ULTIMA - 19/1/19 - E' FABIO SINIGAGLIA (COLOGNA) IL RE DEI BOMBER

Domani si gioca la 3^ giornata di ritorno, vediamo com’è la situazione dei migliori bomber dei campionati dilettantistici della nostra provincia dopo 17 gare già giocate. In Eccellenza, dove si sono già giocate 18 partite, comanda il bomber del Borgoricco Edoardo Cappella con 13 reti, al 2° posto a 10 reti Mariano Mangieri (Pozzonovo) è raggiunto da
...[leggi]

PRIMA PAGINA

25/1/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. A) – 18^ GIORNATA

40 E LA “MONTE” NON S’INCANTA, SCALIGERA SEMPRE SULLA RAMPA DI LANCIO, MA IL PASTRENGO NON MOLLA. IL CASTELNUOVOSANDRA’ ESPUGNA IL “MAGGIORE”, IL PGS INGUAIA L’ATLETICO VIGASIO, IL QUADERNI SFIORA IL COLPACCIO A PESCHIERA

E’ sempre la Montebaldina dello skipper-rocciatore caprinese Simone Cristofaletti a dominare la ribalta della 1^ categoria girone “A”. L’undici del Garda-Baldo, del presidente ed architetto Davide Coltri strappa il vello dei 3 punti anche sul sintetico di Lugo (0-1); e indovinate con chi lo fa? Ma, sì, con Emanuele Bagata, il “bomber del Nord Veronese”, zona appunto Garda-Baldo, che si porta a 12 reti stagionali. La paura – non è vero! – fa 40 (punti) per la capolista Montebaldina.

Dietro, a 35 punti, fiata la sorprendente Scaligera 2003 del mastro risottaro Giorgio Merlo e del raldonate trainer Simone Marocchio: 4 a 2 ieri a Isola dei giallorossi a spese del malcapitato Parona della famiglia Portoghese (Riccardo, il presidente, Gianmarco il bomber e Massimiliano, l’”enfant prodige”).  Ma, per i “bianco-verdi de la renga”, ieri non era gran giornata, non foss’altro che gli isolani sono in sintonia con la vittoria da quando il 2016 ha riaperto i battenti calcistici. Eppure in vantaggio il Parona, grazie a Filippo Zumerle, ma poi, travolto da “Ciclone” Andrea Gazzieri (fantastica tripletta per l’ex ASD Bovolone) e da Riccardo Sgarbossa, classe 1989. Il difensore Andrea Varalta aveva accennato alla rimonta bianco-verde, ma poi tutto è sfumato nel nulla.
 
Il Pastrengo dell’architetto, presidente e gestore del ristorante “Stella d’Italia” (dove il sabaudo Carlo Alberto – dicono – fu preso alla gola dai piatti prelibati di quelle parti ed abbandonò per tre ore le sue truppe…) Umberto Segattini, ebbene, il Pastrengo della dinastia Brentegani – tutto calcio e Chiesa – rafforza il 3° posto a 32 punti, superando all’ombra dei suoi storici forti l’appena ripresosi Gabetti Valeggio di mister Lucio Marconi. Ed è l’ex virtussino Marco Sabaini ad affondare la lama della lucente baionetta nel cuore valeggiano.
 
Il PGS Concordia di mister Nicola Chieppe è ora 4° a 31, grazie al doppio sorpasso ai danni di Povegliano e Parona, e ieri al “Manuel Fiorito” di borgo Milano c’è voluta una zampata sferrata dal “puma ghanese” Ronnie Otoo per aver ragione (1 a 0) dell’Atletico Vigasio di mister Adelchi Malaman. Un punto per continuare a sperare nella lotta per la salvezza se l’aggiudica la Polisportiva Quaderni del mister ed Assessore alla Cultura & Sport, l’arilicense skipper Luca Righetti: 0 a 0 a Peschiera, dove il numero uno degli ex era ieri proprio il tecnico, figlio del mitico Giulio, mister della fantastica Colmar Peschiera.
 
Al “Paolo Maggiore” di Pedemonte, passa, 0 a 1, il CastelnuovoSandrà del presidente Luca Sandri e del trainer lupatotino Gianni Canovo: per gli ospiti e Bressanelli a centrare il tiro da 3 punti di sapore cestistico. Il Povegliano sta rallentando, quasi non gli interessasse più la corsa-scudetto (questione di carichi di lavoro, mister Marco Pedron?). Ed ecco l’1 a 1 casalingo contro il Bussolengo di mister Franco Tommasi. In vantaggio, i rosso e verdi alle porte del lago di Garda grazie all’”evergreen” Gianluca Manzato, classe 1981, ma poi raggiunti da un bradisismatico, tellurico, sismico Gezim Tellosi, ex A.C. Garda, classe 1996.
 
Finisce 0 a 0, infine, tra il Casteldazzano e il Valpolicella, anche Sguazzardo da una parte (per i castellani di mister Luca Ponzini) e Bagata dall’altra non sono usciti con i guantoni congelati dal freddo sovietico di questi giorni che precedono i 3 della “merla”. I biancorossi di mister leonardo Dolci sono sempre ultimi con 9 punti, due in meno dell'Atletico Vigasio.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzato(1703)