ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

PRIMA PAGINA

22/2/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. A) – 18^ GIORNATA

IN ALTO CROLLA SOLO LO UNITED SONA. PER MANO DEL “PIZZO” RIMESSOSI IN CORSA-SCUDETTO. FATALE IL BORGO TRENTO PER LA DO.RI.AL, A PIEVE S.FLORIANO PER IL "FANALINO DI CODA” FANE CALCIO

La “troika” verticistica del girone "A" di Terza categoria tiene bene: vincono sia la capolista F.C. Valdadige, che la inseguitrice La Vetta (ma ha una partita in meno ed è a 35 contro i 37 dei valdadigini) che il Colà Villa dei Cedri, a 33 punti. Lo United Sona di mister Karim Grigoli resta fermo al palo dei 32 punti, infilzato per 0 a 2 a Palazzolo dal Pizzoletta. Che rivede la corsia dello scudetto. Mohammed Sabbar e Matteo Maragna, ecco i fucilieri assaltatori pizzolettesi di mister Maurizio Zanferrari.
 
Al “Montindon” la Pol. La Vetta ha da sudare le sue proverbiali sette camice per aver ragione, 3 a 2, del mai domo Giovane Povegliano di mister Natale Fratton. In rete, i viola, con uno spicchio di nero sulla casacca, grazie al 1988 Niccolò Mailli e al 1993 Riccardo Zanon. L’ex Gargagnago Davide Bazzan, classe 1991, il coetaneo Marco Righetti e il 1994 Matteo Zanoni, invece, per i biancazzurri domegliaresi del presidente Dario Zampini e di mister Alessandro Saiani.
 
In rione Saval, contro i giallorossi di mister Edgar Genovesi, il Colà Villa Cedri di mister Damiano Tinelli passa per 3 volte a zero: e lo fa affidandosi ai “cecchini” Leonardo “buondì” Motta e non Monta), “Stadio” Elia Marassi (1992) e in virtù di un gol all’incontrario griffato dal giallo-rosso savalese, il classe 1993, Damiano Perusi.
 
F.C. Valdadige primo a 37 punti, in 17 gare giocate, inseguito a 35 dalla Pol. La Vetta, e con 16 gare già sostenute, poi, a 33 il Colà Villa dei Cedri (16 gare), lo United Sona con 32 punti in 17 incontri, poi, il Pizzoletta con 30 freccette in 16 gare e la Pieve San Floriano con 28 in 16 anche lui gare.
 
Al "Giampaolo Lonardi”, la Pieve del presidente Giovanni Flora e di mister Massimo Scarlatti frana con un pesante 5 a 1 sul Fane Calcio di mister Riccardo Andreoli (in gol soltanto con Mignolli). Ma, per i pievani urlano “sìììììì”, Valentino Dall’Ora (1990), Riccardo Xumerle (1993), il 1994 Luca Ferrari (due volte) e Bergamini.
 
L’F.C. Valdadige disarciona (2-1) a fatica nella sua Rivalta di Brentino Belluno il Crazy F.C. del presidente Giovanni Gambini e di mister “capinera” Caponera. In duplice vantaggio i valdadigini di mister Alberto Cipriani, con Ervis Hodo, classe 1988, e l’ex Gargagnago Massimo Vicentini, classe 1979; Marzoli, invece, per il Crazy F.C.
 
Ha riposato il Quinzano, domenica prossima il sonnellino post prandiale spetterà alla Do.Ri.Al di mister Bellè, battuta a Quinzano per 2 a 1 dalla Pol. Borgo Trento 1977 di mister Simone Graziani. Uno-due borgo-trentino firmato da Stoppa e Mirko Perusi (1995), poi, il 1993 Giacomo Squarzon per i dorialiesi di mister Andrea Bellè. Match da seguire domenica prossima: Colà Villa dei Cedri-United Sona e Pizzoletta-F.C. Valdadige.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1276)