ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

PRIMA PAGINA

22/2/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 22^ GIORNATA

IL SOAVE STORDISCE A META’ IL VALTRAMIGNA, IL SAN GIOVANNI ILARIONE SCAPPA A +3. IL GIOVANE SANTO STEFANO ESPUGNA COSTALUNGA, LA NOVA GENS NON FA PASSARE I COLLI.

Giornata favorevole per il San Giovanni Ilarione, complice la mezza stordita da Soave doc da parte della sua più irriducibile concorrente nella corsa al titolo: il ValtramignaCazzano del presidente Lucio Castagna.

Bloccati, i bianco-rossi di mister Mariano Zenari, sull’1 a 1 dentro il castello scaligero, dove maramaldeggia la “freccia rossa” Mirko Bonifacio 8°, classe 1988, ma poi deve accontentarsi del punto sul ritorno del classe 1991 Dragan Kalanj. Tutto si consuma nella ripresa, l’1 a 1 tra Borgo Scaligero Soave di mister Francesco Bresciani e il ValtramignaCazzano, ora secondo a 49, ossia a -3 dalla capolista san giovannea.
 
I “leoni della Lessinia orientale” sguinzagliati da mister Omar Lovato azzannano per 3 a 1 il Locara del presidente Maurizio Frigotto. Altra doppietta di Mirko Cengia, - sempre più prossimo ai 400 gol della sua inesauribile, folgorante carriera -, poi, mette benzina sul fuoco anche Andrea Pandian, quindi, la consolazione se la prende il locarese “monsignor” Carraro per i biancazzurri di mister Fabio Faccin.
 
Terzo a 43 freccette l’Elettrosonor Gambellara, “corsaro2 per 0 a 2 ieri in casa de La Contea di mister Marco Gianesello. Emmanuel Afriyie, classe 1992, e Prina segnano per i gambellaresi di mister Lazzari e del presidente Paolo Quaglia. Quarto a 40 punti, ma con una gara in meno, l’A.C. Colognola ai Colli della “gens” Tregnaghi: importante 1 a 1 ieri colto in quel di Noventa Vicentina, squadra che li affianca a 40 punti, ma con una gara in più. Per i nerazzurri di mister Adriano Laperni illude il classe 1993 Michael Ghedini, perché bastano pochi minuti per assistere all’esultanza di bomber Riccardo Trivellin per i locali rossoblù vicentini.
 
Sesto a 36 il Montebello, il quale ha vinto per 3 a 2 il braccio di ferro contro i “cugini” del San Vitale. Allegramente… (gulp: si chiama proprio così il terzino sinistro-goleador del San Vitale) ed inizialmente in rete i sanvitaliani, altrettanto allegramente al pareggio con il 1979 Marco Pellizzari il Montebello, poi, il colpo inferto dal “Ministro” Padoan, per i sanvitaliani, il pareggio di Miloradovic e il sorpasso effettuato dall’appena entrato Nicoletti.
 
La non ancora rassegnata Spes Pojana non fa esultare il Grancona 1961 del coach noventano, ex Marzotto Valdagno ed ex Chievo, Dante Tamagnini e lo blocca sul 2 a 2. Al pojanese e giallo e blu, il classe 1985 Andrea Capuzzo, risponde il nero-verde “colpo”… Gobbo di Notre Dam de Paris, poi, nuovamente artigli luccicanti per la Pojana, che passa con Arzenton, ma poi si fa raggiungere dal classe 1994 Nicolò Nanfioli.
 
Un’autorete griffata all’incontrario dall’ex U.S. Provese, classe 1995, Davide Mantoan regala i tre punti al Giovane Santo Stefano di mister Claudio Fabbris a Costalunga di Monteforte d’Alpone, casa del Real Monteforte di mister Loris Fedrigo, ma “El Carnealon del Monteforte” era già passato di ben due settimane.
 
L’Altavalle del Chiampo di mister, il brigadiere pugliese Michele Carrassi, batte per 3 a 1 il Montecchio San Pietro e si porta a -4 dai sanpietrini. Le reti per i rosso e verdi alto-valligiani sono state siglate da Ivan Savkovic, classe 1992, e poi, doppia di Manuel Lovato, classe 1990. Il gol-consolazione dei Montecchio-sanpietrini reca il sigillo del classe 1990 Giulio “Cesare” Marchetti.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1455)