ULTIMA - 27/5/19 - AIAC VR: INCONTRO FORMATIVO CON STEFANO BIZZOTTO

L’Associazione Italiana Allenatori Calcio sezione di Verona informa che organizza per lunedì 3 giugno 2019, con inizio alle ore 20.30, un interessante serata formativa dal titolo "La comunicazione nel mondo del calcio". L'incontro si terrà presso l’aula 1 del palazzotto Gavagnin (difronte alla sede della società Virtus Vecomp) in via
...[leggi]

PRIMA PAGINA

29/2/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. A) – 19^ GIORNATA

TRE “CEDRI” STORDISCONO LO UNITED SONA. VALDADIGE E LA VETTA CONTINUANO A RINCORRERSI, FANE "TENNISTICO" CONTRO IL B.TRENTO, LA PIEVE "GELA" IL GIOVANE POVEGLIANO

La partitissima del girone “A” di Terza categoria arride al Colà Villa dei Cedri di mister Damiano Tinelli. 3 a 1 per i colacensi a spese dello United Sona dello skipper Karim Grigoli, in rete solamente con Johnny Montresor. Per i “cedri del basso lago” del presidente ed impresario edile Gianluca Montresor la cacciano in fondo al sacco “Olio” Bertoldi, Mattia, classe 1991 ed ex Lazise, “Buondì” Motta (Leonardo, classe 1990, su rigore) e “Stadio” Elia Marassi, classe 1992.
 
Ma, è sempre l’F.C. Valdadige della famiglia Cipriani, - il mister è Alberto e il presidente il cugino Michele – a guidare, anche se con una gara in più, la classifica del girone "A" di Terza categoria, a quota 40 punti. Ieri, i valdadigini si sono imposti nella non facile trasferta di Pizzoletta contro i biancazzurri di mister Maurizio Zanferrari per 0 a 2, con reti di Diego Sartori e del solito immarcescibile Massimo Vicentini, attaccante classe 1979 al suo 10° sigillo stagionale.
 
Seconda, a quota 38 e con una gara in meno (che recupererà mercoledì prossimo a Fane), la Polisportiva La Vetta, anche lei “pirata” per 0 a 2 a San Zeno, in casa del Colombo F.C. del presidente Giovanni Gambini. Curioso segnalare che per i domegliaresi di mister Alessandro Saiani abbiano segnato i due Zanoni: Matteo, classe 1990, e il 1988 Davide.
 
Terzo il già citato Colà Villa dei Cedri a 36 (e una gara in meno rispetto all’attuale capolista), poi, lo United Sona a 32, quindi, la Pieve San Floriano, “corsara” per 1 a 2 a Povegliano, in casa del Giovane club viola-nero del presidente Giampiero Caceffo e di mister Natale Fratton, e in vantaggio illusorio con il terzino destro Cordioli. Poi, la rimonta dei pievani di mister Massimo Scarlatti (ex Bussolengo), grazie agli spunti di Luca Ferrari, classe 1994 (capocannoniere del girone con 17 reti), e del neo-entrato classe 1998 Margotto al posto di Andrea Gasparato.
 
Vittoria della gran liberazione e del poderoso riscatto al “Fiamene”, tra i “lancieri bianco-rossi altovalpolicellesi” del Fane Calcio del presidente Attilio Quintarelli e del mister-bomber Riccardo Andreoli sulla Polisportiva Borgo Trento 1977 del presidente e commercialista, il dr Mattia Corradi: 6 a 2, con acuti bianco-rossi fanesi di Riccardo Andreoli (doppietta e rete anche su rigore), del 1997 Jacopo Lavarini, di David Dalle Pezze, di Luca Mignolli (1992) e di Michele Marchesini (1995). Speri ed Orlandi, la cacciano dentro per i borgo-trentini del diesse Marco Durante guidati da mister Simone Graziani.
 
Ha riposato ieri la Do.Ri.Al di mister Andrea Bellè, il prossimo turno sonnecchierà il Saval Maddalena di mister Edgar Genovesi, che ieri ha pareggiato, 1 a 1, nella insidiosa trasferta di Quinzano. I “granata della busa” quinzanesi, del factotum “El Dunga”, al secolo Diego Bertani, guidati da mister Massimiliano Corsi, erano passati per primi in vantaggio grazie a Matteo Zanrossi, ma, poi, venivano raggiunti dal giallo-rosso savalese Matteo Miuccio, classe 1990. Da seguire, domenica prossima, il big match, quello in scena a Rivalta di Brentino Belluno, tra l’F.C. Valdadige e il Colà Villa dei Cedri.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1987)