ULTIMA - 19/3/19 - VIAREGGIO CUP: MINUTO DI SILENZIO IN RICORDO DI CINO MARCHESE

In occasione delle gare degli ottavi di finale della 71ª Viareggio Cup in programma domani (martedì 19 marzo) sarà osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Cino Marchese, il noto manager sportivo, amico da sempre della rassegna giovanile, scomparso domenica. L’iniziativa è stata adottata dal consiglio direttivo del Centro Giovani Calciatori, la
...[leggi]

PRIMA PAGINA

29/2/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 19^ GIORNATA

EDERA VERONETTA E’ NUOVAMENTE IN VETTA DA SOLA. CROLLA LA PRIMAVERA, A MADONNA DI CAMPAGNA, ED E' ORA TALLONATA A -1 DALLA NUOVA COMETA. IL LESSINIA VIOLA MARCHESINO E TORNA A SPERARE

Esplode la gioia dell’Edera Veronetta, tornata ad essere capolista sola e soletta. Il tripudio dei giocatori nero-verdi allenati da mister Gentjan Cani ce lo fa udire, via cellulare, il diesse Alban Saraci. E’ quasi un boato di gioia incontenibile per la capolista solitaria, “timone”, “bussola” del girone “B” in virtù dei 34 punti raggranellati in 14 incontri e all’indomani del 5 a 2 rifilato ieri pomeriggio sul “Campo dell’amicizia”, a spese dello Sporting Badia Calavena. Vantaggio per gli abbadiensi di mister Luca Corradini e del presidentissimo Igor Zocca con il 1992 Filippo Castagna ed alla seconda marcatura con il 1980 Luca Negrini. Per gli ederini, invece, hanno fatto “bingo!!!” Beqiri (doppia), “nonno” Gianluca Bortolato (1976), Azuka (non Bazuka, eh!), e su rigore Marsel Mbrati, classe 1988.
 
Edera Veronetta a quota 34 punti, con alle spalle la Primavera a 31 del diesse Germano Pistori, poi, la Nuova Cometa a 30; e tutte queste tre squadre con 16 partite già giocate, mentre una gara ancora da recuperare e solo 14 giocate finora dal Lessinia di mister Matteo Bonomi, il quale potrebbe rimettersi in carreggiata per la promozione vincendo tutte le gare. Ben tre in meno della quarta in classifica a 28 punti, l’Aurora Marchesino, che di partite ne ha già giocate ben 17. Giallo e blu di mister Paolo Vesentini ieri violati davanti al campo e al pubblico amico per 0 a 1 dal Lessinia e dal rigorista chirurgico Victor Ama…“il tuo prossimo come te stesso…e il gol domenicale”.

La Nuova Cometa del diggì Davide Falavigna e di mister, il lupatotino Cristian Cordioli, ex semiprofessionista, si impone per 0 a 3 a Montecchia di Crosara contro il Roncà di mister Mirko Danese grazie alle reti griffate dall'ex Zevio ed Albaronco Salvatore Curia e dall’ex lupatotino 1978 Stefano Poli autore di una doppietta.
 
L’Atlas Vr 1983 di mister Giancarlo Castagna e del presidentissimo Walter Lucchini – nella gara fuori classifica – vince al “Nicola Pasetto”, in casa del Pozzo “B” del trainer Daniele Moneghini che ieri ha messo in mostra in campo ben tre 1997 e un 1999 del vivaio rossoblù. 0 a 3 gialloblù grazie ai colpi vincenti sferrati dal 1992 Riccardo Martini, Michele Bellomi (1990) e dal difensore 1988 Fabio Nicolato.
 
A Madonna di Campagna scivola per 3 a 1 la Primavera di mister Andrea Lunardi. Per i rosso-neri locali di mister Massimo Palombi segnano il classe 1995 Ludovico Bee (una doppietta), e il 1994 Francesco Cortese, ma solo dopo che il “primaverile” Mirko Tessarini, classe 1987, aveva illuso il “club delle 11 rondini” del rione Sacra Famiglia del presidente Valentino Policante.
 
A Porto San Pancrazio, finisce invece 0 a 0 tra i “gatti bianco-viola” del presidente Marco Bersani e di mister Simone Calzolari e il Quinto dei fratelli e cugini Composta. I viola locali sono settimi con 20 punti, mentre i rossoblù ospiti guidati da mister Francesco Cristofoli sono al sesto posto con 22 punti a -1 dalla zona play-off. Ha riposato ieri su due guanciali il Vestenanova, la volta prossima il sonnellino post prandiale toccherà alla Primavera.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1341)