tamagnini. Il Grancona viola, 0 a 2, il terreno amico dell’Altavilla Chiampo, con colpi sferrati dal solo Ventura (doppia per lui!); i “colligiani” del Team Manager Enrico Ruffo e di uno dei due accompagnatori Arrigo Lerco (l’altro si chiama Paolo Fiorio) spezzettano in 4 reti a zero la Spes Pojana, affidandosi ai tagliaboschi Luca Tregnaghi (doppietta anche per lui), all’ex illasiano Nicola Spinelli e a Michael “Niccolò” Ghedini, classe 1993.
 
La Contea impatta in casa sull’1 a 1 dirimpetto al Montebello: al “conte”, classe 1988, Davide Marchetto replica Chita, la “banana con l’etichetta, come la famosa Ciquita”… Ruggito rabbioso della Nova Gens a Noventa Vicentina: no, non segna il rientrato all’”ovile” bomber silenzioso Riccardo Trivellin, bensì…”Cerotto”… Bertelli; il quale reca il dispiacere al Montecchio San Pietro di mister Valter Sdyelar.
 
Va al Locara di trainer Fabio Faccin il derby tra le “veronesi dell’Estremo Est veronese”: 2 a 1 per i biancazzurri, con reti del 1992 Jacopo Calonego e raddoppio del neo-entrato Luis Kablan, 1986. Per i neo-zimellesi, invece, l’ex colognese classe 1990 Leonardo Rezzadore trasforma il calcio di rigore, tra un gol e l’altro dei locaresi. Per i gialloblù ospiti di mister Claudio Fabbris il rammarico del rigore sbagliato da bomber Marco Passariello che avrebbe potuto regalare il pari.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1616)