ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

PRIMA PAGINA

8/2/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 16^ GIORNATA

LA PRIMAVERA AGGANCIA AL VERTICE L’EDERA VERONETTA CHE RIPOSAVA. A UN SOLO PUNTO LA NUOVA COMETA EMANA IL PROPRIO CALORE, IL LESSINIA HA 2 GARE DA RECUPERARE, IL MARCHESINO NON SFONDA A BADIA

Primavera ed Edera Veronetta (ieri i bianco-verdi di via Circonvallazione del Cimitero Monumentale hanno osservato quel turno di riposo; che spetterà, la volta prossima, all’Atlas Vr 1983) viaggiano ora in pariglia, come due colombi, a quota 27 punti.
 
Il “club delle 11 rondini” nel rione Sacra Famiglia di mister Andrea Lunardi supera (2-0) il RoncàMontecchia di mister Mirko Danese; e lo fa grazie al doppiettista Marco Tortella (super bomber di Terza categoria con 15 reti in 13 partite), ex Team Santa Lucia Golosine, un lussuoso optional per questa categoria e gran colpo messo a segno la scorsa estate dal diesse Germano Pistori.
 
Ma, a 26 punti, cioè un solo gradino sottostante, emana calore, energia, voglia di vincere la Nuova Cometa di mister Cristian Cordioli (ex semi-professionista ed ex S.Giovanni Lupatoto e Legnago), ieri largo vincitore (4 a 1) nel campo parrocchiale di Santa Maria di Zevio a spese del Vestenanova di mister Ivan Cerato. Doppia del 1995 Francesco Danzi, appena entrato per rilevare il posto del coetaneo Alberto Cunego, poi, “Circo” Leonardo De Togni (ex San Giovanni Lupatoto, classe 1982) e il maturo (1978) ex lupatotino pure lui Stefano Poli...valente. Il solo esperto Andrea Pozza, invece, per i “biancoverdi dei fossili” del presidente Giuliano “Monte” Baldo.
 
Nel fuori classifica, 0 a 1 dell’A. C. Pozzo “B” di mister Moneghini in casa del Quinto del collega Francesco Cristofoli: il gol è a firma di Denis Vangelista, classe 1995, ex ASD Bovolone. L’Aurora Marchesino sbatte, incoccia, s’imbatte nell’ 1 a 1 a Badia Calavena e non riesce a fare bottino pieno degli oramai demotivati abbadiensi del presidentissimo Igor Zocca. L’ex raldonate Mattia Varano, classe 1994, per i giallo e blu di mister “El Cina”, Paolo Vesentini, pareggio dello stoico “Cesare” Thomas Battisti (1993), invece, per gli alto-valligiani di mister Luca Corradini.
 
Rinvita per campo reso impraticabile dal maltempo la gara Lessinia-Atlas Vr 1983, mentre a Madonna di Campagna i “gatti bianco-viola” del Borgo San Pancrazio compiono un balzo acrobatico, andando a vincere per 2 a 3 in casa dei rosso-neri del coach Massimo Palombi. Il 1992 Claudio D’Arrigo (su rigore) per i “madonari” del presidente Milani e Mirko Cacciatori (1996, ed ex Virtus T.L.) sempre per l’Intrepida; Francesco Pizzighella, classe 1978, e Simone Duce (doppietta per il classe 1991), invece, per i ragazzi del presidente Marco Bersani.
 
Bianco-viola di mister Simone Calzolari i quali dovranno fare i conti domenica prossima San Valentino (14 febbraio) con la co-capolista Primavera. L’Edera Veronetta di mister Gentjan Cani, a sua volta, ospiterà sul “Campo dell’amicizia” un’Intrepida col dente avvelenato dall’ultima, bruciante sconfitta casalinga.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2006)